Dove hanno girato Bella da morire? Luoghi e set della serie Rai

Una cittadina che quasi sembra sospesa nel tempo e nello spazio, bagnata dalle acque di un lago intriso di misteri. Andiamo alla scoperta delle location di Bella da morire, fiction di Rai 1 con Cristiana Capotondi.

Rai Fiction/Cattleya Cristiana Capotondi in Bella da morire

Bella da morire ha congedato il pubblico con un finale denso di colpi di scena e riscuotendo grandi consensi di pubblico, tanto da far ipotizzare che possa presto esserci una seconda stagione per la fiction di Rai 1 con Cristiana Capotondi. Prodotta da Rai Fiction e Cattleya, la serie è un prodotto che convince: c'è il mistero, ossia l'omicidio di Gioia Scuderi (Giulia Arena), e c'è il tema sociale della violenza sulle donne, che tocca le corde più sensibili dei telespettatori sia sviscerando gli ultimi giorni di vita della vittima che svelando il passato di Rachele, la sorella di Eva Cantini (la Capotondi), e quello di Marco (Matteo Martari).

Contribuisce alla credibilità della serie una location che, in più di un frangente, diventa protagonista: il lago. Nelle acque di "quel" lago viene trovato il cadavere di Gioia ed Eva e Marco vivono momenti magici e intimi agli inizi della loro storia d'amore. Sempre in "quel" lago, nel grande finale di stagione, Eva Cantini si tuffa e riemerge sorridente e fiera dopo aver risolto il caso di Gioia ed essersi messa alle spalle, almeno apparentemente, i propri tormenti emotivi.

Ma dove hanno girato Bella da morire? Ecco una guida alle ambientazioni della fiction.

Lagonero esiste davvero?

Anguillara Sabazia by Trolvag/CC BY-SA 3.0Veduta di Anguillara Sabazia
Lagonero è, in realtà, Anguillara Sabazia

In Bella da morire, Eva Cantini fa ritorno nella sua città natale dopo un periodo di permanenza a Milano, dove si è costruita una solida carriera in polizia indagando prevalentemente su femminicidi. Eva decide di riavvicinarsi alla sorella Rachele, ragazza madre, e al padre con cui ha rapporti piuttosto freddi da qualche tempo, trasferendosi proprio nel paesino da cui era andata via anni prima. Il luogo in questione è Lagonero, che ci viene presentato come un tranquillo paese che affaccia sul lago.

L'idea suggerita è quella di un luogo-nonluogo: non vengono forniti, infatti, dettagli specifici durante lo svolgimento della trama, nulla che faccia pensare a una collocazione geografica ben precisa.

Lagonero non esiste, è una località immaginaria da non confondere con Lagonegro, in provincia di Potenza, Basilicata. Nonostante l'assonanza, Lagonero non ha nulla a che vedere con la cittadina lucana. La fiction, infatti, è stata girata prevalentemente ad Anguillara Sabazia, comune laziale che non è nuovo al piccolo schermo.

Situato a Nord-Ovest della capitale, il comune di Anguillara Sabazia (20.000 abitanti circa) ha già ospitato alcune scene de Il commissario Manara ed è stato anche il set di film cult come Grande, grosso e… Verdone.

Il lago dove è stato girato Bella da morire

Rai Fiction/CattleyaBella da morire, scena con Cristiana Capotondi e Matteo Martari
Eva e Marco alle prese con le indagini: sullo sfondo il lago

Come anticipato, la location lago è protagonista della fiction tanto quanto i personaggi che la interpretano, ma qual è il lago di Bella da morire? Com'è facile intuire considerata la posizione geografica di Anguillara Sabazia, si tratta del Lago di Bracciano, circondato dai Monti Sabatini.

Rai Fiction/CattleyaScena Bella da morire lago con Cristiana Capotondi
La scena finale in cui Eva fa il bagno al lago

In attesa di saperne di più circa l'eventualità di una seconda stagione, ricordiamo che tutti gli episodi di Bella da morire sono disponibili in streaming su RaiPlay.

Leggi anche

      Cerca