Disney starebbe già lavorando al sequel di Mulan

Walt Disney Pictures La protagonista Hua Mulan nel poster del film

L'emergenza coronavirus ha costretto Disney a posticipare la distribuzione di Mulan. Ma a quanto pare, anche se il remake live action non è ancora arrivato in sala, la Casa di Topolino starebbe già lavorando al sequel.

Il nuovo adattamento di Mulan in versione live action non è ancora arrivato in sala. Ma a quanto pare, Disney starebbe già lavorando a un sequel. Come scrive The Disinsider, la Casa di Topolino sarebbe convinta di "avere qualcosa di speciale per le mani" e avrebbe iniziato a pensare a un'altra storia con protagonista la giovane guerriera.

A dare per primo la notizia che il seguito di Mulan sarebbe in fase di sviluppo è stato il sempre bene informato addetto ai lavori Daniel Richtman e il sito specializzato sul mondo Disney conferma di avere ricevuto analoghe informazioni in tale senso.

In base alle informazioni trapelate, nel progetto sarebbero coinvolti i produttori del primo film, Chris Bender, Jason Reed e Jake Weiner. Invece, non è chiaro (o almeno, al momento non si sa) se la regista Niki Caro farà parte della squadra. Inoltre, per adesso non sono ancora stati presi contatti con nessuno sceneggiatore.

The Disinsider aggiunge che il seguito di Mulan sarà una storia originale e non avrà nulla a che fare con il cartoon Mulan II, distribuito direttamente nel mercato dell'Home Video. Ma del resto, lo stesso remake live action si annuncia molto diverso dal classico del 1998.

Il film diretto da Niki Caro sarà maggiormente fedele al celebre poema cinese conosciuto come La ballata di Mulan e racconterà da un punto di vista moderno e femminista la vicenda della giovane che si finge un uomo e prende il posto del padre malato per combattere contro gli invasori che minacciano la Cina.

A (ulteriore) conferma dei cambiamenti ci sono la mancanza di un personaggio iconico del cartone animato, il draghetto Mushu, e l'aggiunta di due nuovi e temibili villain, il generale dei nemici, Böri Khan, interpretato da Jason Scott Lee, e la strega Xian Lang, alla quale dà il volto l'attrice Gong Li.

Nel ruolo di Hua Mulan c'è la giovane Liu Yifei, mentre Donnie Yen è il Comandante Tung, Yoson An è il soldato e nuovo interesse amoroso della protagonista, Cheng Honghui, e Jet Li è l'Imperatore. 

Mulan è stato presentato in anteprima a Los Angeles lo scorso 9 marzo e avrebbe dovuto arrivare al cinema in USA il 27 marzo e in Italia il 26. Ma a causa della pandemia di coronavirus, la data di uscita è stata posticipata rispettivamente al 24 luglio e al 14 maggio. Tuttavia, la sensazione è che potrebbe slittare ancora.

Al momento, l'unica cosa che si può fare è aspettare e vedere cosa accadrà. Restate sintonizzati per non perdere nessun aggiornamento sul film e il probabile (a quanto pare) sequel.

Leggi anche

      Cerca