Pirati dei Caraibi 6, un attore della saga conferma il nuovo film (e vorrebbe tanto tornare)

Lee Arenberg, il pirata Pintel della saga dei Pirati dei Caraibi, ha dichiarato che Disney sta lavorando sul sesto film. Ecco cosa sappiamo finora sul possibile gran finale.

Disney Una scena di Pirati dei Caraibi 5

La saga dei Pirati dei Caraibi è una delle più amate nel comparto della produzione Disney contemporanea. E molto probabilmente arriverà anche un sesto film. Lo ha dichiarato Lee Arenberg, che interpretava Pintel, uno dei pirati della Perla Nera (personaggio che compare nei primi tre film del franchise). Arenberg ha confermato a Kendall Talks TV che “Disney sta sicuramente ragionando” sul nuovo capitolo.

Il quinto film, Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar, diretto da Joachim Rønning e Espen Sandberg, è uscito nel 2017 e Arenberg non ne faceva parte. Ha incassato 800 milioni di dollari sul mercato globale e ha ispirato un’attrazione ormai famosa nei parchi Disneyland.

Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar aveva una scena post-credit in cui si alludeva a un ritorno di Davy Jones, sconfitto in precedenza da Will Turner ed Elizabeth. Non è chiaro se si trattasse di un sogno, ma è possibile che il villain visto nel secondo e terzo capitolo possa tornare.

Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar è stato il film che ha incassato di meno dell’intera saga. 

Prima dell’uscita, Joachim Rønning l’aveva descritto come “l’inizio del finale”, dando già adito quindi a un possibile prolungamento. Lee Arenberg ha reso l’ipotesi ancora più concreta.

Ne stanno sicuramente parlando, per quanto ne so.

DisneyUna scena di Pirati dei Caraibi con Pintel
Il pirata Pintel

Alla domanda che chiedeva se fosse pronto a riprendere il proprio ruolo, Arenberg si è detto disponibile a tornare, e ha chiosato sull'effettiva possibilità, sottolineando (scherzosamente) come il suo personaggio non fosse stato presente negli ultimi film.

Certo, sì, ovviamente [tornerei]. Ma ne hanno già fatti due senza di noi [lui e Mackenzie Crook, che nel franchise interpretava Regetti, “partner in crime” di Pintel]. In ogni caso, adorerei. Ma non dipende da me.

La gestazione del film potrebbe essere lunga. Al momento sappiamo che nel 2019 Disney ha allestito una nuova (ma non del tutto) squadra di scrittura per rilanciare il franchise, con Craig Mazin, creatore della serie Chernobyl, e Ted Elliott, che si era occupato della sceneggiatura dei primi tre film insieme a Terry Rossio.

Non si sa molto del progetto. Johnny Depp era stato licenziato dal franchise, non a causa - ha assicurato una fonte a lui vicina - della controversa battaglia legale con Amber Heard, sua ex moglie, ma semplicemente perché Disney vorrebbe esplorare altre strade.

C'è chi spera ancora che Depp tornerà. In ogni caso, bisognerà attendere per scoprire come verrà sviluppato il sesto capitolo (l’ultimo?) del franchise.

Voi cosa ne pensate? Cosa vi aspettate dal nuovo film di Pirati dei Caraibi?

Leggi anche

      Cerca