Mio fratello rincorre i dinosauri è una storia vera?

Il film Mio fratello rincorre i dinosauri è una storia sulla diversità, l'apparenza e l'accettazione. Basato sull'omonimo libro scritto da Giacomo Mazzariol, racconta la vita dell'autore e del fratello, Giovanni, affetto dalla Sindrome di Down.

Eagle Pictures Giacomo e Giovanni nel film Mio fratello rincorre i dinosauri

Prima un video su YouTube. Poi un libro. E infine un film. Dopo essere esplosa sui social, la vicenda dei fratelli Giacomo e Giovanni Mazzariol è diventata un piccolo caso letterario e ha conquistato gli spettatori in sala. La pellicola diretta dall'esordiente Stefano Cipani ha ottenuto giudizi molto lusinghieri e ha incassato 2,7 milioni di euro, ritagliandosi un posto tra i titoli italiani più visti al cinema nel 2019.

Ma quella raccontata in Mio fratello rincorre i dinosauri è una storia vera

La trama di Mio fratello rincorre i dinosauri

Giacomo (Jack) ha 5 anni e due sorelle più grandi (Chiara e Alice) ed esplode letteralmente di gioia quando i genitori annunciano l'arrivo di un fratellino, per il quale sceglie il nome Giovanni (Gio). La felicità del bambino diventa ancora più grande quando mamma Katia e papà Davide dicono che Gio ha un cromosoma in più ed è "speciale". Jack immagina che il fratellino sia un supereroe e insieme al suo migliore amico, Vittorio (Vitto), si ingegna per scoprire i suoi poteri. 

Ma con il passare degli anni, l'entusiasmo lascia il passo alla delusione, al rifiuto e alla vergogna. Gio è speciale, sì, ma non come credeva e sperava Jack. Il bambino ha la Sindrome di Down e la sua diversità inizia a diventare un problema per il fratello maggiore.

L'insofferenza del ragazzo nei confronti di Gio esplode quando comincia a frequentare il liceo e si innamora di Arianna. Per fare colpo sulla compagna di scuola, Jack entra a fare parte di un collettivo studentesco, cambia look, diventa il "batterista sostituto" nella band dei ragazzi più famosi del liceo e... dice che aveva un fratello, ma che è morto.

Il cambiamento e la bugia di Jack fanno allontanare Vitto e finiscono con il causare al ragazzo un sacco di problemi. Tuttavia, il peggio arriva quando Gio diventa una star di YouTube. Per evitare di essere smascherato, Jack cancella i video del fratello e organizza una messinscena per incolpare un fantomatico gruppo di estremisti di destra. Ma la situazione gli sfugge di mano e alla fine ammette di avere fatto tutto da solo.

Il ragazzo finisce isolato, ma l'accaduto gli permette di capire quanto bene vuole a Gio e l'importanza che il fratello ha per lui. Forte di una nuova maturità e consapevolezza, Jack si riconcilia con la famiglia, ritrova Vitto, Arianna e tutti i suoi amici e scopre un nuovo modo di vedere e vivere la vita grazie ai "superpoteri" di Gio.

Il cast di Mio fratello rincorre i dinosauri

Il film Mio fratello rincorre i dinosauri conta su un assortito cast di volti noti e giovani esordienti.

Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese interpretano papà Davide e mamma Katia, mentre l'attrice spagnola Rossy de Palma (protagonista di numerose pellicole di Pedro Almodovar) è l'anticonformista zia Dolores. Nel ruolo di Giacomo (Jack) c'è Francesco Gheghi, alla sua seconda prova sul grande schermo dopo Io sono tempesta di Daniele Luchetti. Invece, l'esordiente Lorenzo Sisto è Giovanni (Gio).

Gli altri interpreti sono Roberto Nocchi (Vittorio), Arianna Becheroni (Arianna), Gea Dall'Orto (Chiara), Mariavittoria Dallasta (Alice), Edoardo Pagliai (Scar) e Saul Nanni (Brune).

La storia vera dietro Mio fratello rincorre i dinosauri

Il film Mio fratello rincorre i dinosauri è l'adattamento dell'omonimo libro scritto da Giacomo Mazzariol. Quando è uscito nel 2016, il romanzo ha avuto un grande successo ed è diventato un caso editoriale anche per la giovane età dell'autore (che all'epoca aveva 19 anni). La storia raccontata in prima persona da Giacomo è quella vera della sua vita, della sua famiglia e del suo rapporto con il fratello Giovanni, affetto dalla Sindrome di Down. 

Il romanzo Mio fratello rincorre i dinosauri di Giacomo Mazzariol EINAUDI. STILE LIBERO EXTRA Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più
Il romanzo Mio fratello rincorre i dinosauri di Giacomo Mazzariol
EINAUDI. STILE LIBERO EXTRA

Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più

15,67 €

Mio fratello rincorre i dinosauri è un libro di sentimenti e di formazione e prende la mosse da un video realizzato dai due fratelli e pubblicato su Youtube nel 2015 (che trovate qui sotto). Giacomo e Giovanni hanno deciso di girare The Simple Interview per il World Down Syndrome Day e la loro semplice ma coinvolgente riflessione sulla diversità si è rivelata un incredibile e inaspettato successo.

Il grande interesse per Giovanni e la sua storia ha spinto Giacomo a condividere la sua esperienza e a raccontare senza retorica e con leggerezza la difficoltà e i problemi, ma anche la bellezza e la felicità della sua vita con un fratello "speciale".

The Simple Interview si conclude con un invito universale a guardare oltre le apparenze e a essere sé stessi ed è lo stesso (importante) messaggio che si trova in Mio fratello rincorre i dinosauri:

Dentro a ogni persona c'è un mondo unico e speciale. Non guardate gli altri solo attraverso i vostri occhi. Siate autentici, siate spontanei. Rendetelo semplice, rendetelo vero.

Perché non sempre i supereroi indossano maschera, tuta e mantello...

  • La storia del film Mio fratello rincorre i dinosauri è ambientata in una non meglio precisata provincia della Bassa Padana e in un'epoca non definita, ma che corrisponde alla fine degli anni '90 e ai primi decenni del 2000.

    Nella realtà, Giacomo e Giovanni Mazzariol vivono a Castelfranco Veneto (ma dopo il libro, Giacomo si è trasferito a Roma). Invece, per il film sono state utilizzate location a Cento (FE), Pieve di Cento (BO), Anzola dell'Emilia (BO) e Bologna.

  • Il libro Mio fratello rincorre i dinosauri è stato scritto da Giacomo Mazzariol ed è un racconto in prima persona della vita dell'autore con il fratello Giovanni, affetto dalla Sindrome di Down.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca