Dove hanno girato La Compagnia del Cigno? Ambientazioni e location

In attesa di ritrovare sul piccolo schermo i protagonisti de La Compagnia del Cigno, ecco una guida a tutte le ambientazioni e le location che fanno da sfondo all'amatissima fiction di Rai 1.

Indigo Film/Rai Fiction Matteo e Sara de La Compagnia del Cigno

La Compagnia del Cigno è una storia di formazione a ritmo di musica che si avvale di ambientazioni e location che non fanno semplicemente da sfondo agli sviluppi della trama, ma rivestono piuttosto il ruolo di cornici funzionali alla narrazione delle storie dei giovani protagonisti. La serie ideata e diretta da Ivan Cotroneo è ambientata prevalentemente a Milano, che fa capolino in ogni ripresa quasi come se fosse una co-protagonista, parte integrante del cast della serie.

Prima di addentrarci in un vero e proprio viaggio tra le location dove hanno girato La Compagnia del Cigno - tra cui spiccano anche Amatrice e Como - facciamo il punto su cosa ha reso tanto amata la serie, andata in onda con la sua prima stagione su Rai 1 nel 2019 e già confermata per una seconda stagione, le cui riprese sono state per il momento bloccate a causa dell'emergenza Covid-19.

La Compagnia del Cigno è il nome del patto d'amicizia stretto tra sette ragazzi di età compresa tra i 15 e i 18 anni, accomunati da un grande talento e una sfrenata passione per la musica. Tutti, infatti, frequentano il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Barbara (Fotinì Peluso), Domenico (Emanuele Misuraca), Matteo (Leonardo Mazzarotto), Roberto (Ario Sgroi), Rosario (Francesco Tozzi), Sara (Hildegard De Stefano) e Sofia (Chiara Pia Aurora) si misurano ogni giorno con le difficoltà dell'essere adolescenti, confrontandosi con i problemi delle loro famiglie, le dure regole del Conservatorio e, in particolar modo, con Luca Marioni "Il Bastardo" (Alessio Boni), il loro severissimo direttore d'orchestra.

Sarà proprio lui, però, a farli avvicinare, invitandoli a esercitarsi insieme per dare supporto a Matteo, giovane talento di Amatrice ammesso a metà dell'anno. Nel cast ci sono, tra gli altri, anche Anna Valle, Alessandro Roia, Carlotta Natoli, Francesca Cavallin, Stefano Dionisi, Giorgio Pasotti e Giovanna Mezzogiorno

Milano

Il Conservatorio Giuseppe Verdi

Indigo Film/Rai FictionUna scena de La Compagnia del Cigno
L'Auditorium è stato ricostruito in un teatro romano

I ragazzi de La Compagnia del Cigno passano gran parte del loro tempo nelle aule del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, luogo dove si sono conosciuti. Le scene sono state effettivamente girate al Conservatorio, durante un periodo di vacanze in modo da non ostacolare le attività dei "veri" studenti.

Milano - Conservatorio Giuseppe Verdi by Geobia/CC BY-SA 3.0Esterno Conservatorio Giuseppe Verdi Milano
L'esterno del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano

Solo l'Auditorium non è quello originale, ma è stato ricreato all'interno di un teatro a Roma.

I luoghi storici: Piazza Duomo, Stazione Centrale, Castello Sforzesco, Navigli, Cimitero Monumentale

Indigo Film/Rai FictionMatteo arriva a Milano in Stazione Centrale
Matteo alla Stazione Centrale di Milano

I giovani protagonisti vivono a pieno Milano e frequentano alcuni dei luoghi più iconici della città meneghina. Molte scene sono state girate in Piazza Duomo e non mancano neppure frangenti girati al Castello Sforzesco.

Indigo Film/Rai FictionUna scena de La Compagnia del Cigno
Il Duomo di Milano fa da sfondo a La Compagnia del Cigno

Anche la Stazione Centrale fa la sua comparsa nella serie: in uno dei primi episodi, Matteo si esibisce con il suo violino proprio nei pressi della stazione. I Navigli fanno da cornice agli incontri dei ragazzi fuori dal Conservatorio e, nondimeno, al toccante incontro tra Rosario - figlio di genitori affidatari - e la sua vera madre.

Il Cimitero Monumentale, invece, ospita negli ultimi episodi un intenso confronto tra Matteo e il direttore Marioni, che si mette a nudo davanti al ragazzo raccontandogli alcuni retroscena della sua vita privata e del suo doloroso passato.

