Maggie Simpson in Playdate with Destiny: 5 curiosità sul corto dei Simpson disponibile su Disney+

È disponibile su Disney+ un corto animato molto speciale, dedicato agli appassionati dei Simpson e con protagonista la piccola Maggie: scopriamo la genesi e alcune curiosità su questo progetto.

Disney+ Maggie Simpson e Baby Hudson

Sbarca oggi su Disney+ Italia un progetto molto curioso che saprà far felici i fan dei Simpson: da venerdì 10 aprile 2020 sarà infatti disponibile nel catalogo della piattaforma streaming de la Casa del Topo Playdate with Destiny, un corto animato ambientato nel mondo creato da Matt Groening. La genesi del progetto lo immaginava entrare a contatto con il pubblico in maniera molto diversa: questo corto infatti avremmo dovuto vederlo nelle sale cinematografiche, come apripista di una delle pellicole più attese del 2020 di casa Disney. 

Si tratta di uno dei tanti cambi di programma causati dalla pandemia globale di COVID-19, che ha stravolto i calendari d'uscita al cinema, spingendo giganti quali Disney (con Artemis Fowl) e Universal (con Emma e L'uomo invisibile) a tentare strade alternative come lo streaming e il noleggio digitale, bypassando le sale chiuse da oltre 6 settimane. Prima (o dopo) esservi gustati questi 5 minuti animati tutti dedicati alla piccola di casa Simpson, ecco tutto quello che dovete sapete su Playdate with Destiny.

1 - È il terzo appuntamento al cinema con i Simpson

Playdate with Destiny avrebbe dovuto essere (e in parte è stato) il terzo appuntamento cinematografico per la famiglia animata americana creata da Matt Groening. Dopo il lungometraggio dei Simpson sbarcato nelle sale con grande successo nel 2007, c'era stato anche il breve The Longest Daycare, con protagonista proprio Maggie. Il corto di 4 minuti era stato distribuito da 20th Century Fox come introduzione a L'era glaciale 4 - Continenti alla deriva ed era stato candidato a un Oscar come miglior cortometraggio d'animazione nel 2013.

Poster I Simpson - Il film
Disney+
FILM

I Simpson - Il film

2007
Vota!
  • Genere: Animazione, Commedia, Per famiglie
  • Regia: David Silverman
  • Sceneggiatura: Matt Groening, James L. Brooks, Sam Simon, Jon Vitti, David Mirkin, Mike Reiss, Al Jean, George Meyer, Mike Scully, Ian Maxtone-Graham, Matt Selman, John Swartzwelder
  • Cast: Dan Castellaneta, Julie Kavner, Nancy Cartwright, Yeardley Smith, Hank Azaria guarda tutto il cast

Anche Playdate with Destiny avrebbe dovuto fare da corto introduttivo per un film animato, ma per un prodotto Disney Pixar, dopo l'acquisizione dei diritti sulle produzioni Fox da parte della casa del Topo. Per alcune nazioni è stato così: gli statunitensi hanno potuto vedere questo corto di 5 minuti prima di Onward, l'ultimo film animato Disney Pixar uscito nelle sale americane prima della quarantena collettiva. In Italia il film sarebbe dovuto arrivare nelle sale proprio nei giorni del lock down. 

2 - La lettera su Instagram

L'annuncio a sorpresa dello sbarco del corto animato su Disney+ è arrivato attraverso Instagram. Sull'account italiano del servizio di streaming in abbonamento è apparsa la foto di una lettera scritta a mano dal creatore dei Simpson Matt Groening con relativa traduzione del messaggio che il fumettista e il suo team hanno voluto dare ai fan.

La scrittura diventata font è quella classica che associamo ai Simpson. I creatori del corto spiegano che, data la situazione e le reazioni positive avute in sala da i pochi fortunati che hanno visto Onward e Playdate with Destiny al cinema, hanno deciso di renderlo fruibile a livello globale, affinché tutti potessero vederlo, anche se in quarantena. 

3 - È quasi un sequel 

È Disney stessa a precisare che è stato il successo di critica e pubblico di The Longest Daycare a dare l'idea di continuare a raccontare le avventure della piccola Maggie in forma di corto animato. Dopo la spaventosa giornata all'asilo dai contorni horror, stavolta Maggie è al parco giochi. La piccola verrà salvata dal pericolo da un misterioso bambino, che diventerà il suo compagno di giochi per la giornata, facendola innamorare

Tra Maggie e la sua cotta però si metterà di mezzo il destino, nei panni del papà Homer Simpson. Riuscirà la bimba a ritrovare il suo amato compagno di giochi? 

4- Ha un collegamento con la serie principale

Gli appassionati che non perdono un episodio dei Simpson potranno scoprire un collegamento con il corto animato Playdate with Destiny in uno degli episodi in arrivo negli Stati Uniti, in arrivo il 19 aprile 2020. Nel diciottesimo episodio della 31esima stagione ora in corso, intitolato The Incredible Lightness of Being a Baby (il titolo sembra un gioco di parole con il romanzo L'insostenibile leggerezza dell'essere di Milan Kundera), dovrebbe vedersi anche il piccolo Hudson.

Gli spettatori italiani possono accedere al vastissimo catalogo di stagioni de I Simpson su Disney+: al momento sono disponibili le prime 30 stagioni.

5 - Contiene un buffo easter egg

Come da tradizione, non poteva mancare una frecciata comica degna della serie animata nel corto con protagonista Maggie Simpson: stavolta si tratta di una sorta di easter egg a tema disneyano.

L'iconico logo di 20th Century Fox è assente all'inizio del corto, sostituto da quella che sembra essere la silhouette di Topolino: si rivela invece essere Homer Simpson con due ciambelle al posto delle orecchie da topo. Mickey Mouse è presente anche tra le sagome degli spettatori in sala nel logo della Gracie Film.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca