Licia dolce Licia: le fettine panate e altre curiosità sulla serie con Cristina D'Avena

Rete Italia SPA/Merak Film Cristina D'Avena nel ruolo di Licia

Nostalgia degli anni '80? Ecco tutto quello che c'è da sapere su Licia dolce Licia, incluse alcune curiosità sul cast e sulle scene più iconiche, prima su tutte quella ormai cult delle mitiche fettine panate!

Difficile a credersi - considerato quanto il personaggio di Licia sia ormai parte integrante dell'immaginario pop italiano anni '80 - ma la storia di Licia dolce Licia ha avuto inizio in Giappone, con il manga Love Me Knight - Kiss Me Licia. Pubblicato sulla rivista Bessatsu Margaret di Shūeisha dal 1982 al 1984, il manga è stato poi trasposto in una serie anime di Toei Animation, trasmessa dalla rete TV giapponese Asahai dal marzo 1983 al gennaio 1984.

In patria non fu un successo, anzi possiamo dire che si trattò praticamente di un flop. La storia della studentessa acqua e sapone Yaeko Mitamura, detta "Yakko", che lavora al Mambo, ristorante-tavola calda del padre Shige-san, non appassionò granché i giapponesi.

Neppure l'incontro con un musicista ribelle, Go Kato, e la rivalità tra quest'ultimo e l'amico Satomi per contendersi il cuore della donzella protagonista, riuscirono all'epoca a conquistare il pubblico del Sol Levante. Eppure, in Italia il cartone animato Kiss Me Licia è diventato un cult.

Toei AnimationMirko e Licia Kiss Me Licia
Mirko e Licia in Kiss Me Licia

Sin dal debutto su Italia 1 nel 1985, le vicende di Licia (questa la trasposizione italiana del nome della protagonista) e del musicista Mirko, con il fratellino di lui Andrea e il padre di lei Marrabbio, hanno appassionato il pubblico italiano imponendosi come autentico fenomeno pop.

Basti pensare che sono state ideate e lanciate ben quattro serie televisive a seguito dell'anime, tra cui appunto Licia dolce Licia. La saga è iniziata con Love Me Licia (1986), cui hanno fatto seguito Licia dolce Licia (1987), Teneramente Licia (dello stesso anno) e Balliamo e cantiamo con Licia (1988), tutte andate in onda su Italia 1. A dare il volto a Licia era Cristina D'Avena.

Le differenze con l'anime

Kiss Me Licia si conclude con la partenza dei Bee Hive, la band in cui suona Mirko, per gli Stati Uniti. Lui e Licia hanno però annunciato il fidanzamento prima del tour. Love Me Licia prima e Licia dolce Licia poi raccontano, discostandosi dall'anime, cos'è successo dopo il ritorno di Mirko e gli altri dagli States.

Licia dolce Licia è il secondo capitolo della saga di telefilm ispirata all'anime ed è quello in cui, finalmente, Mirko e Licia si sposano. Marrabbio concede alla coppia la sua benedizione, non senza aver prima imposto a Mirko delle condizioni: sposerà Licia solo se si sarà laureato prima dell'estate.

Il ragazzo porterà a termine gli studi e potrà, così, coronare il suo sogno d'amore con Licia, che andrà a vivere con lui e suo fratello, il piccolo Andrea.

Il mistero del doppiaggio

Prodotta da Rete Italia SPA. e Merak Film, Licia dolce Licia vantava un cast di attori praticamente tutti italiani, ma - e questa è una scelta sicuramente bizzarra! - tutti erano doppiati da professionisti. Anche le scene delle performance musicali dei Bee Hive sono doppiate, nonostante l'attore che interpretava Mirko (Pasquale Finicelli) fosse in grado di cantare.

Curiosità: Pietro Ubaldi ha doppiato sia Marrabbio che il gatto Giuliano!

Ecco l'elenco di attori principali (con rispettivi personaggi) e doppiatori:

  • Cristina D'Avena (Licia), Donatella Fanfani
  • Pasquale Finicelli (Mirko), Ivo De Palma (dialoghi), Vincenzo Draghi (canto)
  • Salvatore Landolina (Marrabbio), Pietro Ubaldi
  • Sebastian Harrison (Satomi), Gabriele Calindri
  • Valerio Fioriani (Andrea), Paolo Torris
  • Francesca Cassola (Elisa), Debora Magnaghi
  • Marco Bellavia (Steve), Antonio Zanoletti
  • Marina Grandi (Manuela), Alessandra Karpoff
  • Manuel De Peppe (Matt), Luigi Rosa
  • Sante Calogero (Nonno Sam), Riccardo Mantani
  • Federico Danti (Vilfredo), Gianfranco Gamba
  • Giovanni Colombo (Tony), Donato Sbodio

Il numero di episodi

Non si può di certo dire che Licia dolce Licia sia una serie breve. Si compone, infatti, di 35 episodi da circa 25 minuti ciascuno.

Da rivedere Fivestore Licia dolce Licia - La serie completa
Da rivedere
Fivestore

Licia dolce Licia - La serie completa

€ 120,00

A partire dal 13 aprile 2020, Licia dolce Licia va in onda su Mediaset Extra, nell'ambito di un revival con i migliori cult anni '80-'90-'00.

