Star Wars 9: il film mai nato di Colin Trevorrow in versione animata

Come sarebbe stato il nono capitolo di Star Wars diretto da Colin Trevorrow? Ce lo mostra un sorprendente video animato.

Star Wars: L'ascesa di Skywalker è uscito nei cinema a dicembre 2019, chiudendo una volta per tutte la nuova trilogia inaugurata con Il Risveglio della Forza (2015) e proseguita poi con Gli Ultimi Jedi (2017).

I fan della saga creata da George Lucas ricorderanno benissimo la vicenda produttiva del capitolo conclusivo della cosiddetta Skywalker Saga. In principio il film avrebbe dovuto essere diretto da Colin Trevorrow, il quale fu poi allontanato da Lucasfilm nel 2017 a causa di alcune cosiddette divergenze creative.

Lo script, tuttavia, è stato successivamente pubblicato online dallo stesso regista, dando così modo ai fan di capire i toni e lo stile generale della pellicola (successivamente diretta da J. J. Abrams, con le dovute differenze del caso).

Anche se - purtroppo - questa "versione alternativa" del nono film chiamata Duel of the Fates non vedrà mai la luce nei cinema, grazie a un sorprendente video animato possiamo ora quantomeno farci un'idea "in movimento" della storia scritta da Trevorrow.

Il canale YouTube Mr Sunday Movies (via MovieWeb) ha infatti rilasciato una clip di circa cinque minuti - visionabile poco sopra - che mette in scena (con uno stile cartonesco e decisamente poco serioso) alcune parti del nono film mai nato, rimarcando le differenze con la versione diretta da Abrams

Come prima cosa, vediamo l’Imperatore Palpatine - nelle vesti di semplice ologramma - spronare un Kylo Ren tormentato dal Fantasma di Forza di Luke a trovare il suo maestro Sith, Tor Vallum (una sorta di ghoul di ultramillenario), il quale gli insegnerà a usare i poteri della Forza in una maniera mai vista prima. Subito dopo, troviamo Rey (ora dotata di una spada laser a doppia lama) alla ricerca del vecchio tempio Jedi, al cui interno la attende Kylo pronto allo scontro finale. Alla fine del duello Ren decide di sacrificare la sua vita dopo essersi redento grazie a un’apparizione di Leia.

Poe, Finn e Rose Tico (la quale avrebbe dovuto avere un ruolo decisamente più incisivo rispetto a quanto visto nel film uscito nelle sale) sono invece impegnati in una rivolta armata contro gli Stormtrooper sul pianeta Coruscant, con l'obiettivo di far cadere il Primo Ordine.

Ultime, ma non meno importanti, alcune sequenze che vedono Chewbacca pilotare un X-Wing, oltre a una scena ambientata in un diverso piano astrale in cui Rey si confronta con i Fantasmi di Forza di Luke, Obi-Wan Kenobi e Yoda.

Insomma, stando a quanto visto in questo video animato, la versione di Trevorrow sarebbe stata sicuramente meno "fan service" rispetto a quanto messo in scena da Abrams. Allo stato attuale delle cose è impossibile dire con certezza se Duel of the Fates avrebbe soddisfatto maggiormente i fan rispetto a L’ascesa di Skywalker.

L'unica cosa certa, è che in quella "galassia lontana lontana" il progetto cancellato di Trevorrow è riuscito a ritagliarsi comunque un piccolo angolino di notorietà. 

Leggi anche

      Cerca