Da Endgame a Good Omens: tutti i film, le serie e i romanzi candidati agli Hugo Awards 2020

Disney spopola anche quest'anno nelle cinquine finaliste degli Hugo Awards, i premi assegnati dai fan della fantascienza e del fantastico alle opere letterarie e filmiche migliori dell'annata. Da Endgame a Good Omens, ecco tutti i finalisti.

Marvel / Amazon / Netflix / Lucas Film I film e le serie TV nominati agli Hugo 2020

Gli Hugo Awards non si fanno spaventare dalla pandemia in corso e procedono spediti per la loro strada. D'altronde chi meglio dei fan dei generi fantascienza e fantastico potrebbe essere pronto a fronteggiare uno scenario apocalittico? Il popolare premio assegnato dai fan alle opere di genere SFF (science fiction e fantasy) più amate dell'annata si terrà dal 29 luglio al 2 agosto 2020 in diretta streaming, trasformando quella in arrivo nella prima edizione completamente digitale del premio. La tradizione invece vorrebbe che i premi venissero assegnati nella serata che chiude l'annuale World Science Fiction Convention, appuntamento itinerante annuale giunta alla sua 78esima edizione e che tocca i quattro angoli del globo. Quest'anno per esempio si sarebbe dovuto tenere in Nuova Zelanda, al CoNZealand. 

Sono proprio i partecipanti alla World Science Fiction Convention a stabilire le nomination del premio. Non c'è bisogno di essere presenti fisicamente: basta essere iscritti all'evento e versare la relativa quota d'iscrizione per partecipare al processo di votazione delle cinquine finaliste e poi dei vincitori, un po' come accade da noi con il Premio Italia. I numero dello Hugo però sono rilevanti: nel 2020 1584 partecipanti hanno votato per  27033 nomination. Essendo assegnato dagli appassionati di genere più esperti e organizzati, il premio Hugo ha un peso specifico importante nel comparto SFF, soprattutto a livello letterario. Si tratta inoltre di un importante termometro di popolarità, dato che le nomination sono disegnate dalle preferenze dei fan. 

Da Endgame a Good Omens, ecco i migliori titoli SFF del 2019 secondo gli Hugo Awards

Quali sono dunque i verdetti degli Hugo Awards per quanto riguarda cinema e TV? Nella cinquina di riferimento da regolamento si possono mescolare serie TV e film sotto l'egida di Miglior presentazione drammatica in forma lunga. Il sestetto di finalisti nel 2020 conferma lo strapotere di Disney nell'immaginario pop contemporaneo. Infatti tra supereroi Marvel (Avengers:Endgame e Captain Marvel) e Star Wars (con Episodio IX), la Casa del Topo conquista oltre la metà delle candidature. Sul fronte del cinema convince anche Noi di Jordan Peele con la sua caustica riflessione sugli Stati Uniti d'America. Sul fronte televisivo invece conquistano una nomination sia Russian Doll di Netflix sia Good Omens, serie Amazon che può contare anche su un vasto seguito letterario.

In Miglior presentazione drammatica in forma corta troviamo gli episodi televisivi più incisivi della stagione e, con l'arrivo di Disney+, cominciano a fioccare nomination per la Casa del Topo grazie a The Mandalorian. Oltre ai super classici SFF come Doctor Who e The Expanse (che conquista una nomination anche come saga letteraria), troviamo ben due episodi di Watchmen e uno di The Good Place tra i finalisti.

Passando alle categorie letterarie, la più prestigiosa dell'intero premio rimane quella di miglior romanzo. Nella cinquina finalista di quest'anno figurano ben quattro romanzi annunciati dalla casa editrice Oscar Vault (Mondadori), che di recente si è imposta sul mercato italiano come nome di riferimento per le uscite letterarie SFF più chiacchierate nel mondo anglofono. Sarà dunque questione di mesi e potremo leggere in italiano anche Gideon the Ninth, The Ten Thousand Doors of January, Middlegame e soprattutto l'attesissimo A Memory Called Empire, che sembra al momento il favorito alla vittoria. 

Tutte le nomination agli Hugo Awards 2020

Miglior romanzo

  • The City in the Middle of the Night di Charlie Jane Anders
  • Gideon the Ninth di Tamsyn Muir
  • The Light Brigade di Kameron Hurley
  • A Memory Called Empire di Arkady Martine
  • Middlegame di Seanan McGuire
  • The Ten Thousand Doors of January di Alix E. Harrow

Miglior novella

  • Anxiety Is the Dizziness of Freedom di Ted Chiang
  • The Deep d Rivers Solomon
  • The Haunting of Tram Car 015 di P. Djèlí Clark
  • In an Absent Dream, di Seanan McGuire
  • This Is How You Lose the Time War di Amal El-Mohtar e Max Gladstone
  • To Be Taught, If Fortunate di Becky Chambers

