Black Mirror 6 è nel limbo: ‘Adesso il mondo è già un incubo'

Netflix Un volto ritratto in un vetro rotto

La sesta stagione di Black Mirror si trova, al momento, in un limbo. Charlie Brooker, il creatore della serie antologica, pensa che il mondo stia già vivendo una sorta di futuro distopico a causa della pandemia da COVID-19.

A chi, in questi giorni, non è capitato di pensare di trovarsi in un episodio di Black Mirror? Prodotta dal 2011 da Charlie Brooker e arrivata alla sua quinta stagione, Black Mirror è una serie antologica che ci mostra personaggi e scenari che cambiano di episodio in episodio e che sono ambientati in un futuro distopico.

La pandemia da COVID-19 ha cambiato le nostre vite e in molti si sentono trasportati in una realtà surreale. E il futuro di Black Mirror oggi sembra quasi essere il nostro presente: esseri umani costretti a restare distanti gli uni dagli altri, indossando mascherine e guanti non si sa ancora per quanto tempo. Un’immagine inquietante, che ci ha condotto alla sensazione di vivere quasi una sorta di episodio infinito di Black Mirror.

Intervistato da Radio Times, il creatore dello show Charlie Brooker ha rivelato che la sesta stagione della serie non è, al momento, in lavorazione, perché il mondo sta già vivendo un incubo.

Al momento, non so quante persone riuscirebbero a digerire storie sulle società che cadono a pezzi, quindi non sto lavorando a nessun episodio di Black Mirror. Sono un po’ entusiasta di rispolverare le mie abilità comiche, per cui ho scritto sceneggiature volte a farmi ridere.

Pare, dunque, che occorrerà attendere un bel po’ per vedere la sesta stagione di Black Mirror, a prescindere dallo stop alle riprese che ha coinvolto sia le produzioni di serie TV che quelle del cinema.

Ispirata al mondo che viviamo, la serie ha sempre concentrato le proprie trame sui problemi di attualità, accostandoli all’introduzione di nuove tecnologie: il filo conduttore è, quindi, quello dell’avanzamento della tecnologia e degli effetti collaterali legati ad essa. È così che vengono ricreate situazioni realistiche in un mondo futuro che portano, inevitabilmente, lo spettatore a riflettere sulla società in cui viviamo.

La quinta stagione di Black Mirror è stata resa disponibile su Netflix nel giugno del 2019: composta da soli tre episodi, ha visto protagonisti attori come Anthony Mackie, Andrew Scott, Topher Grace e anche Miley Cyrus.

Nella speranza di dimenticare i sentimenti di disagio, paura, dolore e insicurezza, che stiamo provando realmente in questi giorni e non immaginando guardando uno dei tanti episodi di Black Mirror, non ci resta che attendere notizie sulla sesta stagione della serie.

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.