Dal tatuaggio del cast alla paura di Sean Bean, 10 curiosità sui membri della Compagnia dell'Anello

Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello è il primo film della trilogia di Peter Jackson che ha adattato la grande opera letteraria di J. R. R. Tolkien. Ecco alcuni aneddoti e curiosità sul cast che vi ha partecipato.

TMDB/New Line Cinema Gli Hobbit de La compagnia dell'Anello

L'adattamento cinematografico de Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien è stato sicuramente uno dei progetti più ambiziosi, redditizi e meglio riusciti della storia del cinema.

Peter Jackson ha portato sul grande schermo l'immensa opera del grande scrittore statunitense in ben tre film, che insieme costituiscono una trilogia capace di vincere (tra gli innumerevoli premi) ben 17 Oscar su trenta candidature: Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello (2001), Il Signore degli Anelli - Le due torri (2002) e Il Signore degli Anelli - Il ritorno del re (2003).

TMDB/New Line attori La Compagnia dell'Anello
Alcuni degli attori de Il Signore degli Anelli - La Compagnia dell'Anello

La storia è cominciata, dunque, con La Compagnia dell'Anello, arrivato nei cinema italiani il 18 gennaio 2002 e capace di incassare, solo nel nostro Paese, oltre 21 milioni di dollari. Se la trama di questa pellicola è sicuramente nota ai grandi fan della trilogia e di Tolkien, forse non tutti sono a conoscenza di alcuni retroscena, aneddoti e curiosità che riguardano molti degli interpreti principali che vi hanno preso parte.

Scopriamoli insieme!

I membri della Compagnia dell'Anello hanno tutti lo stesso... tatuaggio

Otto dei nove membri della Compagnia dell'Anello, hanno lo stesso, piccolo tatuaggio. Il soggetto è la parola/numero "nove" scritto in Tengwar, ovvero lalfabeto elfico creata da Tolkien per la sua opera. Gli attori della Compagnia si sono fatti tatuare in un negozio specializzato di Wellington, in Nuova Zelanda, per commemorare l'esperienza del film e la loro partecipazione corale ad esso. Il nono membro, John Rhys-Davies (interprete del nano Gimli), decise invece di declinare l'invito, preferendo mandare la sua controfigura a farsi fare il tatuaggio.

Il tatuaggio di Elijah Wood si trova sulla parte inferiore dello stomaco. Sean Astin e Billy Boyd decisero, invece, di farsi tatuare sulle caviglie (per commemorare tutte quelle ore trascorse nelle gambe e nei piedi degli Hobbit). Orlando Bloom, che interpreta l'arciere elfo Legolas, si fece tatuare sull'avambraccio. Il suo tatuaggio, tra l'altro, è visibile nel corso di una una scena di combattimento nel film Pirati dei Caraibi - La maledizione della prima luna (2003). Ian McKellen, Dominic Monaghan, Sean Bean e Viggo Mortensen hanno ancora il loro tatuaggio sulle spalle.

Cristopher Lee/Saruman: sapevate che è stato l'unico del cast ad aver incontrato Tolkien?

Christopher Lee è l'unico membro del cast o della troupe ad aver incontrato J. R. R. Tolkien in carne ed ossa. L'incontro è avvenuto, casualmente, in un pub di Oxford tanti anni prima della realizzazione della trilogia. Tra l'altro, il famoso attore in passato ha dichiarato che lo stesso Tolkien gli aveva dato la sua benedizione per interpretare Gandalf in qualsiasi potenziale adattamento cinematografico de Il Signore degli Anelli. Ma quando Lee fece un'audizione per il ruolo di Gandalf, gli fu chiesto, invece, di interpretare Saruman, poiché ritenuto troppo anziano per interpretare Gandalf. Lee accettò il ruolo, convenendo che effettivamente Ian McKellen fosse più idoneo per interpretare il personaggio di Gandalf.

Viggo Mortensen/Aragorn: e pensare che non voleva essere il Re...

Secondo quanto emerge dal DVD della Extended Edition de La Compagnia dell'Anello, Viggo Mortensen, inizialmente, non aveva molto interesse a interpretare Aragorn, ma decise di accettare questo ruolo dopo che suo figlio Henry, grandissimo amante di Tolkien, letteralmente lo supplicò di partecipare al film. Dopo aver studiato a fondo Aragorn, Mortensen ha capito che la spada era l'elemento-chiave del suo personaggio e l'ha portata sempre con sé nel corso delle le riprese, anche quando non era presente sul set. Ha, inoltre, insistito che la spada fosse veramente d'acciaio e non di alluminio o di gomma.

