Libera Uscita e altre 20 commedie da guardare quest'estate su Netflix

Warner Bros. Una scena di Libera uscita

Equivoci, scambi di persona, storie d'amore, estati indimenticabili: ecco i film comici più divertenti e frizzanti da assaporare su Netflix in questa stagione.

C’è chi li chiama cine-cocomeri o cocomero-movie: sono i film divertenti, comici, leggeri, rinfrescanti, da godersi in una calda sera d’estate insieme agli amici, l’anima gemella o anche da soli, con un barattolo di gelato e la propria bibita preferita. Costellano l’offerta di Netflix con tanti titoli light e spensierati, come le commedie alla Sapore di mare, i film demenziali delle risate compulsive e il filone dei summer-movie, che raccontano di estati particolari e di vacanze. 

Alcuni tendono alla rom-com, altri sono racconti di formazione con una spolverata di gag divertenti, altri ancora grandi classici come Il principe cerca moglie, Scuola di polizia, Mamma Mia!. Non mancano le new entry del catalogo Netflix, pronte a tenere compagnia nei momenti di relax e di disimpegno della stagione calda.

Dalla novità italiana del 1 luglio, Sotto il sole di Riccione, commedia ambientata proprio sulla riviera romagnola e tratta dalla hit di Tommaso Paradiso, alle signore brille di Wine Country passando per le follie stralunate di Zohan e per le ragazze di Ibiza, a caccia di un sexy deejay, fino alle commedie americane.

NetflixUn poster di Sotto il sole di Riccione
Tommaso Paradiso ha ispirato la commedia dell'estate

Commedie e film comici da assaporare velocemente e senza troppi pensieri, come un ghiacciolo dissetante quando fa molto caldo. Ecco 21 film da ridere:

Libera uscita

Il marchio inconfondibile dei fratelli Farrelly, principi americani del genere demenziale, si riflette in questa commedia sui due “scapoli ritrovati” Rick e Fred, annoiati dai loro matrimoni (dove non si consuma più come una volta) e indotti dalle loro mogli a una settimana di concessione speciale: saranno di nuovo single, come se non fossero sposati. Disavventure e gag accompagneranno i due uomini all’epilogo rassicurante.

Libera uscita è un film del 2011 con Owen Wilson e Jason Sudeikis nei ruoli dei mariti, mentre Jenna Fischer Christina Applegate interpretano le mogli.

Sotto il sole di Riccione

Debutta il 1 luglio questa commedia balneare, che punta a sfruttare l’eco pop della canzone dei TheGiornalisti da cui prende il nome per esaltare il turismo italiano e per raccontare una storia alla Sapore di mare, ambientata però sulle spiagge sabbiose della costiera romagnola. Una schiera di attori generazione Z racconta gli amori più giovani mentre a completare il cast ci pensano Isabella Ferrari, Luca Ward e il sempreverde Andrea Roncato, nei panni di un “saggio” bagnino, tuttologo sulle conquiste sentimentali.

La commedia è diretta da YouNuts! e prodotta da Enrico Vanzina, anche in onore del fratello Carlo, scomparso nel 2018.

Lei è troppo per me

La sindrome del brutto anatroccolo colpisce sempre, soprattutto in estate. Jay Baruchel e Alice Eve interpretano i protagonisti di questa storia, il timido Kirk Kettner, che lavora alla sicurezza dell’aeroporto di Pittsburgh, e la bella Molly McCliesh, che dimentica il suo cellulare al terminal. Sarà Kirk a ridarglielo e incredibilmente i due inizieranno una relazione.

Molly è troppo per Kirk? I suoi genitori, i suoi amici e la sua ex Marnie, che lo ha lasciato, la pensano così.

Ma, se non è tutto oro quello che luccica, a volte vale anche il contrario.

Feel the beat

Commedia dance arrivata su Netflix proprio nell’estate 2020, con la poliedrica Sofia Carson nel ruolo di una ballerina arrogante e presuntuosa.

Lei è April e, dopo l’ennesima audizione andata male (anche e soprattutto per il suo carattere altezzoso), decide di tornare nel suo paese natale, dove suo padre la convince ad allenare un gruppo mal assortito di bambine per una competizione di ballo. Inizialmente April non vuole abbassarsi a insegnare, dopo la cocente delusione di una carriera mai decollata. Ma, piano piano, scoprirà le bambine, le loro risorse, la loro anima, appassionandosi sempre di più al suo nuovo ruolo.

