Tutto su C'è post@ per te: trama, cast, frasi

Warner Bros. Una scena di C'è post@ per te

Si amano online, si odiano nella vita reale. Meg Ryan e Tom Hanks sono i protagonisti della rom-com di fine anni ’90 C’è post@ per te: ecco quello che c’è da sapere.

C’è post@ per te è una commedia romantica del 1998 diretta da Nora Ephron. Remake in salsa 2.0 del classico di Ernst Lubitsch, Scrivimi fermo posta, racconta una love story nata in chat tra due persone che, ignare della reciproca identità, combattono come competitor nella vita reale. 

I protagonisti Meg Ryan e Ton Hanks hanno contribuito a rendere questa commedia un gioiellino tra i film sentimentali di fine millennio.

La trama

Kathleen Kelly e Joe Fox vivono entrambi a New York e lavorano nel mondo dei libri. Lei ha ereditato il piccolo shop della madre, una libreria all’angolo con libri scelti, costosi e selezionati. Lui porta avanti l’impresa di famiglia, la catena di librerie low cost e moderne Fox Books, e apre un nuovo punto vendita proprio a pochi metri dal negozio di Kathleen.

Parallelamente i due, entrambi fidanzati ma senza troppo entusiasmo, s’incontrano in una chat e cominciano a chiacchierare, scambiandosi mail asincrone e messaggi sincroni.

Consapevole che le librerie Fox stanno distruggendo tutti i suoi affari, Kathleen cerca disperatamente di rimanere a galla, attaccando Joe per i suoi affari commerciali e lontani dall’approccio old school che lei ha con i clienti e che le ha insegnato sua madre. 

Nel frattempo, però, tra i due si stabilisce un’affinità sempre più stretta e particolare nei momenti di conversazione in chat, al punto che decidono di incontrarsi per un vero appuntamento

Kathleen arriva per prima al caffè e Joe, quando entra, la riconosce da lontano e decide di andare via, per paura che la magia del loro rapporto online sia distrutta dalle controversie offline. L’uomo la raggiunge comunque, senza svelare la sua identità, fingendo di essere capitato per caso nel locale, ma lei, nervosa e irritata per l’assenza della persona che aspettava, lo tratta male.

Warner Bros.Una scena di C'è post@ per te
Joe e Kathleen nemici e amici

Intanto le librerie Fox Books hanno messo in ginocchio il negozio dietro l’angolo di Kathleen. La donna, che ha lasciato amichevolmente il suo compagno, è costretta a chiudere il negozio e si chiude in casa, colpita dal raffreddore.

Joe, venuto a sapere delle sue condizioni, va a trovarla e prova a essere gentile. I due trovano un dialogo senza litigare e lui la invita fuori per una passeggiata, in cui lei gli confida di essere innamorata del suo amico di chat. Sicuro di essere in grado di svelare la sua vera natura alla libraia, Joe le chiede un altro appuntamento al parco, nel cuore della primavera, dove si presenta con il suo cane Brinkley, il Golden Retriever di cui tanto le aveva parlato.

Warner Bros.La scena finale di C'è post@ per te
L'amore vince sempre

Quando Kathleen lo vede, gli fa capire di aver intuito e sperato la sua identità.

La neocoppia si scambia un bacio, coronando l’inizio di una storia d’amore.

Il cast

Il cast di C’è post@ per te, al fianco dei protagonisti Tom Hanks e Meg Ryan, schiera anche una rete di comprimari come Greg Kinnear, Parker Posey, Jean Stapleton, Steve Zahn, Heather Burns, Dave Chappelle.

Tom Hanks - Joe Fox

Il famoso attore Tom Hanks, apparso in oltre 50 film, appare in C’è post@ per te nel ruolo del protagonista maschile Joe Fox. Joe apparentemente è superficiale, gretto e arrogante. Le sue librerie grandi, con libri a poco prezzo e commessi poco istruiti, hanno prezzi competitivi che affossano rapidamente la lunga storia del negozietto di Kathleen.

