Il silenzio dell'acqua: il finale della prima stagione

Velafilm/RTI Una scena de Il silenzio dell'acqua

Un finale che riserva un colpo di scena dietro l'altro e che svela una verità agghiacciante: ecco come si conclude Il silenzio dell'acqua, fiction con Giorgio Pasotti e Ambra Angiolini, che si appresta ad andare in onda con la sua seconda stagione.

Niente è come sembra ne Il silenzio dell'acqua, fiction di Velafilm e RTI andata in onda su Canale 5 nel 2019. Ambra Angiolini e Giorgio Pasotti sono i protagonisti di un'intricata storia che ha avuto il pregio di tenere col fiato sospeso il pubblico per ben 9 episodi, tutti densi di colpi di scena imprevedibili. Non a caso, la serie è stata confermata per una seconda stagione - già interamente girata - che pare sia prossima ad approdare sul piccolo schermo.

Prima di ripercorrere nel dettaglio il finale della prima stagione, ricordiamo brevemente la trama de Il silenzio dell'acqua. Ci troviamo a Castel Marciano, una (immaginaria) cittadina sul mare nei pressi di Trieste, e improvvisamente durante una festa di paese scompare Laura Mancini (Caterina Biasiol), splendida ragazza 16enne figlia di Anna (Valentina D'Agostino), titolare di un bar che l'ha praticamente cresciuta da sola. La sparizione di Laura getta immediatamente nel panico l'intera cittadina: appare chiaro che non si tratta di un allontanamento volontario.

Il poliziotto Andrea (Giorgio Pasotti) avvia subito le ricerche e, seguendo una telefonata anonima, arriva su una scogliera dove si imbatte in un cellulare rotto e tracce di sangue. Il mattino seguente il cadavere di Laura viene trovato al largo: Laura è morta dopo essere stata picchiata furiosamente con numerosi calci al ventre ed era incinta. Sul luogo del delitto accorre anche Luisa (Ambra Angiolini), della sezione omicidi di Trieste. Indagherà con Andrea sull'omicidio di Laura. I primi sospetti ricadono proprio sul figlio di Andrea, Matteo (Riccardo Maria Manera), che ha avuto una relazione con Laura prima di fidanzarsi con Grazia (Sabrina Martina), migliore amica della Mancini.

Tuttavia, le indagini portano alla luce risvolti davvero inaspettati, destinati a cambiare per sempre la vita degli abitanti di Castel Marciano.

Il finale della prima stagione

  • Giovanni è da sempre innamorato di Anna e, non essendosi mai rassegnato a dover rinunciare a lei, si invaghisce della figlia Laura, che le somiglia moltissimo. I due avviano una relazione clandestina e la ragazza rimane incinta. Giovanni scopre che ad aver ucciso Laura è stata sua figlia Grazia, ma con la moglie Maria decidono di nascondere la verità. L'uomo si suicida soffocato dai sensi di colpa per la sua relazione con Laura, che ha portato alla rovina la sua famiglia, e per la morte della ragazza.

  • Laura è stata uccisa dalla sua migliore amica, Grazia. La ragazza dopo aver scoperto della relazione clandestina che l'amica aveva con suo padre e della sua gravidanza, presa da un moto di rabbia, l'ha picchiata, uccisa e gettata dalla scogliera.

Dopo aver chiarito l'innocenza del figlio Matteo, Andrea continua le sue indagini sulla morte di Laura con Luisa. I sospetti ricadono su Franco (Mario Sgueglia), compagno della madre di Laura invischiato in affari piuttosto loschi. Tuttavia, l'uomo riesce a dimostrare di essere estraneo ai fatti. Luisa inizia a nutrire dei dubbi nei confronti del parroco del paese, Don Carlo (Fausto Maria Sciarappa), che custodisce sul proprio computer un video in cui Laura confessa di essere incinta.

Il prete finisce nel mirino della polizia ed è ormai per tutti il colpevole. La teoria di Luisa è che Don Carlo avesse una relazione con la ragazza e che, dopo aver saputo della sua gravidanza, abbia deciso di ucciderla. Don Carlo, però, racconta la verità: era solo un amico per Laura e si era offerto di aiutarla una volta saputo della gravidanza e che il padre del bambino non volesse saperne.

