Doc – Nelle tue mani, il finale della prima parte della stagione 1

Lux Vide/Rai Fiction Il cast di Doc - Nelle tue mani

Tanti tasselli combaciano nel finale della prima parte di Doc – Nelle tue mani, dai ricordi tormentati della famiglia di Andrea Fanti alle vicissitudini della vita in reparto. Ecco il riassunto dettagliato degli ultimi due episodi andati in onda.

Andrea Fanti e gli altri del reparto di Medicina Interna del Policlinico Ambrosiano di Milano salutano il pubblico di Doc – Nelle tue mani dopo 4 puntate (8 episodi) sulle 8 totali che erano previste per questa primavera.

La serie, prodotta da Lux Vide e Rai Fiction, sta appassionando sempre più telespettatori, che adesso fremono all'idea di ritrovare sullo schermo il Doc interpretato da Luca Argentero. Gli ultimi due episodi andati in onda giovedì 16 aprile - Like e Il giuramento di Ippocrate - rappresentano a tutti gli effetti un (semi)finale di stagione.

Nonostante lo stop al termine dell'ottavo episodio non fosse voluto, sono tanti i tasselli che tornano al proprio posto nel complesso mosaico della vita di Andrea Fanti, che - ricordiamolo - non ha più memoria dei suoi ultimi 12 anni di vita in seguito a una sparatoria.

Proprio come Pierdante Piccioni, la cui storia vera ha ispirato la fiction, anche il Doc di Argentero tenta a tutti i costi di ricostruire il puzzle del proprio passato, cercando di rimediare agli errori commessi.

A sua insaputa, però, qualcuno gli trama alle spalle rendendogli difficile la risalita e il recupero dei ricordi. Si tratta del collega, nonché rivale di sempre, Marco Sardoni (Raffaele Esposito), che arriva addirittura a sostituire le compresse di Doc con dei farmaci sbagliati pur di tenerlo lontano dalla verità.

Doc, infatti, è stato sparato dal padre di un paziente deceduto in reparto proprio a causa di un errore di Marco, che in quell'occasione fece ricadere la colpa su di lui.

Pur non essendo questo il finale che gli sceneggiatori avevano in mente, la trama del settimo e dell'ottavo episodio ha riservato ben più di un colpo di scena al pubblico.

Come finisce la prima parte della stagione 1

L'ultima puntata di Doc – Nelle tue mani andata in onda per questa stagione televisiva si articola in due episodi: Like e Il giuramento di Ippocrate.

Il settimo episodio è prevalentemente incentrato su Carolina (Beatrice Grannò), figlia di Andrea e Agnese (Sara Lazzaro), che arriva in reparto in gravi condizioni in seguito a un malore. Analisi approfondite sveleranno qual è il problema della ragazza, da anni afflitta dai sensi di colpa per la morte del piccolo Mattia. Questa situazione farà avvicinare finalmente Doc a sua figlia e, progressivamente, anche all'ex moglie Agnese.

L'ottavo episodio ha per protagonista lo specializzando Gabriel (Alberto Boubakar Malanchino), che si trova davanti a un bivio: rispettare il giuramento di Ippocrate e il camice che porta o infliggere la peggiore delle punizioni a un paziente che si rivela essere un trafficante di immigrati.
Il finale dell'ottavo episodio rimescola le carte in tavola nella vita privata di Doc, che riuscirà finalmente a fare breccia nel cuore di Agnese. A tramare alle sue spalle, però, c'è sempre Marco, che continua a fargli assumere farmaci pericolosi per ostacolare il suo recupero della memoria.

Like (episodio 7)

Il settimo episodio inizia con Carolina, figlia di Andrea e Agnese, vittima di un malore. La ragazza collassa mentre è con una compagna di università e viene trasportata d'urgenza in ospedale, dove trova entrambi i suoi genitori e Giulia (Matilde Gioli), che non ha ancora trovato il coraggio di rivelare a Doc della loro relazione antecedente la sparatoria in cui è rimasto coinvolto.

La ragazza sembrava essersi decisa, su suggerimento dell'amico/spasimante Lorenzo (Gianmarco Saurino), quando Carolina arriva in reparto. È lei a visitarla per prima.

Lux Vide/Rai FictionMatilde Gioli e Luca Argentero in una scena di Doc - Nelle tue mani
Matilde Gioli e Luca Argentero sono Giulia e Andrea

Frattanto, in ospedale sopraggiunge anche l'influencer Vicky (Fiammetta Cicogna), che attira l'attenzione degli specializzandi, primo su tutti Riccardo (Pierpaolo Spollon), che suscita la gelosia di Alba (Silvia Mazzieri). I due sembrano proprio non riuscire ad avvicinarsi come vorrebbero, ma la verità è che Riccardo vuole tenere distante Alba per non raccontarle la sua storia: molti anni prima, proprio per opera di Doc, gli è stata amputata una gamba in seguito a un serio problema di salute e ora porta una protesi.

Tutti in reparto sono in ansia per Carolina, le cui condizioni appaiono sempre più gravi. Andrea si rende conto di aver perso molto tempo prezioso con sua figlia e che Davide (Simone Gandolfo), nuovo compagno di Agnese, è stato più presente di lui nella vita della ragazza. In seguito a una gastroscopia, i medici scorgono una lesione alla base dell'esofago di Carolina, sospettando il peggio. Doc, intanto, trova tra gli oggetti della figlia degli ansiolitici molto pesanti. Spalleggiato da Agnese, si confronta con lei: la verità è sconcertante, perché pare sia stato proprio lui a prescriverle quei medicinali.