Warner Bros.Una scena di C'è post@ per te con Joe Fox
Tom Hanks è Jo

Tuttavia, Joe rivelerà un’anima sensibile e profonda durante le lunghe conversazioni via chat con la libraia. Alla fine anche Kathleen si accorgerà della sua vera personalità, innamorandosi di lui.

Meg Ryan – Kathleen Kelly

Kathleen è una donna colta e istruita, e ha ereditato la piccola libreria Il negozio dietro l’angolo, da sua madre, ormai scomparsa. Ha una vera e propria predilezione per Elizabeth Bennet di Orgoglio e pregiudizio, che cita spesso a Joe (il quale, invece, ha una preferenza spiccata per Il padrino).

Warner Bros.Kathleen Kelly in una scena di C'è posta per te
Meg Ryan è Kathleen Kelly

È fidanzata con Frank, scrittore e giornalista impegnato, ma non è innamorata di lui, come gli confesserà nel momento in cui metterà fine alla loro storia. Regina delle commedie rosa anni ’90, Meg Ryan interpreta il suo ruolo con la leziosità sognante che la contraddistingue.

Greg Kinnear - Frank Navasky

Frank è un giornalista di The New York Observer. Aspetto da intellettuale, spiccata coscienza politica e giornale sempre sotto il braccio, è distante sentimentalmente da Kathleen, e i due si renderanno conto di stare insieme ormai per abitudine e di non provare niente l’uno per l’altra.

Anche lui reagirà con garbo distratto all’addio di Kathleen, ormai innamorata dell’amico con cui parla in chat. Il personaggio di Frank è intepretato da Greg Kinnear, noto attore, produttore e conduttore televisivo, che abbiamo visto in successi come il remake di Sabrina o Qualcosa è cambiato.

Greg Kinnear è Frank

L’ultimo progetto a cui ha preso parte è stato Misbehaviour, film di Philippa Lowthorpe del 2020. Ha partecipato anche a House of Cards e The Twilight Zone.

Parker Posey - Patricia Eden

L’attrice di Baltimora Parker Posey interpreta Patricia, la fidanzata di Joe. Sempre arrabbiata e di malumore, viene lasciata da Joe dopo che i due sono rimasti chiusi, con altre persone, per ore in ascensore. L’uomo riflette sulla propria vita e capisce di non poter più stare con lei. Parker Posey ha all’attivo quasi 40 film e una decina di serie TV, in cui ha fatto delle apparizioni.

Warner Bros.Una scena di C'è posta per te con Patricia
Parker Posey è Patricia Eden

Gli ultimi progetti a cui ha preso parte sono Grace di Monaco, Irrational Man, Café Society e La casa dei sogni.

Jean Stapleton - Birdie Conrad

Birdie è la fedele assistente di Kathleen, e lavora alla libreria fin dai tempi della madre della ragazza. Divertente e simpatica, fa da consigliera della protagonista.

A interpretarla è la star di Broadway Jean Stapleton: C’è post@ per te ha rappresentato una delle sue ultime apparizioni, prima di ritirarsi delle scene nel 2001.

Warner Bros.Una scena di C'è post@ per te con Birdie
Jean Stapleton è Birdie Conrad

È scomparsa nel 2013 per cause naturali, a New York. Aveva 90 anni.

Steve Zahn - George Pappas

George è un altro commesso della libreria di Kathleen, sornione e stralunato, pronto a divertire con le sue battute da nerd metropolitano. A interpretarlo è Steve Zahn, attore comico con un passato a Broadway.

Warner Bros.Una scena di C'è posta per te con George
Steve Zahn è George Pappas

Ha esordito in Giovani, carini e disoccupati e l’abbiamo visto come ultima apparizione nel film Netflix Tall Girl, del 2019.