Miglior novelette

  • The Archronology of Love di Caroline M. Yoachim
  • Away With the Wolves di Sarah Gailey
  • The Blur in the Corner of Your Eye di Sarah Pinsker 
  • Emergency Skin di N.K. Jemisin
  • For He Can Creep di Siobhan Carroll
  • Omphalos di Ted Chiang

Miglior racconto

  • And Now His Lordship Is Laughing di Shiv Ramdas
  • As the Last I May Know di S.L. Huang
  • Blood Is Another Word for Hunger di Rivers Solomon
  • A Catalog of Storms di Fran Wilde
  • Do Not Look Back, My Lion di Alix E. Harrow
  • Ten Excerpts from an Annotated Bibliography on the Cannibal Women of Ratnabar Island di Nibedita Sen
MondadoriLa copertina italiana della trilogia Luna di Ian McDonald
Anche tra le serie nominate ci sono molti titoli pubblicati in Italia da Mondadori

Miglior serie letteraria

  • The Expanse di James S. A. Corey
  • InCryptid di Seanan McGuire
  • Luna di Ian McDonald
  • Planetfall series di Emma Newman
  • Winternight Trilogy di Katherine Arden
  • The Wormwood Trilogy di Tade Thompson

Miglior approfondimento relativo a un opera SFF

  • Becoming Superman: My Journey from Poverty to Hollywood di Michael Straczynski
  • Joanna Russ di Gwyneth Jones
  • The Lady from the Black Lagoon: Hollywood Monsters and the Lost Legacy of Milicent Patrick di Mallory O’Meara
  • The Pleasant Profession of Robert A. Heinlein di Farah Mendlesohn
  • 2019 John W. Campbell Award Acceptance Speech di Jeannette Ng
  • Worlds of Ursula K. Le Guin, prodotto e diretto da Arwen Curry
Bao PublishingLa copertina del sesto volume di Paper Girls
La copertina del sesto volume di Paper Girls nominato agli Hugo

Miglior fumetto o graphic novel

  • Die, Volume 1: Fantasy Heartbreaker
  • LaGuardia
  • Monstress, Volume 4: The Chosen
  • Mooncakes
  • Paper Girls, Volume 6
  • The Wicked + The Divine, Volume 9: Okay

Miglior presentazione drammatica in forma lunga

Miglior presentazione drammatica in forma breve

  • The Good Place: “The Answer”
  • The Expanse: “Cibola Burn”
  • Watchmen: “A God Walks into Abar”
  • The Mandalorian: “Redemption”
  • Watchmen: “This Extraordinary Being”

Miglior editor in forma breve

  • Neil Clarke
  • Ellen Datlow
  • C.C. Finlay
  • Jonathan Strahan
  • Lynne M. Thomas e Michael Damian Thomas
  • Sheila Williams

Miglior editor in forma lunga

  • Sheila E. Gilbert
  • Brit Hvide
  • Diana M. Pho
  • Devi Pillai
  • Miriam Weinberg
  • Navah Wolfe

Migliora artista professionista

  • Tommy Arnold
  • Rovina Cai
  • Galen Dara
  • John Picacio
  • Yuko Shimizu
  • Alyssa Winans

Miglior semiprozine

  • Beneath Ceaseless Skies
  • Escape Pod
  • Fireside Magazine
  • FIYAH Magazine of Black Speculative Fiction
  • Strange Horizons
  • Uncanny Magazine

Miglior Fanzine

  • The Book Smugglers
  • Galactic Journey
  • Journey Plane
  • nerds of a feather, flock together
  • Quick Sip Reviews
  • The Rec Center

Miglior Fancast

  • Be The Serpent
  • Claire Rousseau’s YouTube channel
  • The Coode Street Podcast
  • Galactic Suburbia
  • Our Opinions Are Correct
  • The Skiffy and Fanty Show

Miglior scrittore amatoriale

  • Cora Buhlert
  • James Davis Nicoll
  • Alasdair Stuart
  • Bogi Takács
  • Paul Weimer
  • Adam Whitehead

Miglior illustratore amatoriale

  • Iain Clark
  • Sara Felix
  • Grace P. Fong
  • Meg Frank
  • Ariela Housman
  • Elise Matthesen

Lodestar Award per il migliore libro young adult

  • Catfishing on CatNe di Naomi Kritzer
  • Deeplight di Frances Harding
  • Dragon Pearl di Yoon Ha Lee
  • Minor Mage di T. Kingfisher
  • Riverland di Fran Wilde
  • The Wicked King di Holly Black

Astounding Award per miglior scrittore esordiente

  • Sam Hawke 
  • R.F. Kuang 
  • Jenn Lyons 
  • Nibedita Sen 
  • Tasha Suri 
  • Emily Tesh 

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca