Tiger King avrà anche una serie sequel (ma non su Netflix!)

Il "sequel definitivo" è ufficiale ed è quello che tutti i fan del true crime attendevano: le indagini sul cold case di Don Lewis.

Netflix Un primo piano di Howard e Carole Baskin

La faida tra Joe Exotic e Carole Baskin non si esaurisce con Tiger King. Complice lo strepitoso successo ottenuto su Netflix dalla docu-serie di Eric Goode e Rebecca Chaiklin, il network Investigation Discovery (il canale del gruppo Discovery specializzato in true crime, i cui contenuti in Italia sono disponibili on demand su Dplay) cavalca la vicenda giudiziaria che circonda il Greater Wynnewood Exotic Animal Park in Oklahoma e annuncia la produzione di Investigating the Strange World of Joe Exotic, un vero e proprio seguito di Tiger King presentato come "il sequel definitivo".

Il programma si concentrerà soprattutto sulla rivalità tra Joe Maldonado-Passage e Carole Baskin, l'ambigua proprietaria del Big Cat Rescue di Tampa, in Florida. Al centro dello show, in arrivo entro la fine del 2020 su ID, ci sarà l'accusa che Joe muove da anni nei confronti di Carole: la donna avrebbe pianificato ed attuato l'omicidio del secondo marito Don Lewis, il ricco milionario appassionato di grandi felini scomparso misteriosamente nel 2002. Un cold case che è stato riaperto proprio grazie a Tiger King e sul quale Joe non ha dubbi: è stata Carole a sbarazzarsi di Don per accaparrarsi la copiosa eredità e avrebbe fatto sparire il suo cadavere dandolo in pasto alle tigri del suo zoo.

Le rivelazioni promesse da Investigation Discovery non finiscono qui.

Investigating the Strange World of Joe Exotic si concentrerà infatti su un'indagine del tutto inedita agli spettatori televisivi.

La serie rivelerà "i segreti che soltanto Joe conosce", i filmati esclusivi che non sono mai stati mostrati al pubblico e la ricerca di una risposta alla domanda che ogni persona in America (e non solo) si sta facendo in questo momento: anche se lei lo nega e si dichiara estranea ai fatti, Carole è davvero responsabile della scomparsa del marito, Don Lewis?

Il punto di vista di Joe è quindi al centro della serie, prodotta da Theresa McKeown e Colin Whelan per Conveyor Media. Nessuno sembra voler parlare, tranne una persona: è proprio quest'ultima al centro della serie. L'ignoto individuo in questione sarebbe il sicario misterioso assoldato dalla Baskin per compiere la "sporca missione".

Henry Schleiff, il presidente di ID, Travel Channel, American Heroes Channel e Destination America, spiega che Investigating the Strange World of Joe Exotic ha un preciso obiettivo: proseguire ciò che Tiger King ha soltanto cominciato.

Gli spettatori sono comprensibilmente galvanizzati dalla serie di Netflix, ma i milioni di fan del genere true crime nel mondo speravano di saperne di più. ID è il luogo perfetto per l'inevitabile sequel di questa storia drammatica, che ha per protagonisti un marito scomparso, un killer e il business illegale di animali esotici. È arrivato il momento di tirare il gatto fuori dal sacco e di affrontare le domande persistenti degli spettatori che esigono delle risposte.

Investigation Discovery ha già proposto serie true crime di grande successo, come le tre stagioni di Serial Thriller: Angel of Decay dedicata al serial killer Ted Bundy, The Chameleon al "camaleonte" Stephen Morin e The Headhunter a Ed Kemper.

Chissà cosa penserà Carole Baskin di Investigating the Strange World of Joe Exotic. La paladina degli "animalisti" a stelle e strisce non ha gradito il risultato di Tiger King. In un comunicato ufficiale postato sul sito di Big Cat Rescue, ha definito la serie Netflix "volgare e sensazionalistica".

Suggerisce, con bugie ed allusioni fatte da persone non credibili, che io abbia avuto un ruolo nella scomparsa di mio marito Don nel 1997. La serie presenta tutto ciò senza alcun riguardo per la verità o, nella maggior parte dei casi, senza nemmeno darmi la possibilità, prima del lancio, di confutare queste affermazioni assurde. A loro non interessava la verità. Le menzogne deplorevoli sono le migliori per attirare gli spettatori.

L'ufficio dello sceriffo di Hillsborough County, intanto, ha riaperto il caso di Don Lewis: guai in vista per Carole?

Leggi anche

      Cerca