Heather Burns - Christina Plutzker

Anche Christina è una commessa del negozietto di Kathleen Kelly.

Warner Bros.Una scena di C'è posta per te con Christina
Heather Burns è Christina Plutzker

Il suo ruolo è interpretato dall’attrice Heather Burns, classe 1975, ex Miss Rhode Island. L'attrice ha preso parte a numerosi film con Sandra Bullock come Miss FBI, Miss Detective e Two Weeks Notice.

Dave Chappelle - Kevin Jackson

Kevin è l’amico di Joe Fox, con cui si confida. È interpretato da Dave Chappelle, stand-up comedian e attore americano.

Warner Bros.Kevin in C'è post@ per te
Dave Chappelle è Kevin Jackson

Lo abbiamo visto in una serie di pellicole, da Robin Hood – Un uomo in calzamaglia di Mel Brooks, che ha rappresentato il suo esordio sul grande schermo, a Il professore matto, fino a A Star is Born, film di Bradley Cooper del 2018 a cui ha preso parte.

Dabney Coleman - Nelson Fox

Nelson è il padre di Joe, e ha un figlio piccolo, il fratellino di Joe. È interpretato da Dabney Coleman, attore texano classe 1932.

Warner Bros.Nelson Fox in C'è post@ per te
Dabney Coleman è Nelson Fox

Ha cominciato a recitare a metà degli anni ’60 e l’ultimo film in cui ha fatto la sua apparizione è la commedia L’eccezione alla regola, del 2006.

John Randolph - Schuyler Fox

Schuyler è il nonno di Joe e, proprio come il padre, ha una passione per le donne giovani e belle. Anche lui, come Nelson, ha una figlia piccola, Annabelle, la zia di Joe. L’attore John Randolph, attore teatrale classe 1915, ha preso parte anche a una serie di film.

Warner Bros.John Randolph in una scena di C'è post@ per te
John Randolph è Schuyler Fox

È scomparso nel 2004, a quasi 90 anni.

Le frasi

Dall’amore alle gag, dalle riflessioni sulle relazioni virtuali a quelle esistenziali, C'è post@ per te ci ha regalato tante frasi da ricordare.

Frasi di Joe

Joe e Kathleen

Kevin, questa donna è la creatura più adorabile in cui mi sia mai imbattuto e anche se alla fine venisse fuori che è attraente quanto una cassetta delle lettere... sarei un pazzo a non cambiare completamente vita per sposarla.

Appuntamento mancato

Un giorno ti spiegherò tutto. Nel frattempo, sono qui. Parlami.

Il perdono

Fammi chiedere solo una cosa: come fai a non perdonare questo tizio che ti ha dato buca, e non riesci a perdonare me per quella sciocchezza... per averti fatto fallire. Quanto vorrei che lo facessi!

Il padrino

Quando le cose si mettono male, ti posso solo dire: 'Vai ai materassi’

Frasi di Kathleen

Kathleen online

Accendo il mio computer, aspetto con impazienza che si colleghi, vado online e trattengo il respiro finché non sento quelle paroline magiche, ‘C'è posta per te’. Non sento niente, non un suono per le strade di New York, tranne il battito del mio cuore, ho posta da te.

Le conversazioni

La cosa più strana del nostro modo di comunicare è che si tende a parlare più di niente che di qualcosa. Ma io volevo dire che tutto questo 'niente' per me ha più significato di tanti 'qualcosa'. Ecco… Quindi... Grazie.

I cambiamenti

La gente ti dice sempre che un cambiamento ti farà bene. Ma quello che in realtà ti stanno dicendo è che una cosa che non volevi ti succedesse mai ti è successa.

Riconoscimento finale

Volevo tanto che fossi tu; volevo che fossi tu con tutta me stessa.

Frasi di George

Dating su Internet

Per quanto mi riguarda Internet è solo un modo nuovo per essere respinto da una donna.

