Toy Story: guida ai film, alle serie e agli special TV della saga

Disney/Pixar Toy Story, come guardare in ordine tutta la saga

Un sguardo completo al meraviglioso mondo dei giocattoli creato da Pixar.

Era l'ormai lontano 1995 e nei cinema di tutto il mondo usciva Toy Story. I nostri genitori ci portarono al cinema, convinti che fosse solo un nuovo film Disney, questa volta però senza principesse e storie d'amore. Non sapevano che la nostra vita stava per cambiare, che non avremo più guardato i giocattoli con gli stessi occhi, che gli avremo mostrato molto più rispetto e avremo arricchito i nostri giochi con fantasiose trame di ciò che essi facevano non appena li lasciavamo soli.

La magia di Toy Story però non si è certo spenta con il primo capitolo, ma nel tempo è stata alimentata con altri film, cortometraggi, episodi speciali e serie TV che ci hanno permesso di crescere senza mai abbandonare Woody, Buzz e gli altri amici. In questo articolo vedremo come si compone la saga, quali sono gli speciali che ci siamo persi nel tempo e quali quelli inediti da recuperare su Disney+.

Indice

I film della saga

Al centro della vicende dei film, ritroviamo sempre il cowboy Woody e l'astronauta Buzz Lightyear, il primo un pupazzo classico, vintage quasi, e il secondo un moderno robot pieno di sorprese. Tutto intorno si muovono giocattoli di ogni tipo e soprattutto il bambino Andy, ignaro della vita segreta e delle avventure compiute dai suoi più fedeli amici. La saga si è evoluta negli anni, mostrandoci non solo come sono cambiati i giocattoli, l'industria alle loro spalle e i modi di giocare, ma raccontando una storia di crescita su quello che, per forza di cose, ci lasciamo dietro.

Toy Story rappresenta però anche l'evoluzione stessa del cinema d'animazione. Il primo film, diretto da John Lasseter, è stato infatti il primo lungometraggio sviluppato totalmente in computer grafica e, guardandolo oggi, possiamo notare come fossimo davvero agli inizi della tecnica. Con l'ultimo film del 2019 approdiamo invece in un mondo nuovo, con una grafica a dir poco perfetta che rappresenta quello che è l'animazione oggi.

Toy Story è uno dei franchise che, a ragione, ha guadagnato di più nella storia del cinema, il 4° nel mondo dell'animazione. Numerosi sono stati anche i prestigiosi premi vinti, tra cui uno speciale Oscar per il primo film e la statuetta per il miglior film d'animazione a Toy Story 3 e Toy Story 4.

Toy Story - Il mondo dei giocattoli (1995)

Disney/PixarWoody e Buzz si abbracciano sorridenti
Woody e Buzz sono i protagonisti del franchise di Toy Story

Titolo originale: Toy Story
Regia: John Lasseter
Sceneggiatura: Joss Whedon, Andrew Stanton, Joel Cohen, Alec Sokolow
Durata: 87 minuti

Il motore della vicenda, ma che rimarrà sempre sullo sfondo, è Andy Davis un bambino che ama passare il tempo con i suoi giocattoli, che a loro volta non desiderano altro che renderlo felice. Il suo pupazzo preferito è lo sceriffo Woody, quasi il leader della banda dei giochi della casa. Il giorno del compleanno del bambino, un nuovo giocattolo si aggiunge agli altri: è Buzz Lightyear un robot modernissimo, pieno di gadget e che cattura subito l'attenzione di Andy e quindi la gelosia di Woody, che si sente ora trascurato. 

Buzz non sa di essere un giocattolo e basta, ma è convinto di essere davvero il ranger spaziale protagonista di una famosa serie televisiva seguita da Andy. In seguito ad un incidente involontario, Woody fa cadere Buzz dalla finestra e tutti si convincono che il cowboy abbia tentato di farlo sparire. Woody decide così di recuperare il ranger e insieme, si ritroveranno ad affrontare una minaccia ben più grossa della gelosia.

