Errore in Piccole Donne: in una scena spuntano una bottiglietta d'acqua e una borraccia

Sony Pictures Le protagoniste di Piccole Donne

Nessuno lo aveva notato, prima della segnalazione di una tiktoker: in Piccole Donne di Greta Gerwig appaiono una bottiglietta d’acqua e una borraccia.

Un paio di madornali distrazioni sul set di Piccole Donne, il film di Greta Gerwig, stanno impazzando sul web in queste ore di quarantena.

A scovare la presenza di una bottiglietta d’acqua minerale Poland Spring e una borraccia nera Hydro in un’inquadratura del film è stata un'autoproclamata "superfan" di Piccole Donne, Madelyn Rancourt, che ha visto attentamente il film 7 volte, forse approfittando del periodo di quarantena, e il 26 marzo, tramite un video di TikTok, ha diffuso l’errore.

Il momento incriminato è quello del primo incontro della famiglia March con quella dei Laurence. L’illuminazione è scarsa, perché la scena è stata girata nella penombra della solenne casa del signor Laurence. Eppure Timothée Chalamet appaiono la bottiglia e la borraccia in bella vista.

Il video della Rancourt ha conquistato 100mila visualizzazioni in poco tempo e qualcuno si chiede come abbiano potuto quegli oggetti anacronistici passare inosservati nella fase di produzione e montaggio.

Come mai?

Sony PicturesUna scena di Piccole Donne
Il controverso rapporto tra Laurie e Jo è uno dei temi centrali di Piccole Donne

Non manca chi è convinto che la Gerwig abbia lasciato le bottiglie contemporanee apposta nella sua scena, un po’ come aveva fatto Sofia Coppola con Marie Antoinette, nascondendo un paio di Converse nel film. 

L’ipotesi più accreditata però è la pura e semplice distrazione, un po’ come la tazza Starbucks apparsa in una scena di Game of Thrones. Anche perché, se la Gerwig avesse voluto fare un omaggio alla contemporaneità, forse avrebbe scelto oggetti meno prosaici.

Madelyn Rancourt ha postato un altro video, il 31 marzo, sempre su TikTok, evidenziando il fatto che la scena a casa dei Lawrence, con Timothée Chalamet, Laura Dern e Saoirse Ronan, è stata svelata a Vanity Fair come anteprima del film, la scorsa estate.

Anche in quel caso, nessuno si era accorto delle bottigliette nella preview.

Tra i commenti al video, qualcuno ha fatto presente l’importanza dei supervisori del set, che controllano i raccordi tra una scena e l’altra e che tutto nei set storici corrisponda alla realtà dell’epoca. Variety ha chiesto a Sony un commento, ma la casa di produzione del film non ha replicato.

La tiktoker ha segnalato pubblicamente l’errore, ma non comprometterà di certo il giudizio generale sul film, uno dei più apprezzati di inizio anno (prima che i cinema italiani chiudessero per l’emergenza Covid-19). Candidata a 6 Oscar, la pellicola ha vinto la statuetta per i Migliori costumi.

Leggi anche

      Cerca