Sudore e adrenalina, i migliori documentari e film sul mondo dello sport disponibili su Netflix

Netflix / Universal Pictures Il poster di Rush (sinistra) e Michael Jordan (destra)

Lo sport è su Netflix con documentari e film come Senna, The Last Dance, Rush, The Blind Side e Space Jam. Avete già deciso cosa guardare?

Il successo di Netflix dipende principalmente da due fattori, ovvero l'indiscutibile qualità di alcune produzioni originali e la quantità di contenuti che lo sterminato catalogo mette a disposizione degli abbonati. Deliziare tutti i palati non è dunque una missione impossibile per il gigante dello streaming, che durante il periodo di quarantena dovuto alla pandemia di COVID-19 ha conquistato ben 15,7 milioni di nuovi utenti.

Se tra i neo-abbonati al servizio ci siete anche voi (ma il discorso vale praticamente per tutti) e siete appassionati di sport, allora vi farà piacere sapere che su Netflix sono disponibili documentari e film che potrebbero fare al caso vostro garantedovi ore di piacevole intrattenimento tra le quattro mura di casa.

Dalla storia di Ayrton Senna a quella di Michael Jordan, da The Blind Side a Space Jam. Allora, cosa aspettate a premere Play?

Documentari

Senna

Il film documentario su uno dei più grandi piloti della storia della Formula 1. Immagini inedite - alcune delle quali fornite dalla famiglia Senna -, interviste e momenti storici che hanno segnato la carriera del campione delle quattro ruote scomparso a 34 anni dopo un terribile incidente in pista nel 1994 (Gran Premio di San Marino).

Ronda Rousey Story

Campionessa olimpica, fuoriclasse della UFC e della WWE. Ah, e adesso è anche un'attrice molto richiesta (The Expendables 3, Furious 7 e Mile 22 per citare alcune produzioni a cui ha preso parte). Ma chi è davvero Ronda Rousey e quante e quali sfide ha dovuto affrontare per diventare un'icona dello sport?

CounterPunch

Diretto da Jay Bulger, il documentario segue la crescita di tre pugili intenzionati a conquistare titoli su titoli. CounterPunch - con la partecipazione di professionisti come Sugar Ray Leonard e Oscar De La Hoya - analizza aspetti positivi e negativi di un sport che sembra stia perdendo popolarità, e lo fa attraverso le storie dei tre protagonisti.

The Carter Effect

È quasi impossibile non impazzire per Vince Carter, cestista statunitense oggi nel roster degli Atlanta Hawks ma con un passato da stella indiscussa nei Toronto Raptors (con quasi 10mila punti messi a segno in sei anni). The Carter Effect punta i riflettori sulla carriera dell'esplosivo atleta e sul suo impatto sulla scena della pallacanestro canadese.

Stop at Nothing

La verità ti rincorre, ti raggiunge e ti supera. Anche se ti chiami Lance Armstrong. Stop at Nothing è il documentario su una vicenda che ha sconvolto (prima in positivo e poi in negativo) i più romantici appassionati di sport. Divenuto un simbolo della lotta al cancro, il ciclista ha poi fatto parlare di sé per l'uso di pratiche dopanti confermato dall'inchiesta condotta dalla United States Anti-Doping Agency. 

The Battered Bastards of Baseball

Il baseball ha scarsa popolarità in Italia ma il documentario sulla squadra fondata negli anni '70 da Bing Russell (padre dell'attore Kurt Russell), per quanto il tutto sia rocambolesco, potrebbe sorprendervi. Non esiste solo il calcio, dopotutto.

The Last Dance

Michael Jordan è il basket, Michael Jordan è la NBA. Altri grandi campioni, come il compianto Kobe Bryant o la punta di diamante dei LA Lakers LeBron James, hanno con merito ottenuto un posto nell'olimpo della palla a spicchi, ma la (ex) guardia nata il 1963 a Brooklyn sembra incredibilmente distante.

Il devastante impatto di Jordan sulla pallacanestro durante i suoi anni ai Chicago Bulls è al centro della docuserie The Last Dance. Due dei dieci episodi previsti sono già disponibili su Netflix, i restanti otto saranno pubblicati singolarmente ogni lunedì, fino al 18 maggio.

Film

Rush

La rivalità sui circuiti della Formula 1 tra James Hunt (Chris Hemsworth) e Niki Lauda (Daniel Brühl) raccontata dal regista Ron Howard, dai primi contrasti nel 1970 (in Formula 3) al mondiale del 1976. Nel cast di Rush anche Olivia Wilde, Pierfrancesco Favino e Natalie Dormer. Inoltre, non manca un breve cameo del nostro Alex Zanardi.

Coach Carter

Il coach Ken Carter (Samuel L. Jackson) viene chiamato ad allenare gli Oilers, squadra di pallacanestro della Richmond High School formata da ragazzi segnati da povertà e delinquenza, tra cui il Jason Lyle di Channing Tatum.

Ispirato a fatti realmente accaduti, Coach Carter è un film sull'importanza dei valori, della dedizione, dello studio. È una storia di riscatto che smuove gli animi. Imperdibile.

The Blind Side

Basata su The Blind Side: Evolution of a Game di Michael Lewis, la pellicola racconta la vera storia di Michael Oher (Quinton Aaron), oggi un giocatore professionista della NFL. Povertà, razzismo e bullismo lasciano ferite profonde, ma tutto cambia quando nella vita di Michael entra Leigh Anne Tuohy (Sandra Bullock), che prende a cuore la sua storia e lo adotta.

The Blind Side è stato accolto positivamente dalla critica e ha permesso a Sandra Bullock di aggiungere alla sua personale bacheca un Premio Oscar e un Golden Globe.

Thunderstruck

Dopo aver espresso un desiderio, Brian - un ragazzo di 16 anni - diventa un asso del basket nella sua scuola. A pagarne le conseguenze è però la star della NBA Kevin Durant, che non sembra sia in grado di uscire da questa inspiegabile crisi sul parquet. Tornerà tutto alla normalità?

E sì, in Thunderstruck ad interpretare Kevin Durant è proprio... Kevin Durant!

Warrior

Due fratelli, Tommy (Tom Hardy) e Brendan (Joel Edgerton), si affrontano sul ring di Sparta, la più grande competizione di arti marziali al mondo. Il primo, dopo anni tormentati nei Marines e quattordici di silenzio, chiede al padre (Nick Nolte) di allenarlo per prepararsi al meglio alle sfide che lo attendono; il secondo invece è un ex-lottatore che ha scelto la carriera da professore, ma decide di partecipare al torneo per cercare di salvare la propria famiglia dalla rovina economica.

Space Jam

I Looney Tunes formano una squadra di pallacanestro e chiedono aiuto a... Michael Jordan?! Sì, è esattamente quello che succede nel divertentissimo Space Jam, film a tecnica mista del 1996 che occupa un posto speciale nei nostri cuori. Il contributo dell'ex cestista sarà determinante nella sfida con i Nerdlucks, alieni che per non farsi trovare impreparati hanno rubato il talento a campioni come Larry Bird e Charles Barkley.

Leggi anche

      Cerca