Un buon trip: avventure psichedeliche, il trailer ufficiale

Le celebrity ci raccontano gli effetti dell'LSD in un nuovo documentario Netflix intitolato Un buon trip: avventure psichedeliche. Tra gli intervistati, troviamo Sting, Ben Stiller e Will Forte.

"Non credo che gli psichedelici siano la risposta ai problemi del mondo. Ma potrebbe essere un inizio."

Esordisce così Sting nel trailer ufficiale di Un buon trip: avventure psichedeliche (Have a Good Trip: Adventures in Psychedelics), un nuovo documentario originale Netflix di prossima uscita che si accinge a raccontarci storie vere che abbiamo finora ignorato. A parlare però sono le celebrity!

NetflixLocandina animata del documentario Netflix

Come possiamo vedere nel video sopra riportato, il documentario adotta uno stile misto in cui le interviste si mescolano con sequenze animate che riproducono in chiave colorita i ricordi che emergono dai racconti delle star. Si tratta di una scelta assolutamente azzeccata: chi è sotto l'effetto degli acidi ha spesso la sensazione di muoversi in una realtà alternativa dove tutto ha voce. Come racconta lo stesso Sting:

Molto velocemente sono entrato in un regno psichedelico. Tutto prende vita e l'erba inizia a parlarmi.

Così le immagini che intervengono durante le interviste diventano apertamente metaforiche e riescono nel difficile intento di alleggerire una tematica tanto impegnativa.

Ascolteremo quindi Natasha Lyonne, Anthony Bourdain, Ben Stiller, Nick Offerman, Sarah Silverman e tanti altri parlarci dell'LSD.

Il documentario ci piazzerà davanti una serie di racconti di attori, comici e musicisti che cercheranno di spiegare le loro surreali allucinazioni provocate dagli acidi. Oltre alle storie personali, verranno però esplorati i pro, i contro, la scienza, la storia, il futuro, l'impatto culturale e le possibilità cosmiche degli allucinogeni.

NetflixUn'immagine promo di Un buon trip: avventure psichedeliche

Una domanda sembra essere ricorrente guardando queste prime immagini: cosa succede nel tuo cervello quando sei in trip?

Tra i racconti più spassosi c'è quello di Sarah Silverman, comica pluri-premiata agli Emmy, sull'imprevedibilità degli effetti dell'LSD:

Di solito è quando dici 'non sento niente' che arriva il punto di svolta.

Naturalmente non mancano tutti gli accorgimenti che un'argomentazione del genere impone. Un importante messaggio lo lascia Adam Scott, attore della serie Big Little Lies:

Le droghe ti fanno morire dal ridere... finché non muori davvero!

Tra le star intervistate troviamo inoltre: Ad-Rock, Bill Kreutzmann, Carrie Fisher, David Cross, Donovan, Lewis Black, Nick Kroll, Paul Scheer, Reggie Watts, Rob Cordory, Rosie Perez, Shepard Fairey e Will Forte.

Scritto e diretto da Donick Cary e prodotto da Mike Rosenstein, Sunset Rose Pictures e Sugarshack 2000, il documentario arriverà online lunedì 11 maggio 2020.

Che ne pensate? Lo vedrete?

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.