Atomica bionda 2 arriverà su Netflix? Cosa sappiamo davvero a riguardo

L'atomica bionda interpretata da Charlize Theron potrebbe tornare a far sognare gli spettatori (e a non fare prigionieri nella guerra tra spie) su Netflix: cosa c'è di vero e cosa è solo rumour su un possibile sequel del film.

Universal Charlize Theron nei panni della protagonista di Atomica Bionda in un locale berlinese

Rumour, pettegolezzo dei soliti ben informati o solida realtà? È da tempo ormai che si parla di un possibile sequel di Atomica Bionda, il film com protagonisti Charlize Theron e James McAvoy impegnati in una sottile guerra tra spie nella Berlino divisa dal muro degli anni '80. Perché il progetto suscita tanto interesse? È presto detto. Nato come un film a basso budget, il film costato appena 30 milioni di euro (pur avendo un cast ricco di star come Eddie Marsen, John Goodman, Bill Skarsgard, Sofia Boutella e Toby Jones) ne ha guadagnati 100 a livello internazionale. 

Il merito è della rilettura in chiave glam e punk di una duologia a fumetti tutta a tema spionaggio e tradimenti. La produzione e il regista David Leitch hanno però spinto l'acceleratore sulla componente action e su una ricercata ricostruzione visiva della Berlino dell'epoca, dove correnti punk, underground e pop si mescolavano in una città divisa ma dalla vita artistica e notturna vitalissima.

La chiave del successo sta anche nella presenza della statuaria, bellissima Charlize Theron. Atomica lo è già di suo, ma in questo ruolo l'attrice ci mette tutto il necessario: il talento recitativo, il glamour modaiolo dei suoi outfit esageratamente eleganti, il quoziente sexy e la fisicità necessaria a sostenere complicatissime scene di combattimento corpo a corpo. 

Atomica Bionda tornerà su Netflix? Ecco perché il progetto fa gola a molti

La notizia ancora non confermata di queste ore ma ribattuta da parecchie fonte autorevoli è che in casa Netflix si starebbe già lavorando alla preproduzione del sequel (anche se non è chiaro se in forma filmica o seriale). Universal si è lasciata sfuggire il progetto in favore del colosso dello streaming? Parrebbe che lo studios, temporeggiando per alcuni anni, si sia fatto sfuggire questa gallina dalle uova d'oro. 

Non è strano che la casa di produzione 87Eleven - specializzata in film dalla componente action e di combattimento estremamente elaborata e spettacolare - stia cercando di aprire un canale con la distribuzione in streaming on demand, dopo aver fatto fortuna con il cinema. Ci sono loro infatti dietro il successo globale del franchise di John Wick e dietro le scene di combattimento e inseguimento davvero memorabili di Birds of Prey.

A rafforzare l'ipotesi di uno sbarco su Netflix c'è anche il fatto che 87Eleven sta già lavorando a un adattamento live action di The Division che vedremo sulla piattaforma della grande N, con protagonisti le due superstar Jessica Chastain e Jake Gyllenhaal.

Atomica Bionda su Netflix: Charlize Theron ci sarà? 

La domanda più importante su questo possibile sequel di atomica bionda made in Netflix è se tornerà o meno (e se nei panni della protagonista) la splendida Charlize Theron. Negli anni passati infatti Universal aveva fatto ventilare l'ipotesi di creare un sequel tutto incentrato sul personaggio di James McAvoy, mettendo da parte l'attrice premio Oscar per Monster. 

C'è un particolare che sembra suggerire che Theron ci sarà: si sussurra infatti che Beth Kono produrrà un eventuale lungometraggio. Forse il nome non dice molto allo spettatore comune, ma è stata proprio lei a plasmare la carriera dell'attrice negli ultimi anni, producendo film di successo critico come Non succede, ma se succede..., Bombshell e Tully. Beth Kono è specializzata in film al femminile davvero tosti come il drammatico A Private War. Anche Kono sta già lavorando con Netflix: sta infatti curando la produzione di The Old Guard, progetto che vede a capo proprio Charlize Theron e che porta su piccolo schermo l'omonima graphic novel di Greg Rucka. 

UniversalLorrain di profilo sotto una luca rossa
È probabile che vedremo su Netflix un sequel di Atomica Bionda con il ritorno di Charlize Theron nei panni di Lorraine

Secondo i ben informati insomma Netflix fungerà da piattaforma, ma sarà il rodato duo Kono-Theron a produrre il ritorno di Lorraine Broughton su schermo. Pare però che il progetto sia ancora alla ricerca di uno sceneggiatore. 

Leggi anche

      Cerca