Doctor Who: guarda il corto che continua la storia di Rory Williams

Rory Williams registra un messaggio per il figlio Anthony in un video esclusivo di Doctor Who.

Durante il lockdown obbligatorio causato dal Coronavirus, BBC sta replicando alcuni tra gli episodi più belli e amati della nuova serie di Doctor Who.

Tutto è stato organizzato come un vero e proprio evento, con i membri del cast, gli scrittori e gli showrunner che partecipano a un live tweeting. E non finisce qui! Per l'occasione, sono stati aggiunti nuovi contenuti che giocano sulla nostalgia dei fan e sull'amore per alcuni tra i personaggi più benvoluti dell'intera serie.

Uno di questi è Rory Williams (interpretato da Arthur Darvill), uno dei companion dell'Undicesimo Dottore (Matt Smith).

Rory viaggia nel Tardis insieme alla moglie Amy Pond (Karen Gillan) nelle stagioni 5, 6 e 7, ma l'avventura nello spazio e nel tempo giunge alla sua conclusione nel quinto episodio della settima stagione, quando gli Angeli Piangenti trasportano Amy e Rory alla fine degli anni Trenta. Il Dottore non può fare nulla per salvarli: la scomparsa di Rory nel passato è un punto fisso nel tempo e, quando Amy sceglie di seguirlo, non c'è nulla che il protagonista possa fare neppure per lei.

La storia di Rory e Amy, però, non finisce definitivamente nella settima stagione. In precedenza Chris Chrbnall, ora showrunner della serie, aveva scritto un mini episodio dal titolo P.S. nel quale Brian, padre di Rory, riceve una lettera che gli viene consegnata da un uomo di nome Anthony. La missiva è stata scritta da Rory in persona, il quale spiega al genitore la ragione per cui lui e Amy non torneranno nel loro tempo. Le parole di Rory sono chiare e raccontano anche di come lui e Amy hanno adottato un bambino nel 1946. Quel bambino, ora cresciuto, è proprio l'uomo sull'uscio di casa di Brian, Anthony Brian Williams.

Cos'ha a che vedere tutto questo con i nuovi contenuti realizzati? Tutto, perché l'ultimo corto pubblicato sul canale YouTube Doctor Who: Lockdown si colloca esattamente nel momento in cui Amy e Rory stanno per adottare il loro bambino.

Siamo nel 1946 e sono trascorsi otto anni da quando gli Angeli Piangenti hanno mandato Amy e Rory nel passato. Quest'ultimo sta registrando un messaggio per il nuovo nato. Dopo una breve introduzione che fa riferimento alla Seconda Guerra Mondiale e che loda gli essere umani e la loro capacità di superare l'impossibile con coraggio e ottimismo, Rory accoglie il piccolo con queste parole:

La prossima settimana, piccolo Anthony, arriverai a casa, qui, da me e dalla tua nuova mamma. È per questo che sto registrando questo video per te sull'unico smartphone esistente al mondo.

Dalle parole di Rory capiamo che questo non è il primo video che il ragazzo ha registrato per il figlio. Rory afferma di aver raccontato, nel capitolo precedente, dell'incontro tra lui e Amy, che avverrà “fra circa 43 anni” (Wibbly Wobbly Timey Wimey...Stuff), e delle innumerevoli disavventure che lo hanno visto protagonista (l'essere morto diverse volte o l'essere trasformato in un soldato romano di plastica).

BBCMatt Smith, Karen Gillan e Arthur Darvill sul set di Doctor Who
Matt Smith, Karen Gillan e Arthur Darvill nell'episodio The Angels Take Manhattan

Sul finire del video, dopo un breve recap dei viaggi col Dottore, Rory è pronto a parlare del prossimo capitolo della sua vita con Amy, un capitolo che ha intenzione di intitolare “Quello bello sono io”. A questo punto, però, il video messaggio viene interrotto dalla voce di Amy che, col tipico accento Scozzese di Inverness, urla:

Rory, smettila di cincischiare e vieni ad aiutarmi a tinteggiare la stanza del bambino. ADESSO!

Il video è stato pubblicato appena prima della replica di The Doctor’s Wife, uno degli episodi scritti da Neil Gaiman, autore di best seller come Buona Apocalisse a tutti! e American Gods (che hanno dato vita a due show televisivi) e di serie di fumetti come Sandman (che verrà adattata da Netflix).

Il prossimo episodio che verrà trasmesso su BBC è Heaven Sent, con Peter Capaldi nei panni del Dottore. Anche stavolta ci sarà un live tweeting a cui parteciperanno Steven Moffat, che ha da qualche settimana temporaneamente riattivato il suo account sul social network, e la regista dell'episodio, Rachel Talalay.

Leggi anche

      Cerca