Epic Games diventa publisher per tre importanti studi di sviluppo

Epic Games apre un'etichetta legata alla pubblicazione di nuovi videogiochi realizzati da parte di altri sviluppatori, esordendo con tre importanti partner.

Epic Games Epic Games Logo

Epic Games, sviluppatori famosi per aver dato ai natali grandi serie del passato come Unreal Tournament e Gears of War, e aver di recente trovato una gallina dalle uova d’oro in Fortnite, hanno annunciato una nuova evoluzione nella loro storia. Nasce infatti Epic Games Publishing, etichetta che si occuperà di pubblicare nuovi videogiochi realizzati da altri sviluppatori.

Attualmente sotto il marchio Epic Games figurano bene tre sviluppatori di grosso calibro: Remedy Entertainment, software house finlandese autrice del recente Control e in passato di Alan Wake. Gen Design, ossia il team di Fumito Ueda che ha creato il poetico Shadow of the Colossus e di recente anche The Last Guardian. Infine Playdead, sviluppatori indie che hanno realizzato due titoli molto amati dal pubblico, Limbo e Inside. I titoli pubblicati da Epic Games saranno destinati a tutte le piattaforme, non ci sarà nessuna esclusività.

L’annuncio è arrivato tramite un filmato che racconta la decisione da parte dei tre sviluppatori di aderire al progetto di Epic Games. L’azienda ha anche messo in chiaro in cosa consisterà il loro ruolo di publisher per i loro partner. Gli sviluppatori che aderiranno potranno mantenere la proprietà intellettuale dei loro giochi, inoltre avranno il pieno controllo creativo anche nella fase di creazione. Epic Games finanzierà il 100% dello sviluppo dei nuovi titoli dei loro studi, in cambio del 50% dei profitti ottenuti.

Hector Sancherz, capo di Epic Games Publishing, ha dichiarato riguardo la nuova iniziativa:

Epic Games Publishing è una nuova etichetta di pubblicazione che mette in risalto i suoi sviluppatori. Remedy, gen Desing e Playdead sono tra gli studi più innovativi e talentuosi all’interno dell’industria, con una forte visione per i loro prossimi lavori. Avranno il pieno controllo creativo, mentre Epic fornirà loro le basi per creare il loro prossimo progetto.

Playdead/gen Design/Remedygiochi Epic Games

Epic Games continua dunque a espandersi e a reinvestire i soldi guadagnati con Fortnite e il recente Epic Game Store in nuovi progetti per diventare sempre più un gigante dell’industria videoludica. Proprio l’arrivo dell’Epic Game Store ha iniziato a cambiare pian piano il monopolio creato da Steam sul mercato PC. Grazie a diverse esclusive importanti, anche temporali, per PC, come Borderlands 3 o lo stesso Control, e a diversi titoli regalati ogni settimana, lo store digital di Epic ha acquisito sempre più fama. Questo è avvenuto anche dal lato degli sviluppatori, che hanno contratti più favorevoli nel pubblicare i propri giochi su Epic Games Store rispetto a Steam.

Cosa ne pensate della nuova iniziativa di Epic Games, siete fiduciosi del nuovo ruolo di publisher?

Fonte: Rockpapershotgun

Leggi anche

      Cerca