La Casa di Carta: Netflix apre un sito per dire addio a Nairobi

Ciao bella è il nuovo sito de La Casa di Carta creato appositamente per dire addio a uno dei personaggi più amati: Nairobi. Tra saluti, messaggi del cast e best moment.

Da Bella ciao a Ciao bella è un attimo, soprattutto quando si tratta di un omaggio a uno dei personaggi più intensi, profondi e amati de La Casa di Carta: Nairobi.

La quarta stagione ce l’ha ripresentata morente ma combattiva, in procinto di subire una delicata operazione dopo il proiettile che l’aveva colpita al petto, in seguito a un agguato di Alicia.

Nairobi viene operata ai polmoni da Tokyo (in collegamento con un medico che le dà tutte le istruzioni) e, nonostante l’attacco notturno del capo della sicurezza del governatore della Banca di Spagna, sopravvive.

Ma gli sceneggiatori hanno pensato anche a un twist crudele, che arriva dopo un crescendo di tensione: in balia di Gandìa, Nairobi viene uccisa a tradimento, lasciando i suoi compagni addolorati e sgomenti.

Coraggiosa ma anche sensibile, emblema dell’empowerment femminile, donna divertente, ricca di empatia, materna, grande amica di Helsinki e Tokyo, Nairobi aveva conquistato il pubblico grazie alla sua forza. Prima della sua morte, avevamo scoperto anche un flashback in cui aveva chiesto al Professore di essere il padre biologico del bambino che avrebbe desiderato, per mettere al mondo una creatura che avesse il DNA del capo della banda. E aveva sviluppato una simpatia con Bogotà, che forse avrebbe potuto portarla a una nuova love story.

Purtroppo, però, i suoi progetti sono andati in fumo con una pallottola in fronte, partita dall’arma di Gandìa.

C’è chi non si rassegna e spera che il personaggio in qualche modo (magari come Berlino, tramite flashback?) possa tornare.

In attesa di scoprirlo, La Casa di Carta ha creato un sito per dire addio al personaggio interpretato da Alba Flores, e un video-omaggio alla ragazza. 

Il sito

Il sito si chiama Ciao bella, è costruito con immagini e messaggi di Nairobi e il cursore che prende la forma di un mirino per “colpire” i vari contenuti. Si può selezionare la lingua preferita e navigare nel mondo di Nairobi.
Le sezioni si dividono in:

  • Tutti i contenuti 
  • Migliori momenti
  • Addio del cast
  • I messaggi del mio paese

Oltre a disegni, appunti, note, fumetti, foto, messaggi di Nairobi e dei fan di Nairobi. Ognuno dei personaggi nella sezione Addio del cast si può “puntare” con il mirino ed “esplodere” per scoprire cosa dice sul personaggio che ci ha abbandonati.

Il video-tributo di Netflix

La clip commemorativa invece consiste in un montaggio dei momenti più belli di Nairobi alternati ai saluti del cast, che lodano a turno le qualità del personaggio. Tra loro, Úrsula Corberó, il cui personaggio, Tokyo, aveva legato moltissimo con Nairobi, ne tesse le lodi.

Posso pensare solo a cose belle, quando penso a Nairobi. Credo che la sua luminosità, la sua energia, la sua femminilità, il suo modo di vivere, la sua forza, il suo coraggio credo vadano oltre a tutto quello che è successo.

Lo stesso vale per gli attori che interpretano Berlino, Helsinki, Stoccolma, che raccontano l’arricchimento che questo personaggio ha portato a loro come persone, oltre che come band di finzione.

NetflixNairobi in primo piano ne La Casa di Carta
Addio Nairobi

Nel video appare anche Alba Flores, che esalta il lavoro di squadra che ha reso possibile la creazione di questo bellissimo personaggio.

Ho salutato i miei colleghi, il personaggio, ma penso di non aver ancora detto addio a tutti voi che seguite la serie e avete apprezzato questo lavoro che ho svolto. Voglio che sappiate che Nairobi non è solo opera mia, ma di una squadra.

Ciao bella.

Leggi anche

      Cerca