Il mood di questo film è alla Footloose, ritmato e frizzante, perfetto per due ore di disimpegno davanti allo schermo.

Come tu mi vuoi

Poster Come tu mi vuoi
Rakuten TV
FILM

Come tu mi vuoi

2007
  • Genere: Commedia
  • Regia: Volfango De Biasi
  • Sceneggiatura: Volfango De Biasi, Tiziana Martini, Alessandra Magnaghi, Gabriella Tomassetti
  • Cast: Cristiana Capotondi, Nicolas Vaporidis, Giulia Steigerwalt, Niccolò Senni, Elisa Di Eusanio guarda tutto il cast

Un grande classico della commedia italiana con la coppia inossidabile degli anni Duemila, Nicolas Vaporidis e Cristiana Capotondi. Prima volta di Volfango De Biasi dietro la macchina da presa, anche questo film riscrive una nuova variante della favola del brutto anatroccolo.

L’anatroccolo, in questo caso, è Giada, una ragazza di estrazione sociale modesta, dai voti altissimi, appassionata (e ossessionata) dalle teorie sui media e sulla massificazione. Lui è Riccardo, bello e ricco, che deve frequentarla per avere ripetizioni e non giocarsi le vacanze pagate dal padre.

Ritmo, battute sgargianti e una colonna sonora irresistibile accompagnano la love story tra i due, destinata a trasformare entrambi.

Ragazze a Beverly Hills

Anche Ragazze a Beverly Hill è un classico anni ’90 diretto da Amy Heckerling, da vedere, in estate o in qualunque altro momento, per la prima o per la centesima volta. Non tutti lo sanno, ma è una libera attualizzazione della storia di Emma, di Jane Austen.

In questo caso Emma è la bella e viziata Cher, 16enne californiana con la mania di combinare coppie e far girare il mondo in base a come lo vede lei. Dopo il tentativo fallito con Tay, Cher scoprirà di avere dei lati vulnerabili come tutti, e di essere per la prima volta innamorata.

Nei panni della divertente protagonista troviamo Alicia Silverstone, affiancata da Paul Rudd.

Ricchi d’amore

New entry nel catalogo di Netflix, film brasiliano in salsa romance, che racconta l’incontro tra Teto il “principe del pomodoro”, erede di una florida azienda agricola annoiato e viziato, e la bella studentessa Paula. Per conquistarla Teto farà di tutto, anche mentire e fingersi un ragazzo di umili origini, fino a farsi trascinare in un’esilarante girandola di equivoci.

A interpretare il ruolo del ricco protagonista è Danilo Mesquita, mentre l’influencer Giovanna Lancellotti è Paula.

Mamma Mia!

Anche Mamma Mia! è una costante imperdibile per chi ama l’estate, il mare e vuole vedere almeno attraverso uno schermo il mare blu e incantato della Grecia. Proprio un’isoletta greca è l’ambientazione di questo celebre musical con Amanda Seyfried, Meryl Streep e ovviamente le musiche degli Abba, per tuffarsi in un’estate in technicolor, che brucia di nostalgia per i favolosi anni ’70. Sophie sta per sposarsi ma non vuole farlo senza sapere chi sia suo padre: per questo convoca i “papabili” sull’isola, facendoli rincontrare con sua madre Donna.

Sapore di te

Poster Sapore di te
FILM

Sapore di te

2014
  • Genere:
  • Regia: Carlo Vanzina
  • Sceneggiatura: Carlo Vanzina, Enrico Vanzina
  • Cast: Vincenzo Salemme, Maurizio Mattioli, Nancy Brilli, Katy Louise Saunders, Serena Autieri guarda tutto il cast

Film del 2015, Sapore di te è un sequel dichiarato di Sapore di mare e Sapore di mare 2, nonché alle nostalgiche avventure degli yuppi anni ’80 con Jerry Calà & co.

Sapore di te è il sequel di Sapore di mare, girato negli anni ’80 e ambientato negli anni ’60. Sapore di te è ambientato invece tra le estati del 1984 e 1985 e racconta una serie di incontri (o ritrovi) a Forte dei Marmi, stessa località dov’era ambientato il film capostipite.

