Il regista di Avengers: Endgame promette un Tom Holland da Oscar in Cherry

In Cherry la performance di Tom Holland sarà davvero da Oscar, almeno secondo uno dei due registi del progetto Joe Russo.

Gage Skidmore from Peoria, AZ, United States of America su Flickr / CC BY-SA 2.0 - via Wikimedia Tom Holland al San Diego Comic-Con

Dopo aver diretto uno dei film più importanti dell'anno scorso, almeno per il mondo del cinema popolare, come Avengers: Endgame Anthony e Joe Russo torneranno con un nuovo progetto, dal taglio molto diverso. Nonostante questo però ci sarà un elemento di continuità con il Marvel Cinematic Universe, dato che il protagonista sarà un attore ben noto di questo franchise con cui la coppia ha già lavorato. In Cherry infatti i fratelli Russo dirigeranno Tom Holland, dopo averci già collaborato negli ultimi due Avengers e nel suo debutto nel MCU Captain America: Civil War. E a quanto pare dobbiamo aspettarci grandi cose.

Questo almeno è quanto promette Joe Russo in una intervista pubblicata da ComicBook.com il 19 aprile. Parlando di questo nuovo progetto, il regista ha anticipato che l'interpretazione del giovane attore è davvero intensa e di qualità, tanto che la vede come meritevole di riconoscimento ai prossimi Oscar. Questa la sua dichiarazione:

Credo sia una perfomance degna di un Oscar. Penso sia assolutamente eccezionale. È un'interpretazione che ti turba dentro. Ciò che fa a sé stesso, da un punto di vista emotivo e fisico è incredibile. Non vediamo un attore così in un ruolo da molto tempo. Il film copre un arco di dieci anni ed è accompagnato da una performance epica. E una che spero sicuramente sia parte delle discussioni in vista degli Oscar.

Grandi parole di celebrazione quindi da parte del regista che sicuramente incuriosiscono gli appassionati della settima arte. Le possibilità di Cherry al più ambito premio cinematografico occidentale però dipendono da un fattore chiave, ovvero l'uscita nelle sale, che con la pandemia in corso potrebbe essere a rischio. Joe Russo tuttavia ha rassicurato gli spettatori da questo punto di vista, dichiarando che il film ha completato le riprese prima del lockdown e che ora si sta procedendo con l'editing da remoto. Ancora però non sa dare informazioni sull'effettiva data di release:

Siamo in post[produzione]. Abbiamo lavorato da remoto con il nostro editor. Siamo vicini a chiudere il lato visivo e stiamo per iniziare con musiche e suono, quindi sarà pronto fra pochi mesi. La domanda è quale sarà lo stato del mercato? Dove andremo? Quando riapriranno le sale cinematografiche? Ci sono molte domande a cui rispondere prima che lo rilasciamo.

Cherry, ispirato al romanzo omonimo, racconta la storia di un medico militare che, tornato dal fronte, si ritrova faccia a faccia con la dipendenza e per alimentarla è costretto a rapinare banche. Come detto, non c'è ancora una data di uscita ufficiale, ma sembra che l'obiettivo sia comunque una release entro il 2020. Giusto in tempo per la stagione degli Oscar...

Via HeroicHollywood

"File:Tom Holland (28652895005).jpg" by Gage Skidmore from Peoria, AZ, United States of America is licensed under CC BY-SA 2.0 

Leggi anche

      Cerca