Il tormentone delle fettine panate

Ogni serie TV cult che si rispetti ha i suoi tormentoni e, nel caso della saga dedicata a Licia, il più ricorrente in tutti i capitoli che la compongono - incluso Licia dolce Licia - è sicuramente quello delle fettine panate (volgarmente dette dai più cotolette!).

Di che si tratta? I fan della serie ricorderanno sicuramente della passione di Licia per questa pietanza, che era solita cucinare per tutta la famiglia. Anche Mirko e Andrea andavano matti per le fettine panate, tanto che in alcune scene della serie il termine "fettine panate" viene ripetuto quasi ossessivamente.

Dite la verità, è venuta anche a voi voglia di fettine panate alla Licia?

La vera storia dei Bee Hive

I Bee Hive sono il gruppo musicale rock di Kiss Me Licia e, ovviamente, hanno tenuto banco anche in tutte le serie televisive italiane che sono state tratte dall'anime. I Bee Hive in carne e ossa - Mirko (Pasquale Finicelli), Satomi (Sebastian Harrison), Matt (Manuel De Peppe), Steve (Marco Bellavia) e Tony (Giovanni Colombo) - negli anni '80 e '90 hanno riscosso un discreto successo.

Ad adattare in italiano le canzoni del gruppo presenti nell'anime è stata Alessandra Valeri Manera, che ha scritto anche le nuove canzoni delle serie. A comporre le musiche sono stati Giordano Bruno Martelli (solo per Love Me Licia) e Ninni Carucci per le tre serie successive. La voce maschile (quella di Mirko/Pasquale Finicelli) è sempre di Enzo Draghi, la stessa di Mirko nel cartone animato. 

A partire da Teneramente Licia, anche Licia (Cristina D'Avena) si unisce alla band, cantando ovviamente con la sua voce.

Nel 2008 i Bee Hive si sono riuniti e hanno anche realizzato un singolo inedito, Don't Say Goodbye. Nel 2011 hanno tenuto una serie di concerti, tutti sold out.

Il cameo di Emanuela Folliero

Rete Italia SPA/Merak FilmEmanuela Folliero in Licia dolce Licia
Emanuela Folliero (a sinistra) in una scena di Licia dolce Licia

La popolarità di Cristina D'Avena è decollata con il personaggio di Licia. Non tutti, però, sanno che anche Emanuela Folliero - una delle annunciatrici televisive più famose di Mediaset - ha recitato in Licia dolce Licia e nei successivi capitoli della saga.

La Folliero nella serie è Denise, interesse amoroso di Steve e insegnante di aerobica.

I due Andrea

Rete Italia SPA/Merak FilmUna scena di Licia dolce Licia con Mirko, Andrea e Licia
Mirko, Andrea e Licia con il gatto Giuliano

Andrea è il riccioluto fratello minore di Mirko, sempre accompagnato dal suo gatto Giuliano. Il primo Andrea, quello di Love Me Licia, è stato interpretato da Luca Lecchi. A partire dal primo episodio di Licia dolce Licia, però, a vestire i panni di Mirko è stato Valerio Floriani.

Se vi state chiedendo che fine ha fatto quel bambino, sappiate che oggi è il manager di un'importante azienda di consulenza statunitense. Nulla a che vedere, quindi, con il piccolo schermo.

La vera storia del gatto Giuliano

Rete Italia SPA/Merak FilmUna scena di Licia dolce Licia con gatto Giuliano
Gatto Giuliano con Marrabbio

Giuliano è il gattone di Andrea e nella versione italiana del cartone Kiss Me Licia fa da voce narrante alle vicissitudini dei suoi amici umani. In apparenza, Giuliano è cinico e scontroso, è stato abbandonato dalla sua prima padroncina ed è per questo molto disincantato. A doppiarlo è sempre stato Pietro Ubaldi (che nelle serie è anche la voce di Marrabbio).

Per "interpretare" Giuliano, la produzione scelse un gatto persiano rosso, non propriamente giovanissimo. Pare che fosse un gatto molto intelligente e calmo, proprio come il Giuliano originale.

Lo spin-off Arriva Cristina

Love Me Licia, Licia dolce Licia, Teneramente Licia e Balliamo e cantiamo con Licia hanno fatto da apripista a uno spin-off chiamato Arriva Cristina (1988), in cui Cristina D'Avena veste i panni di se stessa. Nell'ultimo episodio di Balliamo e cantiamo con Licia, infatti, Steve riceve una telefonata da... Cristina D'Avena!

Lei gli annuncia di aver dato vita a una band con dei compagni di università e gli propone di entrare a far parte del gruppo. In un perfetto crossover, questa telefonata anticipa Arriva Cristina, che può considerarsi a tutti gli effetti uno spin-off della saga dedicata a Licia. Negli anni successivi, sono andate in onda anche le serie Cristina (1989) e Cri Cri (1990-1991), sempre su Italia 1, e Cristina, l'Europa siamo noi (1991), in onda su Rete 4.

Rete Italia SPA/Merak FilmArriva Cristina, una scena
Una scena dello spin-off Arriva Cristina

Conoscevate già queste curiosità su Licia dolce Licia?

Ricordiamo che la serie, così come tutte le altre della saga dedicata alla storia di Mirko e Licia, è attualmente disponibile in streaming su Mediaset Play

Leggi anche

      Cerca