Ogni estate a Forte dei Marmi è accompagnata da una canzone indimenticabile: se era Gino Paoli a fare da colonna sonora agli amori del film del 1983, Sapore di mare versione 1984 è affidata a Se mi innamoro dei Ricchi e poveri.

Nel cast, Martina Stella, Giorgio Pasotti, Vincenzo Salemme, Serena Autieri, Katy Saunders.

Tutta colpa di Freud

Un padre psicoanalista e tre figlie. La vita, l'amore, le relazioni. E poi le coincidenze.

Tutta colpa di Freud è una commedia di Paolo Genovese che intreccia più rapporti umani: dal padre che cerca di convincere l'amante maturo della figlia 18enne a tornare con la moglie (grazie alla propria psicoanalisi) dalla figlia maggiore omosessuale che si chiede se non abbia preso la direzione sbagliata; dagli amori a prima vista a quelli tra persone speciali.

Alessandro Gassman, Marco Giallini, Claudia Gerini, Vittoria Puccini e Vinicio Marchioni compongono una commedia "tonicizzante", per rilassarsi in compagnia di buone prove attoriali.

Parto col folle

Cosa succede quando si parte con un compagno di viaggio dai risvolti imprevisti? Lo scoprirà a sue spese l’architetto Peter Highman, che deve raggiungere Los Angeles da Atlanta per andare da sua moglie che sta per partorire.

Per un disguido e un equivoco, però l’uomo si troverà senza documenti a dividere una macchina a noleggio con lo stranissimo attore Ethan Tremblay, diretto a Hollywood per provare a sfondare nel mondo dello spettacolo. Un on the road in salsa weird, costellato di momenti comici e incredibili per allietare una giornata estiva.

Immaturi – Il viaggio

Torna il gruppo dei “maturandi agé” di Paolo Genovese che, dopo aver rifatto la maturità, si accordano per una vacanza insieme a Paros, per “autorisarcirsi” del viaggio da fare convenzionalmente dopo l’esame di quinta superiore. Ovviamente in Grecia succederà di tutto: scontri, tradimenti, insicurezze, nuovi amori.

I colori estivi accompagnano questa commedia e i protagonisti, gli eterni ragazzi interpretati da Raoul Bova, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Luca Bizzarri e gli altri.

Come ti ammazzo il bodyguard

Comicità action nelle quasi due ore di Come ti ammazzo il bodyguard, diretto da Patrick Hughes.

Trascinante, ritmato e movimentato, il film con Ryan Reynolds, Samuel L. Jackson e Gary Oldman racconta di un ex guardia del corpo, ritiratasi dal lavoro dopo un incidente, a cui viene proposto di proteggere un killer pericoloso, che ha accettato di collaborare con la giustizia ed è lui stesso in pericolo. I due si odiavano ma dovranno aiutarsi a vicenda per scampare agli agguati e difendersi dal dittatore Dunkhovich, che vuole entrambi morti.

Wine Country

Diretto dalla comica Amy Poehler, Wine Country è un magnifico (e divertente) viaggio tra gli splendori delle vigne della California.

Un gruppo di amiche festeggia il 50esimo compleanno di una di loro a Napa Valley, per un weekend all’insegna del vino e della buona compagnia. Complice l’alcol, però, emergeranno segreti, altarini e scene imbarazzanti. A comporre il cast la stessa Amy Poehler, Rachel Dratch, Ana Gasteyer e Maya Rudolph.

Il dittatore

Comicità cupa, come la definisce Netflix stesso nelle descrizioni, per un film che mina il politically correct e mescola le proprie atmosfere alla satira politica e al tema dell’assurdo.

Il protagonista di questa storia è il dittatore Haffaz Aladeen, generale anti-democrazia che governa una nazione immaginaria del continente africano. Il dittatore però verrà sostituito da un sosia goffo e imbranato, con il complotto ordito da suo zio, trascinando i personaggi (e gli spettatori) nella girandola della commedia degli equivoci, ma senza dimenticare un occhio dissacrante e paradossalmente molto serio sull’attualità.