Velafilm/RTIDon Carlo ne Il silenzio dell'acqua
Don Carlo finisce nel mirino degli inquirenti

Un evento imprevisto e sconvolgente sembra cambiare le carte in tavola. Giovanni (Thomas Trabacchi), padre di Grazia (migliore amica di Laura) e vecchia fiamma della madre della ragazza, Anna, viene trovato morto in casa sua. L'uomo si è suicidato: e se fosse stato proprio lui ad aver ucciso Laura? Le ultime ricostruzioni dell'accaduto sembrano confermare proprio questa teoria e il caso, quindi, è apparentemente chiuso.

Giovanni, che non aveva mai dimenticato Anna neppure durante il matrimonio con la madre di sua figlia Grazia, Maria (Carlotta Natoli), si era invaghito di Laura, molto somigliante ad Anna, e aveva intrapreso una relazione clandestina con lei. Dopo aver saputo della gravidanza della ragazza, per non perdere la sua famiglia l'aveva uccisa e, soffocato dai sensi di colpa, si era poi tolto la vita.

Velafilm/RTILaura, protagonista de Il silenzio dell'acqua
Chi ha ucciso Laura Mancini?

Qualcosa, però, non convince Andrea. Analizzando il video sul computer di Don Carlo, il poliziotto si rende conto della presenza di un braccialetto al polso di Laura, mai ritrovato sul luogo del delitto. Scoprirà che era stata Maria, madre di Grazia e moglie di Giovanni, a comprarlo per il compleanno della ragazza. La donna viene interrogata e ammette di essere stata lei a uccidere Laura, sconvolta per aver scoperto la relazione che la ragazza intratteneva con suo marito.

A questo punto, Maria viene arrestata e Grazia rimane sola. Andrea decide quindi di accoglierla in casa sua, sperando che la vicinanza di Matteo possa esserle di aiuto. La ragazza inizia sin da subito a comportarsi in modo molto strano e, una sera, si allontana chiedendo di poter fare ritorno a casa sua per trascorrere qualche ora tra i ricordi di famiglia. Durante l'assenza della ragazza, Matteo involontariamente svela un dettaglio importantissimo: a regalare quel bracciale a Laura era stata Grazia, non Maria.

Velafilm/RTILa famiglia di Grazia ne Il silenzio dell'acqua
Grazia uccide Laura perché la reputa colpevole della fine della sua famiglia

Andrea capisce quindi che a uccidere Laura è stata proprio Grazia e che i suoi genitori non hanno fatto altro che proteggerla, addossandosi ogni colpa. Frattanto, Grazia si reca a casa di Anna: vuole ucciderla, perché la reputa responsabile della fine della sua famiglia insieme a Laura. Andrea, fortunatamente, arriva in tempo e riesce a salvare la donna, già provata dalla perdita della sua unica figlia. Grazia a quel punto confessa tutto: sapeva che il padre avesse un amante, ma non avrebbe mai pensato che potesse trattarsi proprio della sua migliore amica Laura. 

Velafilm/RTIGrazia ne Il silenzio dell'acqua
Grazia ha ucciso Laura

Così, accecata dalla rabbia dopo aver scoperto che la ragazza era incinta, l'ha uccisa, gettandone il cadavere dalla scogliera. Grazia è l'assassina, viene arrestata e, almeno apparentemente, non nutre alcun senso di colpa.

Il silenzio dell'acqua 2: cosa sappiamo finora

La seconda stagione de Il silenzio dell'acqua è stata interamente girata e la messa in onda era inizialmente prevista per maggio 2020. A causa dell'emergenza Covid-19 e in seguito ai tanti stravolgimenti di palinsesto, pare che la serie sia destinata a slittare al prossimo autunno.

Per il momento, sappiamo molto poco della trama de Il silenzio dell'acqua 2. Le anticipazioni trapelate sono davvero esigue, ma è confermata la presenza dei due protagonisti: Giorgio Pasotti e Ambra Angiolini

Velafilm/RTIGiorgio Pasotti e Ambra Angiolini  ne Il silenzio dell'acqua
Giorgio Pasotti e Ambra Angiolini indagheranno su un nuovo mistero

Stando alle prime indiscrezioni, i due si ritroveranno a indagare su un nuovo mistero a Castel Marciano, un caso che porterà a galla molte verità nascoste e tanti vecchi scheletri nell'armadio della (apparentemente) tranquilla cittadina. Le riprese sono state realizzate, così come per la prima stagione, tra Muggia e Duino, ma la troupe ha girato anche alcune scene all'estero, in Slovenia.

Ricordiamo che la prima stagione de Il silenzio dell'acqua è disponibile in streaming su Mediaset Play.

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.