Toy Story 2 - Woody & Buzz alla riscossa (1999)

Disney/PixarJesse e Woddy felici
Il cast di Toy Story si amplica con la cavallerizza Jesse

Titolo originale: Toy Story
Regia: John Lasseter, Lee Unkrich, Ash Brannon
Sceneggiatura: Ash Brannon, Pete Docter, John LAsseter, Andrew Stanton
Durata: 88 minuti

Un brutto incidente colpisce Woody poco prima della partenza con Andy per il campo estivo: giocando il bambino strappa senza volerlo il braccio del cowboy ed è quindi costretto a lasciarlo a casa. Woody, riposto in uno scaffale con alcuni giochi dimenticati, teme di fare la stessa fine. Ecco perché, quando la mamma di Andy indice un mercatino dell'usato e mette in vendita anche dei vecchi giochi, Woody cerca disperatamente di salvarli. Nel tentativo viene però notato da un collezionista che lo riconosce come un pezzo rarissimo, ispirato al vecchio spettacolo televisivo Woody e gli amici el West.

La madre di Andy si rifiuta di vendergli il Cowboy e quindi l'uomo lo ruba, portandolo a casa e chiudendolo in vetrina insieme ai pupazzi co-protagonisti dello show: il cavallo Bullseye, la cowgirl Jessie e il cercatore d'oro Stinky Pete. L'uomo ha intenzione di spedire l'intera collezione ad un museo in Giappone, ma gli amici di Woody sono già sulle sue tracce. Sullo sfondo, Buzz dovrà farà i conti con il suo passato e il malvagio imperatore galattico Zurg.

Toy Story 3 - La grande fuga (2010)

Disney/PixarI giocattoli di Andy esplorano nuovi mondi in Toy Story 3
Nuovi mondi e nuovi pericoli per i protagonisti di Toy Story 3

Titolo originale: Toy Story 3
Regia: Lee Unkrich
Sceneggiatura: Michael Arndt
Durata: 102 minuti

Andy non è più un bambino, ha ormai 17 anni ed è in procinto di andare al college. Mentre libera la sua stanza si sofferma sui giochi d'infanzia e, deciso a non buttarli, li mette in un sacco della spazzatura per riporli poi in soffitta. L'unico che tiene per portarlo via con sé è Woody. Vedendo il sacco la madre crede che siano solo cose da buttare e perciò lo getta nella spazzatura. Poco prima di essere prelevati, Buzz e company escono dal sacco e si infilano nella macchina della madre di Andy nello scatolone destinato all'asilo Sunnyside Daycare. Woody li raggiunge e cerca di convincerli a tornare a casa, ma loro sono decisi a proseguire verso l'asilo e il cowboy rimane allora con loro.

All'asilo incontrano un folto gruppo di giocattoli a cui è stata data una seconda opportunità, ma non tutto è bello come sembra, finché Woody non si imbatte in Bonnie...

Toy Story 4 (2019)

Disney/PixarWoody ritrova Bo Peep in Toy Story 4
Il ritorno di Bo Peep in Toy Story 4

Titolo originale: Toy Story 4
Regia: Josh Cooley
Sceneggiatura: Stephany Folsom, Andrew Stanton
Durata: 100 minuti

Woody e i suoi amici vivono ormai felici a casa di Bonnie, ma sono preoccupati per la bambina che a breve inizierà ad andare a scuola e non si sente pronta per affrontare questa nuova esperienza. Sentendosi sola, in occasione dell'orientamento, Bonnie crea un nuovo gioco con alcuni pezzi di scarto: Forky. La bimba instaura con la forchetta un forte rapporto, ma l'oggetto pur animandosi come un giocattolo sente che qualcosa non va, lui è spazzatura in fin dei conti e come tale deve essere buttato. Quando partono per un viaggio in camper, Woody tenta in tutti i modi di dissuaderlo dai suoi intenti, con risultati non sempre positivi e che lo porteranno a rincontrare una vecchia fiamma...

I Cortometraggi

Toy Story Treats (1996)

In vista dell'uscita di Toy Story - Il mondo dei giocattoli in home video, nel 1996 Disney Pixar realizzò una serie di corti dal nome di Toy Story Treats. Gli episodi vennero trasmessi sulla rete statunitense ABC Family  durante le interruzioni pubblicitari dei programmi del sabato mattina. Ogni corto dura pochi secondi, non vi è continuity tra gli episodi, ma sono piuttosto scenette comiche ambientate in un lasso di tempo che oscilla tra il prima, il dopo e anche durante la vicenda raccontata in Toy Story 1. Non tutti i giocattoli dei film vi appaiono, infatti le avventure coinvolgono in primo piano Woody, Buzz, Rex, Hamm e i piccoli alieni. 

