The Falcon and The Winter Soldier avrà lo stesso tono di Captain America 2

Sebastian Stan, star di The Falcon and the Winter Soldier, ha parlato della serie in arrivo su Disney+ definendola un'esperienza cinematografica al pari di Captain America: The Winter Soldier.

Marvel/Disney Winter Soldier con lo scudo di Captain America

Sebastian Stan, il Bucky Barnes di Avengers: Endgame, ha discusso della prossima serie che lo vedrà protagonista, The Falcon and the Winter Soldier, le cui riprese sono sospese a poche settimane dalla conclusione a causa del Coronavirus.

L'attore, intervistato da Hollywood Reporter, ha fatto sapere che i fan che hanno amato la spettacolarità delle pellicole del MCU non saranno delusi: The Falcon and the Winter Soldier conserverà le atmosfere cinematografiche di Captain America: The Winter Soldier.

Stan ha dichiarato:

Sembra un po' una serie TV e un po' film. Sotto diversi punti di vista sembra un film. Ciò che mi piace maggiormente è il fatto che, nei toni, ricorda molto Captain America: The Winter Soldier, che è stata una delle esperienze più belle mai fatte su un set.

L'attore ha poi elaborato su cosa aspettarsi dalla serie in arrivo:

The Falcon and the Winter Soldier, in un certo senso, è pienamente immerso in un mondo che già conosciamo. È pieno zeppo di grandiose scene d'azione, mescolate a una particolare attenzione per la psicologia dei personaggi. I protagonisti possono finalmente essere esplorati e osservati da tutti noi in situazioni in cui non li abbiamo mai visti, anche perché stavolta abbiamo sei ore per farlo anziché due. È sempre tutta una scoperta.

A un anno dall'uscita di Avengers: Endgame, Sebastian Stan ha commentato anche i momenti conclusivi tra Bucky e Steve Rogers (Chris Evans) e la scelta di Captain America di fare di Sam Wilson (Anthony Mackie) il suo erede.

Secondo Stan, in questo modo Steve ha fatto a Bucky il regalo più grande che potesse offrirgli: una via d'uscita, la possibilità di vivere la vita che gli è stata portata via molto tempo prima, negli anni Quaranta.

Poi ha aggiunto:

Per me, Sam è sempre stato la scelta migliore per il ruolo per numerose ragioni che hanno a che fare con il suo passato, un fardello che verrà esplorato nello show. Immagino che dovrete sintonizzarvi su Disney+ per scoprire di più.

L'interprete del tormentato Bucky ha spiegato che i traumi della guerra e quanto accaduto successivamente al personaggio sono la ragione principale per cui Bucky non poteva essere l'uomo adatto a custodire lo scudo di Captain America.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca