Non voglio cambiare pianeta, la docuserie di Jovanotti da oggi su RaiPlay

Jovanotti ha percorso 4000 km in sella alla sua bici, ha filmato tutto e ha raccolto nella serie Non voglio cambiare pianeta la sua esperienza.

SoleLuna/RAI Jovanotti in bicicletta

Molti forse non sanno che una delle più grandi passioni di Lorenzo Cherubini aka Jovanotti, oltre alla musica, è la bicicletta. Sbirciando sul suo canale YouTube o sui suoi profili social si può scoprire di come il cantante italiano sia un esperto pedalatore delle due ruote.

Questa sua grande passione si è trasformata in una docuserie, presentata con il termine di docutrip, che da oggi 24 aprile è disponibile sulla piattaforma gratuita di streaming RaiPlay con il titolo Non voglio cambiare pianeta.

Jovanotti ha percorso in bicicletta circa 4000 km tra Cile e Argentina, per vivere un'esperienza di isolamento nella natura, dopo aver vissuto - come gli capita spesso - concerti pieni di fan e, in modo particolare nel 2019, la turnè nelle spiagge d'Italia, dove ha registrato il tutto esaurito.

Dal profilo Instagram ufficiale del cantante, qui sotto si possono vedere alcuni scatti del suo strepitoso viaggio:

Ma quando è tornato, dichiara Jovanotti in una delle anteprime video disponibili su RaiPlay, si è ritrovato nuovamente "isolato" da una emergenza (riferendosi alla pandemia da Coronavirus) che ha sconvolto le abitudini di tutti.

Rimanendo a casa, il cantante ha trovato il tempo per rivedere quei filmati, rivivere quell'esperienza e montare 15 episodi (chiamati anche tappe) + 1 speciale da 15 minuti ciascuno.

SoleLuna/RAIJovanotti nel poster di Non voglio cambiare pianeta
Il poster di Non voglio cambiare pianeta

La docuserie ha dei toni leggeri e mostra Jovanotti immerso in panorami mozzafiato, tramonti suggestivi e con persone di altre nazionalità, culture e abitudini. Spesso, per la gioia dei fan, il cantante mette in mostra le sue doti canore ma anche quelle di ballerino.

Qui sotto si può vedere lo spot promozionale di Non voglio cambiare pianeta:

Il viaggio svoltosi tra gennaio e febbraio 2020, quindi, si è trasformato nella serie Non voglio cambiare pianeta, prodotto da SoleLuna (la società di produzione con a capo Lorenzo Cherubini), montato e diretto da Michele Lugaresi e realizzato insieme a Federico Taddia.

SoleLuna/RAIJovanotti in bicicletta
Una scena da Non voglio cambiare pianeta

Jovanotti e RaiPlay si erano già incontrati alla fine di dicembre 2019, quando il cantante è stato ospite dell'altra serie originale del servizio streaming, VivaRaiPlay!, al fianco di Rosario Fiorello.

Leggi anche

      Cerca