I Treats apparvero anche in alcune edizioni del film in videocassetta, ma per chiunque se li sia perso, ecco la collezione completa in un unico video, con l'introduzione del regista Lasseter:

Toy Story Toons

Molto simili ai Treats di cui sopra, i Toy Story Toons sono in tutto tre corti della durata media di 6 minuti ciascuno, trasmessi nei cinema prima della proiezione dei film Disney e in seguito su Disney Channel. Cronologicamente si inseriscono dopo Toy Story 3 e infatti si svolgono tutti a casa di Bonnie. Nello specifico sono:

Toy Story - Vacanze hawaiane (Hawaiian Vacation) (2011)

Trasmesso prima di Cars 2, racconta una vacanza hawaiiana improvvisata nella cameretta di Bonnie da parte dei giocattoli per fare una sorpresa a Ken e Barbie, lasciati a casa dalla bambina, nonostante il loro desiderio di partire con lei.

Buzz a sorpresa (Small Fry) (2011)

Il cortometraggio dedicato a Buzz fu invece accoppiato all'uscita de I Muppets, e vede l'eroe spaziale impegnato ancora una volta nel tentativo di tornare a casa. Infatti, l'astronauta viene dimenticato in un fast food da Bonnie e, mentre i suoi amici partono alla ricerca e Bonnie cerca di consolarsi con una sua versione trovata in un happy meal, Buzz incontra un gruppo di sostegno per giocattoli dimenticati...

Non c'è festa senza Rex (Partysaurus Rex) (2012)

La storia del tirannosauro Rex venne proiettata in occasione dell'uscita della versione 3D di Alla ricerca di Nemo. Lasciato in bagno dopo il bagnetto, Rex non si perde d'animo, fa amicizia con i giochi del bagno e organizza una festa per loro.

Nel 2013, infine, era previsto un quarto corto dal nome Mythic Rock, ma questo non venne mai realizzato.

Speciali televisivi

La rete statunitense ABC ebbe l'esclusiva anche su i due episodi speciali trasmessi tra il 2013 e il 2014 in occasione rispettivamente di Halloween e di Natale. Entrambi hanno una durata di 22 minuti e si svolgono dopo gli eventi di Toy Story 3. In Italia è stato possibile vederli su Disney Channel.

Toy Story of Terror! (2013)

Disney/PixarI protagonisti spaventati da Toy Story of Terror
La paura è arrivata in Toy Story of Terror

Durante un viaggio in macchina verso casa della nonna, i giocattoli di Bonnie guardano un film horror che li impressiona e spaventa. La macchina su cui viaggiano fora una gomma e non può proseguire il viaggio dato che è notte e piove. La mamma e la bambina si fermano a dormire al motel DormiBene, un luogo non troppo accogliente e che incuriosisce enormemente Mr. Potato tanto da portarlo a uscire dalla stanza e curiosare in giro. Potato però scompare e una misteriosa creatura si aggira per i corridoi pronta a catturare i giocattoli trovati.

L'episodio è scritto e diretto da Angus MacLane.

Toy Story: Tutto un altro mondo! (Toy Story That Time Forgot) (2014)

È Natale, Bonnie si reca con i suoi giocattoli preferiti (Woody, Buzz, Trixie, Rex e un gatto-angelo) a casa dell'amico Mason. Il bambino ha ricevuto come regalo la console Optimum -X e invita Bonnie a giocare con lui ai videogiochi. Nella stanza adiacente, il cowboy e gli altri fanno la conoscenza dei BattleSauri, dinosauri gladiatori non ancora scartati e, proprio come Buzz nel primo film, non consapevoli di essere dei giochi. Ecco quindi che l'invito a combattere nella loro arena diventa questione di vita o di morte!

Scritto e diretto da Steve Purcell, l'episodio fu trasmesso come special natalizio il 2 dicembre 2014 su ABC e arrivando in Italia proprio il 24 dicembre su Disney Channel. Di seguito una clip:

La serie TV e il film di Buzz

Nei primissimi anni 2000 Disney produsse Buzz Lightyear da Comando Stellare, una serie TV spin-off tutta dedicata al personaggio di Buzz Lightyear: non il Buzz che conosciamo tutti noi, l'amico di Woody e Andy, bensì il vero protagonista, nella finzione del mondo di Toy Story, di un cartone animato e del merchandise da cui proviene appunto il nostro Buzz.

