Le regole del delitto perfetto 6: i nuovi episodi a maggio su FOX

Un cliffhanger mozzafiato ci aveva lasciati prima della pausa. Le regole del delitto perfetto sta per tornare con gli episodi inediti della sesta e ultima stagione. Ecco dov'eravamo rimasti e cosa ci aspetta...

Abbiamo una data: Le regole del delitto perfetto torna con gli episodi conclusivi della sesta e ultima stagione in prima assoluta su FOX dal 28 maggio.

Dopo il colpo di scena che aveva chiuso la prima parte della stagione, l'attesa è sempre più spasmodica... Soprattutto ora che sappiamo chi ha parlato con l'FBI.

Sappiamo chi è la talpa, dall'episodio 6x09 trasmesso in Italia a febbraio, che ci ha lasciati con un cliffhanger mozzafiato: l'identità del traditore.

Dopo aver sospettato di tutti, in pura tradizione How to Get Away With Murder, Michaela (Aja Naomi King) intuisce cos'è successo.

A parlare con i federali è stato Asher (Matt McGorry). Al culmine della tensione, in una situazione in cui tutti sono fuori controllo perché sotto allucinogeni, Oliver (Conrad Ricamora) colpisce Asher alla testa. E tutto precipita...

La talpa svela di essere stata costretta a parlare, ma soprattutto che l'unico vero interesse dell'FBI è lei, Annalise Keating (il Premio Oscar Viola Davis): offrendo Annalise ai federali, tutti gli altri potranno salvarsi. 

In fondo, complottare affinché altri paghino per i propri crimini è sempre stato uno dei temi ricorrenti della serie.

Ma la decisione non riguarderà solo gli studenti di Annalise: anche Tegan (Amirah Vann), Nate (Billy Brown), Frank (Charlie Weber) e Bonnie (Liza Well) sono inevitabilmente coinvolti nell'operazione federale volta a incastrare la professoressa Keating, fra i migliori avvocati penalisti del Paese.

E per loro, potrebbe non esserci alcun accordo, nessun salvacondotto, niente di niente...

Naturalmente, non è finita qui.

Asher è morto. Connor (Jack Falahee) e Michaela vengono arrestati per omicidio.

E assistiamo al funerale di Annalise, mostrato fin dall'inizio della stagione... Ma Annalise ha inscenato la propria morte e non è stata l'unica: fra i partecipanti alla veglia funebre, improvvisamente lo vediamo. Wes Gibbins (Alfred Enoch), creduto a lungo morto, è pronto a salire sul pulpito per parlare in ricordo di Annalise.

Sì, Wes è vivo. Dov'è stato? Cos'è successo? Cos'ha a che fare con la scomparsa di Laurel (Karla Souza)?

Un colpo di scena da togliere il fiato ci lascia con tante, troppe domande in testa.

Il cliffhanger di questo memorabile episodio avrà risposte a partire da maggio. 

Restate sintonizzati, perché non abbiamo ancora visto niente...

E se siete rimasti indietro, datemi retta: mettetevi in pari, perché questa stagione merita davvero!

Leggi anche

      Cerca