Agnese reagisce malissimo e lei e Andrea hanno un brusco litigio. Gli ex coniugi continuano a discutere, ma la verità è che nessuno dei due ha saputo stare vicino alla ragazza.

Lux Vide/Rai FictionSara Lazzaro e Luca Argentero in una scena di Doc - Nelle tue mani
Sara Lazzaro e Luca Argentero sono i due ex Agnese e Andrea

Intanto, Riccardo e Alba hanno un confronto. Lei si scusa per essere stata gelosa dell'influencer Vicky, lui vorrebbe dirle la verità ma non riesce a parlarle della sua protesi alla gamba. I due, però, arrivano quasi a scambiarsi il loro primo bacio.

Andrea scompare dal reparto. Le ultime notizie su Carolina l'hanno distrutto. È Riccardo a trovarlo nella cappella dell'ospedale e a rincuorarlo. Riccardo, a quel punto, ricorda a Doc di quando all'età di 15 anni gli venne impiantata la protesi alla gamba. Fu lui a salvarlo e a infondergli coraggio dopo l'amputazione. Stavolta è Riccardo a fargli forza.

Per un caso fortuito, Doc scopre una scorta di dolciumi nascosta sotto il letto d'ospedale di Carolina e dei lassativi. Arriva l'intuizione che potrebbe finalmente portare Giulia, Agnese e gli altri a una diagnosi: Carolina è bulimica da molti anni, una punizione che si è inflitta divorata dai sensi di colpa per la morte del fratellino Mattia. La ragazza, infatti, ha sempre pensato che il piccolo fosse deceduto a causa sua, dopo aver bevuto un intero flacone di liquido per sigaretta elettronica.

Andrea e Agnese cercano di consolarla: nessuno è responsabile della morte del piccolo Mattia. I tre si stringono in un abbraccio, mentre Giulia assiste impotente alla scena.

Il giuramento di Ippocrate (episodio 8)

L'ottavo episodio si concentra sullo specializzando Gabriel, alle prese con una strana emicrania quando in reparto arriva un uomo musulmano come lui (il paziente 24) che sembra avere difficoltà a seguire. In ospedale viene ricoverata anche un'aspirante astronauta che soffre di attacchi di panico e vuole tenerlo nascosto per non compromettere il suo sogno di andare nello spazio.

Anche la specializzanda Elisa (Simona Tabasco), che si occuperà con Riccardo della paziente, soffre da tempo di attacchi di panico, ma non vuole ammetterlo. Prendersi cura della ragazza insieme al collega Riccardo le ricorderà perché ha scelto di diventare medico.

Andrea, intanto, propone ad Agnese una terapia di famiglia con Carolina, ma la donna sembra restia e si trincera dietro ai suoi tanti impegni di lavoro, mentre Doc si riavvicina sempre di più alla figlia.

Lux Vide/Rai FictionAlberto Boubakar Malanchino in Doc - Nelle tue mani
La scelta di Gabriel (Alberto Boubakar Malanchino)

Gabriel, in modo apparentemente involontario, somministra al paziente 24 un farmaco a cui è allergico. La verità, però, viene presto a galla: quell'uomo è un trafficante di immigrati e ha torturato lui e la sua famiglia in un campo di prigionia prima che arrivassero in Italia. Gli ha volontariamente somministrato il farmaco per eliminarlo, ma l'intervento repentino di Doc e gli altri fa sì che questo non accada. Il paziente 24, però, entra in coma.

Andrea mette Gabriel con le spalle al muro, facendogli raccontare tutta la verità. I due hanno un intenso confronto sulla missione della professione di medico e Gabriel fa la sua scelta, dando a Doc una dritta su quale possa essere la reale causa della malattia del paziente 24, ossia un viaggio in Libia. L'uomo potrà finalmente guarire dall'infezione tropicale che l'ha colpito.

Intanto, Agnese salta la prima seduta di terapia di famiglia a causa di una riunione di lavoro. Andrea fa irruzione nella sala riunioni e rimprovera Agnese, che gli fa capire di non avere intenzione alcuna di ricucire il loro rapporto. Qualche ora dopo, Andrea raggiunge Carolina nel suo appartamento e lì trova Agnese. I tre trascorrono del tempo insieme, come una vera famiglia. Agnese si offre di dare un passaggio a casa ad Andrea dopo la serata: i due finiscono per baciarsi e trascorrere la notte insieme, ma lei sembra essere in preda ai sensi di colpa per l'attuale compagno.

Giulia si avvicina a Lorenzo, cedendo alla sua corte spietata e accettando di uscire finalmente con lui. Andrea continua ad assumere le sue medicine, quelle che gli sono state procurate da Marco. Sul finale dell'episodio, Doc è smarrito e distratto, mentre Marco sembra pregustare la sua vittoria: il piano sta funzionando.

In attesa di ritrovare Luca Argentero e gli altri su Rai 1, ricordiamo che tutti gli episodi andati in onda di Doc – Nelle tue mani sono disponibili in streaming su RaiPlay.

  • Le riprese di Doc - Nelle tue mani sono state interrotte a causa dell'emergenza sanitaria legata al Covid-19.

  • La serie Doc - Nelle tue mani si compone di 16 episodi totali, divisi in 8 puntate da 2 episodi. La messa in onda si è interrotta perfettamente a metà: ci restano da vedere ancora 8 episodi che verranno distribuiti in altre 4 puntate.

Leggi anche

      Cerca