Warner Bros. - GiphyUna scena di George in C'è post@ per te
George, Internet e le donne

La colonna sonora

La colonna sonora è stata composta dal britannico George Fenton, che non si è dimenticato di rievocare il mood fatato della Hollywood classica del film originale con una miscellanea di successi anni ’50 e anni ’70, adatti ai toni e al mood di una commedia romantica brillante. In particolare, si basa sui successi di Harry Nilsson, in versioni originali e cover.

Non mancano neanche brani di Louis Armstrong e hit degli anni ’90 come Dreams dei Cranberries.

Da riascoltare

Warner Sunset Records

Youve Got Mail - Original Motion Picture
Da riascoltare

Warner Sunset Records

Youve Got Mail - Original Motion Picture

15,13 €

La canzone "Never Smile at a Crocodile" fa parte del film (la sentiamo nella scena in cui Joe incontra Kathleen per la prima volta nella sua libreria) ma non è inclusa nella tracklist della colonna sonora. Lo stesso vale per il brano di Harry Nilsson I Guess The Lord Must Be In New York City, non appare nell'album della colonna sonora. 

Ecco la tracklist da riascoltare.

  1. Harry Nilsson - The Puppy Song 
  2. The Cranberries - Dreams 
  3. Bobby Darin - Splish Splash 
  4. Louis Armstrong - Dummy Song 
  5. Harry Nilsson - Remember 
  6. Roy Orbison - Dream 
  7. Bobby Day - Rockin' Robin 
  8. Randy Newman - Lonely at the Top
  9. Stevie Wonder - Signed, Sealed, Delivered I'm Yours 
  10. Sinéad O'Connor - I Guess the Lord Must Be in New York City 
  11. Harry Nilsson - Over the Rainbow 
  12. Carole King - Anyone At All 
  13. Billy Williams - I'm Gonna Sit Right Down and Write Myself a Letter 
  14. George Fenton - The 'You've Got Mail' Suite
  15. Jimmy Durante - You Made Me Love You 

Curiosità

Ecco qualche segreto (che forse non sapevate) su C'è post@ per te.

  • Il negozio dietro l’angolo: il nome proviene dal titolo del film di Lubitsch in lingua originale: il negozio dietro l’angolo.
  • Il mago di Oz: il film dissemina anche riferimenti a Il mago di Oz. Judy Garland, protagonista del film, ha interpretato anche il musical In the Good Old Summertime, una pièce scritta dal commediografo ungherese Miklós László, lo stesso autore di Scrivimi fermo posta.
  • Meg Ryan per prepararsi al ruolo ha lavorato davvero in una libreria. Si trattava di un negozio a Manhattan che vendeva libri per bambini.
  • Fox Books è un franchise estremamente verosimile, tanto che i fan hanno chiesto più volte alla produzione dove si potevano trovare i libri di questa catena di fantasia.
  • Meg Ryan non aveva un computer quando ha accettato di interpretare il ruolo. La casa di produzione gliene ha procurato uno per esercitarsi prima di andare sul set.
    Warner Bros., CatUna scena di C'è post@ per te
    Scocca la scintilla
  • Proprio come Joe Fox, anche Tom Hanks è ossessionato da Il padrino.
  • Nora Ephron ha suggerito agli attori di improvvisare mentre giravano le scene.
  • Per creare feeling tra il gruppo di dipendenti de Il negozio dietro l’angolo, la regista ha incoraggiato gli attori a uscire insieme e chiacchierare.
  • Per mostrare il tempo che passa, all’inizio del film vediamo una fiorista incinta e alla fine davanti al suo negozio vediamo il fiocco rosa, per segnalare che è nata una bambina.
  • Inizialmente la produzione voleva utilizzare Barnes & Noble al posto della catena fittizia Fox Books, ma il franchise ha rifiutato.

Che ne pensate? Vi è piaciuto questo film?

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.