Il principe cerca moglie

Cult e gioiellino anni ’80, favola contemporanea e commedia dal ritmo brillante, Il principe cerca moglie ha una storia nota: Akeem, ricchissimo principe di Zamunda, sta per sposarsi con una bellissima sconosciuta ma i dubbi lo attanagliano e decide di trovarsela da solo da sola una donna da amare, a New York. Il principe parte con l’amico Sammy e conosce una ragazza, Lisa. Per fare colpo su di lei si fa assumere come sguattero, insieme a Sammy, nella tavola calda del padre.

Lisa si avvicina ad Akeem ma non sa che lui… è di sangue reale!

Un classico da vedere e rivedere, anche per la centesima volta!

Scuola di polizia

La criminalità in città dilaga e il sindaco decide di aprire le porte a chiunque voglia far parte del corpo di polizia.

Si formano così nuove squadre con reclute sgangherate, che devono essere formate velocemente per essere subito operative. Scuola di polizia è il capostipite della saga anni ’80 che ha fatto divertire e ridere più di una generazione. Diretto da Hugh Wilson, nel cast schiera anche Kim Cattrall, la Samantha di Sex and the City.

Lo spaccacuori

Lo scapolo Eddie Cantrow non vuole impegnarsi in storie durature e tantomeno sposarsi, ma una donna bellissima e affascinante gli fa cambiare idea in sei settimane.

Durante la luna di miele, però, scopre lati caratteriali della sposa che non avrebbe immaginato. I fratelli Farrelly firmano una commedia politicamente scorretta, a tratti surreale e irriverente con Ben Stiller e Malin Akerman, che non si esime da una riflessione sul “per sempre” e sul senso di un’eternità d’amore.

Zohan

Stralunato, divertente, demenziale e surreale, Zohan è un agente segreto israeliano interpretato da Adam Sandler. Nella vita sogna di godersi il sesso e tagliare capelli, per cui decide di abbandonare la propria vita per trasferirsi a New York e fare il parrucchiere.

Zohan ha un mito: Paul Mitchell, e spera un giorno di riuscire “fare i capelli di seta morbida” come quelli che fa lui.

Riuscirà a ribaltare il proprio destino? A New York però il suo destino, oltre che con phon e spazzola, si intreccerà con quello del terrorista Phantom, a cui doveva dare la caccia.

Ti amo, imbecille

Poster Ti amo, imbecille
FILM

Ti amo, imbecille

2020
  • Genere: Commedia
  • Regia: Laura Mañá
  • Sceneggiatura: Ivan Bouso, Abraham Sastre
  • Cast: Quim Gutiérrez, Natalia Tena, Alfonso Bassave, Alba Ribas, Ernesto Alterio guarda tutto il cast

Commedia spagnola ambientata a Barcellona sul tema “guarigione da una relazione sentimentale”, Ti amo, imbecille parla di Marcos, un ragazzo che chiede la mano alla sua fidanzata dopo otto anni, che coglie l’occasione per… lasciarlo!

Il giorno dopo viene anche licenziato e si ritrova senza lavoro e senza amore, incerto sulla via da prendere.

Per fortuna incontrerà un’ex compagna di scuola che lo aiuterà a (ri)trovare se stesso. Commedia leggera, senza pretese, da assaporare in un momento di relax.

Ibiza

Poster Ibiza
FILM

Ibiza

2019
  • Genere: Commedia
  • Regia: Arnaud Lemort
  • Sceneggiatura: Arnaud Lemort, Mathieu Oullion
  • Cast: Christian Clavier, Mathilde Seigner, Joey Starr, Olivier Marchal, Frédérique Bel guarda tutto il cast

Una ragazza parte per l’Europa per lavoro e le sue amiche decidono di seguirla.

A Barcellona conoscerà un bellissimo deejay e, sulla scia dell’emozione, spinta dalle amiche, lascerà il lavoro per andare a cercarlo a Ibiza, tra hangover, personaggi goliardici, droghe e serate a luci rosse. Un’avventura in giro per la Spagna per riassaporare lo sguardo di una notte. Ibiza, con la sua movida, accoglie le amiche inglobandole nelle sue sregolatezze.

Che ne pensate? Quale tra queste commedie avete voglia di vedere o rivedere? E quali aggiungereste a questa lista di film da ridere?

      Cerca