Il finale di Un amore di testimone e la sua spiegazione

Columbia Pictures Una scena di Un amore di testimone

Tom è innamorato della sua migliore amica, ma lei sta per sposarsi. Il finale di Un amore di testimone è una strizzatina d’occhio al tema del film.

Un amore di testimone è una commedia romantica del 2008 diretta da Paul Weiland. La storia parla di Tom, un uomo allergico alle relazioni sentimentali, che s’innamora della sua migliore amica Hannah, proprio nel momento in cui lei sta per sposarsi.

Protagonisti della rom-com sono Patrick Dempsey e Michelle Monaghan, che interpretano i due amici del cuore che si conoscono all’università e poi si trasferiscono a lavorare a New York, mantenendo l’abitudine di pranzare insieme, viaggiare e condividere brunch.

Tom è consapevole di essersi innamorato di Hannah, ma lei sta per sposarsi e trasferirsi in Scozia con “l’uomo perfetto”. Colin.

Come va a finire il film?

Il finale di Un amore di testimone

Un amore di testimone è ambientato a New York (per la prima parte) e in Scozia (proprio sul finale).

Dopo i preparativi negli USA, Tom parte insieme alle damigelle e alla famiglia di Hannah per raggiungere gli sposi per le nozze. L’uomo ha l'intenzione di dichiarare i propri sentimenti ad Hannah, sperando di poter coronare per la prima volta un sogno d’amore.

Le tradizioni della nobile famiglia di Colin, però, impongono una serie di cene, feste e cerimonie prematrimoniali e Tom non trova l’occasione per parlare con la sua amica o, se la trova, viene continuamente interrotto.

Proverà anche a dichiararsi mentre l’aiuta a comporre il suo discorso per le nozze, ma anche in quel caso le damigelle irromperanno rovinando il momento.

Alla fine è la chimica, sempre presente tra Tom e Hannah, ad agire per lui. Durante l’addio al nubilato, quando Hannah e le amiche girano per i pub scozzesi in cerca di baci e divertimento, a baciarsi sono proprio loro due.

Confusa e turbata, Hannah prova a raggiungere Tom nella sua stanza, forse per parlare, forse per chiarirsi le idee, ma quando arriva trova Melissa, la sua amica tempo prima sedotta e scaricata proprio da Tom, in déshabillé.

Hannah chiude la porta a Tom, dichiarando la propria volontà di sposare un uomo come Colin, serio e affidabile. Capiamo che in realtà è innamorata di Tom, ma la ragione prevale sul sentimento.

Tom non vuole testimoniare per un matrimonio che invece avrebbe preferito impedire, e così decide di tornare a casa e non accompagnare l’amica all’altare. Sulla strada del ritorno, però, un simbolo inatteso (lo stesso cane che aveva incontrato sul traghetto all’andata) gli fa cambiare idea.

Tom raggiunge con difficoltà (e a cavallo) la chiesetta dove Hannah e Colin si stanno sposando e interrompe le nozze sfondando la porta dopo un piccolo incidente.

Malconcio, dichiara i propri sentimenti ad Hannah, che sceglie di non sposare Colin e mettersi con lui. Tom ha conquistato l’amore della ragazza, ma anche un destro dal mancato sposo.

Columbia PicturesUna scena di Un amore di testimone
Il triangolo di Un amore di testimone si scioglie alla fine

Tempo dopo, vediamo Tom e Hannah sposi su una terrazza di New York. Finalmente Hannah appare a proprio agio, con la pettinatura e il vestito che ha sempre sognato. Melissa prende il bouquet e incontra il padre di Tom, arrivato al suo settimo divorzio.

Nell’ultima scena vediamo Hannah e Tom in luna di miele. I due sono in camera da letto e lei sta per spegnere la musica.

Lui si rivolge a lei con “Oh, Monica!” e lei a lui con “Oh, Bill!”, prima di abbandonarsi alla passione.

La spiegazione del finale di Un amore di testimone

Il finale è una gag divertente che riporta all’inizio del film e quindi a una struttura di ring composition. Tom, che era un gran playboy fin dai tempi dell’università, stava cercando la compagna di stanza di Hannah, Monica, quando è finito nel letto della ragazza “sbagliata”.

Non ha trovato la sua amante ma ha incontrato quella che sarebbe diventata la donna della sua vita. Il finale quindi è un gioco sul tema “letto sbagliato, ragazza giusta”: se tanti anni prima Tom non avesse sbagliato letto, non avrebbe incontrato Hannah.

Non è bastato, però, quel primo discorso tra loro al campus per fargli cambiare idea sulle relazioni sentimentali. Tom ha preferito non rischiare, tenersi Hannah come amica del cuore, in modo da essere sicuro di non perderla e, allo stesso tempo, di portare avanti le sue relazioni usa e getta. 

La presa di coscienza di provare dei sentimenti per lei (avvenuta prima che lei si fidanzasse, al contrario di come pensa Hannah stessa nel momento in cui lo respinge al castello) lo porta a un percorso di sofferenza e trasformazione

Columbia PicturesUna scena di Un amore di testimone con Tom e amici
Tom sarà un testimone finalizzato a rovinare le nozze

Per la prima volta Tom ha paura e sente il desiderio di costruire qualcosa. L’unico problema è che la persona che ama sta per sposarsi… con la persona sbagliata. Questa dicotomia tra giusto e sbagliato (Hannah stessa ricorda a Colin, in chiesa, dopo averlo lasciato, che lui “è perfetto, ma non è perfetto per lei”) ci accompagna per tutta la storia.

Il finale torna proprio su questa antitesi. Hannah e Tom, finalmente uniti, scherzano su come quell’errore iniziale abbia portato lui a conoscere la donna della sua vita.

Columbia PicturesIl matrimonio finale in Un amore di testimone
Il finale di Un amore di testimone

Che ne pensate? Vi è piaciuto questo film?

      Cerca