Spider-Man 3: le riprese rinviate a causa del coronavirus?

Marvel Studios/Sony Pictures Zendaya, Samuel L. Jackson, Tom Holland e Jake Gyllenhaali in un promo di Spider-Man: Far From Home

Le riprese di Spider-Man 3 erano inizialmente previste per luglio 2020. L'emergenza coronavirus ha però fatto saltare la produzione della nuova avventura con Tom Holland.

Come purtroppo sappiamo bene, stiamo vivendo un periodo difficile a livello globale: l'emergenza Coronavirus ha infatti inciso significativamente su molti mercati e non fa certo eccezione l'industria del cinema. Abbiamo serie che si fermano (Supernatural e The Flash), sale cinematografiche chiuse e molte uscite rimandate (una su tutte: No Time to Die, la nuova avventura di James Bond inizialmente prevista ad aprile), festival dal destino incerto (Cannes 2020), film che si vedono costretti a ricreare in studio location italiane (Mission: Impossible 7) e altri che sospendono le riprese (Red Notice). 

Nel mucchio dei titoli "a rischio" ci è finito anche Spider-Man 3, la nuova avventura con Tom Holland firmata da Jon Watts. In un articolo dedicato alle produzioni cinematografiche ai tempi del Covid-19, il Il British Film Institue ha riferito che diversi film di successo sono stati ritardati a causa dell'emergenza pandemica. Nell'elenco ci sono finiti The Batman, il remake live-action de La Sirenetta e il sequel di Spider-Man: Far From Home, ancora senza titolo.

In più, i documenti commerciali di Hollywood segnalano che il blocco porterà ad una perdita globale al box-office di oltre 7miliardi di dollari e si stima che, con molti altri progetti destinati alla stessa sorte, si possa arrivare addirittura a ben 20miliardi di dollari.

Per noi fan dell'uomo mascherato, sarebbe un'altra triste notizia (al momento non c'è ancora una conferma ufficiale da parte di Marvel Studios). Soltanto lo scorso gennaio, avevamo infatti appreso che le riprese di Spider-Man 3 sarebbero partite a luglio 2020 tra New York, Atlanta, Los Angeles e l'Islanda e che il film sarebbe stato rilasciato per il 16 luglio 2021. Purtroppo quest'ultima data è ovviamente a rischio: non sappiamo ancora quando finirà l'epidemia (senza contare che i tempi di ripresa potrebbero essere diversi di paese in paese) e fino a che punto inciderà sulle uscite in sala.

Un duro colpo anche per lo stesso Tom Holland: l'attore, noto anche per la sua brutta abitudine di spoilerare i film che interpreta, aveva infatti precedentemente dichiarato di conoscere tutti i dettagli sulla trama del nuovo capitolo su Peter Parker promettendo però che questa volta si sarebbe astenuto dall'anticipare qualsiasi particolare. Riuscirà il nostro eroe a resistere alle tentazioni dello spoiler?

Leggi anche

      Cerca