La "nuova" Milano: da Piazza Gae Aulenti a CityLife

Piazzale Giulio Cesare ed i grattacieli di ‪Milano‬ CityLife by MI233627/CC-BY-SA-2.0Milano CityLife
I grattacieli di Milano CityLife

Non mancano neppure luoghi meno conosciuti, come la Rotonda della Besana, la Chiesa di San Marco e la Basilica di San Lorenzo, e altri che fanno parte della "nuova" Milano: l'architettura moderna del Bosco Verticale di CityLife e di Piazza Gae Aulenti, per esempio, così come i grattacieli di Porta Nuova.

Proprio in questa zona è ambientata una scena molto intensa che ha come protagonista Sara, ragazza ipovedente della Compagnia, e Chiara: la prima chiederà all'amica di descriverle i grattacieli, che non ha mai potuto vedere con i suoi occhi.

La casa di Barbara

I ragazzi de La Compagnia del Cigno hanno girato molte scene anche nelle loro case, ma prevalentemente all'esterno. Li vediamo spesso farvi ritorno, seguendoli nel tragitto che percorrono dal Conservatorio.

Per esempio, la casa di Barbara - appartenente a una famiglia benestante e agiata - viene collocata in Piazza Eleonora Duse ed è l'unica che è stata ricreata anche all'interno, in un appartamento in zona Cadorna. Memorabile la scena della cena con Domenico e suo padre.

La casa di Matteo

Matteo, arrivato da Amatrice, viene ospitato a Milano dallo zio, che abita in una tipica casa di ringhiera milanese, collocata più precisamente in Via Paolo Sarpi, nel pieno del quartiere cinese.

La casa di Domenico

Anche la casa di Domenico, come quella di Barbara, riflette la sua estrazione sociale. Il ragazzo vive in Via Rizzoli ed è figlio di un operaio siciliano che fatica a sbarcare il lunario.

La casa di Roberto

Roberto vive in Piazza Leonardo da Vinci, nei pressi del Politecnico di Milano, con i genitori - in piena crisi coniugale - e con la sorellina Chiara.

La casa di Sara

L'esterno della casa di Sara svela il nuovo skyline milanese, che la ragazza non ha potuto mai vedere con i propri occhi in quanto ipovedente da quando era bambina.

La casa di Sofia

Sofia vive nei pressi dell'Università Statale di Milano e, in molte scene, è possibile vederla che passeggia in Via Larga. Nella serie è segretamente innamorata di Matteo e si strugge per lui.

La casa di Rosario

Rosario ha origini fiorentine, ma è stato adottato da una coppia milanese che abita lungo la Martesana. Incontra la sua vera madre, Antonia, una donna con problemi di droga, durante la prima stagione.

La casa di Luca Marioni

Luca Marioni, direttore del Conservatorio di Milano soprannominato "Il Bastardo" per i suoi modi ruvidi e rigorosi, vive nel centro di Milano. Lo vediamo spesso nei pressi dell'Arco della Pace e a fare jogging in Parco Sempione.

Amatrice

Matteo arriva a Milano da Amatrice. Dopo il tremendo terremoto che ha devastato la sua città e che gli ha portato via la madre Valeria, il ragazzo si trasferisce dallo zio a Milano e inizia a frequentare il Conservatorio. Una delle scene più toccanti è quella iniziale, quando lo zio di Matteo va a prenderlo ad Amatrice, letteralmente distrutta.

In diversi flashblack, la serie mostra proprio il piccolo comune laziale della provincia di Rieti devastato dal sisma nel 2016, soffermandosi sulle sue bellezze naturalistiche.

Como

Indigo Film/Rai FictionIrene e Luca de La Compagnia del Cigno
Irene, ex moglie di Luca, vive a Como

Alcune scene de La Compagnia del Cigno sono state girate a Como, dove vive Irene (Anna Valle) dopo la separazione da Luca. Le location che figurano negli episodi della serie includono Piazza Duomo, Lungo Lario Trieste e la diga foranea.

Indigo Film/Rai FictionPerformance di gruppo La Compagnia del Cigno
Una scena de La Compagnia del Cigno girata a Milano

La Compagnia del Cigno andrà in onda in replica su Rai 1, alle 21:25, a partire dal 29 aprile. Tutti gli episodi della prima stagione sono già disponibili in streaming su RaiPlay.

Leggi anche

      Cerca