John Rhys-Davies/Gimli: un nano di 1,85 metri...

Essendo un nano, Gimli è il più basso dei membri della Compagnia dell'Anello. Ma l'attore che lo interpreta, John Rhys-Davies, è in realtà alto più di un metro e ottanta (185 cm). Per alcune scene, è stata usata una controfigura per assicurarsi che Gimli non fosse più alto di Legolas o Aragorn. Non solo, il povero John Rhys-Davies ha dovuto sottoporsi, ogni volta che toccava a lui girare, ad un trucco di ben tre ore per ottenere il naso grosso e la barba folta così comuni tra i nani.

Sfortunatamente, come ha rivelato Jackson nella Special Edition della pellicola, il trucco ha gravemente compromesso la sua vista e scatenato una reazione allergica alla sua pelle molto fastidiosa. Nonostante ciò, Rhys-Davies ha sfoderato l'ascia di Gimli in ogni scena di combattimento, anche se ha dovuto trascorrere un giorno di riposo tra una scena e l'altra per consentire alla sua pelle di riprendersi.

Orlando Bloom/Legolas: il mancato Faramir dagli occhi che cambiano colore...

Se siete degli osservatori davvero molto attenti, potreste aver notato che gli occhi di Legolas cambiano colore da una scena all'altra. Nel commento della Extended Edition, il regista Jackson ha spiegato che le lenti a contatto blu indossate da Orlando Bloom gli avrebbero danneggiato gli occhi se le avesse portate ogni giorno. Alcuni giorni, invece, hanno proprio dimenticato di metterle. Il team degli effetti visivi è stato, però, in grado di trasformare in maniera digitale gli occhi castani di Bloom in diverse scene. Occorre anche ricordare che Orlando Bloom, fresco fresco di diploma dell'accademia di recitazione, venne inizialmente scelto per la parte di Faramir, un personaggio secondario (in seguito interpretato da David Wenham ) dei successivi due film. Fu richiamato e poi scelto, invece, per il ruolo ben più importante di Legolas.

Sean Bean/Boromis: l'uomo che ha paura di volare...

Sean Bean, che ne La Compagnia dell'Anello ha interpretato Boromir, ha dichiarato in un'intervista di avere paura delle altezze e di odiare i voli in elicottero. Jackson ha poi rivelato che per registrare le scene in cui la Compagnia attraversava delle montagne innevate, Bean, rifiutandosi di volare in elicottero, ha scalato e camminato per due ore ogni mattina in costume per raggiungere il luogo prescelto.

Andy Serkis/Gollum: un'ispirazione a dir poco terrificante

Per il ruolo dell'alquanto mostruoso e inquietante Gollum l'attore Andy Serkis ha rivelato di aver tratto ispirazione dalla reale esperienze e dall'aspetto di alcuni eroinomani, per mostrare la disperazione e la dipendenza del personaggio dal suo "teSSSoro".

Elijah Wood/Frodo e Ian McKellen/Gandalf: non hanno mai girato insieme

Sebbene Frodo e Gandalf appaiano insieme in tante scene della pellicola, i due attori non hanno mai girato insieme. Wood e McKellen, infatti, hanno sempre girato distanti l'uno dall'altro e le loro scene venivano montate, in modo da farle apparire insieme, solo successivamente.

Peter Jackson: il regista appare in un Cameo

Peter Jackson appare in tutti i film de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit. Ne La Compagnia dell'Anello, il regista appare nella scena in cui gli hobbit arrivano alla Locanda del Puledro Impennato di Brea. Qui Jackson può essere visto sgranocchiare una carota fuori dalla locanda.

Sean Austin/Sam: l'attore vittima di un brutto incidente sul set

Durante le riprese della scena in cui Sam tenta di impedire a Frodo di andare da solo a Mordor, l'attore Sean Astin ha calpestato un pezzo di vetro rotto mentre correva in acqua. Il regista Peter Jackson ha riferito, nella Extended Edition del film, che la ferita sanguinava così tanto da essersi reso necessario il trasporto dell'attore in ospedale con l'aereo.  

Conoscevate queste piccole curiosità sugli attori (e regista) che hanno partecipato a La Compagnia dell'Anello? Qual è quella che vi ha sorpreso di più? 

FONTE: The Wrap/Imbd

Leggi anche

      Cerca