The Walking Dead 10: ecco perché il finale di stagione non è pronto

Il finale di stagione di The Walking Dead 10 è stato posticipato per via dell'emergenza coronavirus perché non ultimato. Ora sappiamo perché: ecco cosa manca per completare l'episodio 10x16.

Siamo al corrente della necessità di posticipare la messa in onda del finale di stagione da tempo, perché la post-produzione di The Walking Dead 10x16 non è stata ultimata a causa dell'emergenza coronavirus.

Ora, però, a due settimane dalla messa in onda dell'episodio 10x15, abbiamo maggiori informazioni.

Già informati dell'imminente ritorno di Maggie (Lauren Cohan) - chiamata a intervenire da una lettera di Carol (Melissa McBride) - e in attesa del faccia a faccia della Vedova con Negan (Jeffrey Dean Morgan), è proprio Morgan a raccontarci la sua reazione alla notizia e la showrunner a sottilineare quali elementi manchino all'episodio diretto da Greg Nicotero.

Scopriamo insieme la routine produttiva della serie.

A Certain Doom, questo il titolo originale, sarà incentrato sull'assedio dell'orda di zombie che Beta (Ryan Hurst) ha condotto nel luogo in cui Daryl (Norman Reedus) e gli altri si sono rifugiati.

La fase di post-produzione, dopo la fine delle riprese, prevede il montaggio delle sequenze ma soprattutto l'aggiunta degli effetti speciali necessari. E per il finale di The Walking Dead 10 parliamo di dozzine di sopravvissuti intrappolati da una mandria con migliaia di zombie.

Ecco perché non era possibile completare e trasmettere l'episodio: senza l'inserimento di migliaia di zombie, di effetti più o meno cruenti dei loro attacchi e di tutto ciò che non viene realizzato sul set (per esempio grosse esplosioni), la storia non può essere raccontata. Ma per qualcuno non è del tutto un male: parola di Jeffrey Dean Morgan.

Quando ho sentito la notizia che non eravamo in grado di trasmetterlo per ovvie ragioni, semplicemente non riuscivano a riunire l'equipaggio per svolgere il lavoro post ho pensato: È uno schifo, è impossibile. Detto questo, dà ai fan qualcosa da attendere con ansia per un paio di mesi, il che è fantastico.

AMCNegan e Maggie di The Walking Dead
Negan e Maggie si scontreranno nel finale di stagione di The Walking Dead 10

Nella routine produttiva di The Walking Dead, di solito la post-produzione di ciascun episodio viene ultimata circa tre settimane prima della messa in onda. Stavolta, però, lo shutdown della produzione - insieme a quelle di altre 100 e oltre serie TV - ha fermato tutto.

Mancano gli effetti visivi e di suono, la colonna sonora e il missaggio sonoro. Il supervisore degli effetti visivi della serie, Aaron McLane, ha fatto sapere:

Siamo molto delusi di averlo dovuto fare, ma dobbiamo proteggere i nostri team. Quando il Covid ha colpito, molte degli studios hanno dovuto rallentare, in modo che i loro dipendenti fossero al sicuro. Vi consegneremo un grande finale appena possibile. La post produzione di solito dura mesi dopo le riprese. Questo  riguarda il montaggio, gli effetti visivi, la musica, il sound design, la correzione del colore e la consegna. Lavoriamo su un episodio fino a poche settimane prima della trasmissione. Il finale sarà fantastico, ma abbiamo dovuto dare priorità alla sicurezza.

AMCThe Walking Dead: Maggie nell'episodio 10x16
The Walking Dead: il ritorno di Maggie nell'episodio 10x16

La showrunner Angela Kang ha aggiunto altri dettagli:

Di solito consegniamo un episodio di grande impatto circa due settimane prima della messa in onda. Eravamo a circa una settimana e mezza nel momento in cui la California ha chiuso per il coronavirus. Ciò che continua a distanza sono gli effetti che possono essere ultimati, ma anche dopo aver fatto tutto ciò, tutte le riprese devono essere trattate. C'è un processo per il colore che ha bisogno di macchinari per essere ultimato. C'è un lavoro sonoro che di solito facciamo in uno studio Warner Brothers, con un'attrezzatura di mixing molto complessa che non puoi semplicemente spostare nella casa di qualcuno durante la notte. E ci lavorano più persone. 
Quindi siamo molto, molto vicini alla conclusione. Penso che in realtà, quando il mondo sarà sicuro per le persone per iniziare ad avventurarsi fuori, probabilmente tutti gli effetti saranno fatti, e quindi sono solo una manciata di processi e può essere realizzato molto, molto rapidamente. Siamo molto fiduciosi di poter fare tutto molto rapidamente una volta che saremo di nuovo operativi.

Nel frattempo, il lavoro di produzione di The Walking Dead continua per quanto possibile: gli sceneggiatori sono al lavoro sui copioni della stagione 11...

Continuate a seguirci per rimanere aggiornati.

Leggi anche

      Cerca