Questo spin-off è l'unico prodotto del Toy Story Universe a non essere stato realizzato in computer grafica, ma con l'animazione tradizionale. Si compone essenzialmente di un film e una serie TV a tema fantascientifico, con incursioni anche nell'horror e nel western e che vuole essere una versione divertente e meno pretensiosa dei tanti Star Wars e Star Trek.

Buzz Lightyear da Comando Stellare - Si parte! (2000)

Il film, diretto da Ted Stones e della durata di 67 minuti, funge da episodio pilota delle successiva serie televisiva. Lo storia del ranger spaziale viene introdotta con una cornice narrattiva, infatti, sono Woody, Rex, Buzz e Hamm che a casa decidono di guardare proprio la videocassetta delle avventure del reale astronauta. Il metafilm ci introduce quindi nel passato e nella lore dietro il giocattolo.

Buzz Lightyear è uno space ranger impiegato presso il Comando Stellare, organizzazione paramilitare che si occupa di mantenere la pace nell'Alleanza Galattica e quindi di proteggerla dal cattivo di turno, l'imperatore Zurg del Pianeta Z e dai suoi propositi di invasione. Nel corso di una missione atta a salvare degli ostaggi, Buzz e il compagno Warp Darkmatter cadono in un'imboscata in cui Warp perde la vita.

Spetta ora a Buzz e a delle volenterose reclute eliminare la minaccia dell'Imperatore e distruggere le ramificazioni della sua rete criminale.

Il film venne trasmesso anche diviso in tre parti, andando così a costituire le prime tre puntate della serie.

Buzz Lightyear da Commando Stellare - La serie (2000-2001)

La serie TV è costituita da due stagioni per un insieme totale di 65 episodi da 22 minuti ciascuno. "In una galassia lontana lontana" ma anche vicina alla nostra, in un altrettanto lontano futuro, Buzz Lightyear riprende la sua instancabile lotta contro la corruzione e la malvagità. Sarà ora affiancato da Mira Nova, la principessa del pianeta Tangea che viene a lui affidata.

Le serie TV di Disney+

I perché di Forky (Forky asks a question) (2019)

Disney/PixarForky chiede cosa è il denaro
Forky in uno degli episodi dove apprende come funziona il mondo

I perché di Forky è la nuovissima serie TV da 10 episodi distribuita su Disney+ già dal novembre 2019 negli Stati Uniti. Ne è protagonista appunto Forky, la forchetta di plastica che doveva essere un rifiuto, ma che è stata trasformata in gioco da Bonnie in Toy Story 4. Dopo le peripezie vissute nel film, Forky deve ancora ambientarsi in un mondo nel quale non aveva previsto di vivere. Lo aiuteranno quindi i nuovi amici, pronti a rispondere a tutte le sue domande sulla vita, dai quesiti più importanti come "cos'è l'amore" o "cos'è un amico" a questioni più contingenti come "cos'è il denaro" o "cos'è il formaggio".

Nella serie scritta e creata da Bob Peterson, ritroveremo tanti dei personaggi amati, anche se di alcuni si sentirà purtroppo la mancanza.

Vita da Lampada (Lamp Life) (2020)

Disney/PixarBo Peep nel corto Vita da lampada
Il ritorno di Bo Peep nel corto Vita da Lampada

Gli abbonati statunitensi al servizio di streaming Disney+ hanno avuto la possibilità già dallo scorso 31 gennaio 2020 di vedere Vita da Lampada, il cortometraggio che racconta gli eventi vissuti da Bo Peep nel lasso di tempo intercorso tra Toy Story 2 e Toy Story 4. Consigliamo comunque di vederla solo dopo aver visto Toy Story 4 per non rovinare la fruizione del film.

Ordine di visione dell'intera saga

Infine, eccovi l'ordine per una visione cronologica completa della saga, in modo da essere pronti per recuperare tutto su Disney+:

  1. Toy Story (1995)
  2. Toy Story Treats (1996)
  3. Toy Story 2 (1999)
  4. Buzz Lightyear da comando stellare - Si parte! (2000)?
  5. Buzz lightyear da comando stellare (2000-2001)?
  6. Toy Story 3 (2010)
  7. Toy Story Toons (2011-2012)
  8. Toy Story of Terror! (2013)
  9. Toy Story: Tutto un altro mondo! (2014)
  10. Toy Story 4 (2019)
  11. I perché di Forky (2019)
  12. Vita da Lampada (2020)

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.