Hanyo no Yashahime, la trama e i protagonisti (vecchi e nuovi) dell'anime sequel di Inuyasha

Dynit Italia Inuyasha e Kagome

Che fine hanno fatto Inuyasha, Kagome, Sesshomaru e gli altri protagonisti di Inuyasha? Lo scopriremo nell'anime sequel che verrà realizzato per celebrare i 20 anni della serie animata tratta dalla hit di Rumiko Takahashi.

Sono passati 20 anni dalla messa in onda di Inuyasha, anime che ha segnato una generazione, in Giappone come in Italia. Infatti questa serie animata fece parte dei titoli che resero celebre la Anime Night, la programmazione serale dell'emittente televisiva MTV ogni martedì sera consacrata all'animazione giapponese. In tanti seguirono le avventure di Inuyasha e Kagome grazie al passaggio in chiaro della serie animata, al fianco di titoli iconici come Neon Genesis Evangelion e Excel Saga. Gli appassionati di manga seguirono la serie dai suoi esordi a fumetti: Star Comics infatti pubblicò sin a subito il manga della sensei Rumiko Takashi, destinato a diventare una hit di lunghissima serializzazione. Alla fine del suo lungo percorso cartaceo e televisivo, Inuyasha vantava 67 volumetti dedicati, una prima serie animata da 167 episodi, un'ulteriore stagione da 26 episodi, 4 film d'animazione e un OAV. 

20 anni dopo la fatidica parola file, la generazione di appassionati di Inuyasha e i giovani spettatori che ancora non conoscono la serie potranno godersi un nuovo titolo dedicato. La rivista Weekly Shōnen Sunday (dove venne serializzato il manga originale) ha annunciato l'arrivo di un sequel animato sulla copertina dell'ultimo numero della rivista uscito in Giappone. Con l'apertura del sito web dedicato all'anime, possiamo farci un'idea di come sarà la nuova serie animata dedicata al mondo di Inuyasha e quali saranno i protagonisti di questa nuova stagione. Il titolo completo della serie sarà Hanyo no Yashahime: Sengoku Otogi Soushi.

Che fine hanno fatto Inuyasha e Kagome? Lo scopriremo nell'anime sequel 

Grazie ai primi bozzetti dell'aspetto dei protagonisti (anzi, delle protagoniste) del sequel sappiamo qualcosa in più della trama di Hanyo no Yashahime. La storia del sequel di Inuyasha vedrà come protagoniste tre eroine dai natali davvero prestigiosi. Infatti a vivere una nuova avventura a cavallo tra Giappone medioevale e moderno saranno le figlie di Inuyasha e di Sesshomaru.

Le figlie di Sesshomaru sono le gemelle Towa e Setsuna. Le due bimbe, i cui nomi in giapponese sono omofoni ai termini "eternità" e "istante", vivono nel Giappone del periodo Sengoku (1467-1603). Le due gemelle all'età di 4 anni sono costrette a separarsi durante un terribile incendio che divampa nella foresta. Mentre cerca la sorella tra le fiamme, Towa s'inoltra in un tunnel sconosciuto che la trasporta nel Giappone dei nostri giorni (era Reiwa). Qui incontra il fratellino ormai cresciuto di Kagome, Sota Higurashi, che le dà ospitalità e la cresce come propria figlia. 

Sunrise/OriconIl primo poster di Hanyo no Yashahime con le tre protagoniste e loro padri
Nel primo poster della serie possiamo già vedere Inuyasha e Sesshomaru

Dieci anni più tardi la ragazza riesce a ritrovare il tunnel temporale per ritornare nella sua era d'origine, ma le cose sono molto cambiate: ormai quattordicenne, la sorella gemella Setsuna lavora al fianco di Kohaku come cacciatrice di demoni e sembra aver perso ogni ricordo di Towa. Mentre Setsuna appare sospettosa e restia a credere che Towa sia sua sorella, le due vengono raggiunte da Moroha, una ragazza loro coetanea con le orecchie da demone cane e una spada  yōkai di nome Kurikaramaru.

La giovane, che ha solo un quarto di sangue demoniaco, è una famigerata cacciatrice di demoni specializzata nella cattura e rivendita di parti dei loro corpi ai colleghi, che ne potranno ricavare armi o oggetti magici. La ragazza è figlia di Inuyasha e Kagome, ma sembra sapere pochissimo della sua famiglia d'origine: per la maggior parte della sua adolescenza ha vissuto da sola, provvedendo a sé stessa. Le tre ragazze dai caratteri molto diversi si uniranno in un'avventura che le porterà a viaggiare nel tempo tra passato e presente, alla ricerca di risposte. 

I fan di Inuyasha già non possono fare a meno di chiedersi dove siano finiti i genitori delle ragazze e per quali motivi le stesse non vivano con le loro famiglie. Per quale motivo Moroha non ha ricordi di Inuyasha e Kagome? La domanda più gettonata è però chi sia la madre delle gemelle Towa e Setsuna. Ufficialmente infatti non è stata fornita risposta in merito: l'opzione più gettonata è ovviamente quella che vede Rin, la bimba umana salvata e protetta da Sesshomaru, come possibile sposa del demone e madre delle ragazze. 

Le prime immagini delle protagoniste di Hanyo no Yashahime

Attraverso i primi bozzetti dedicati al character design della serie possiamo carpire qualche dettaglio in più. Towa per esempio sembra aver scelto di vestirsi con la divisa maschile durante i suoi anni liceali, mentre Setsuna caratterialmente è pacata e distaccata come il padre. Moroha invece sembra aver preso da Inuyasha il suo temperamento esuberante e le sue abilità di combattente. 

Nel primo poster dell'anime vediamo anche Inuyasha e Sesshomaru in lontananza, quindi ci si può aspettare qualche cameo dei protagonisti del primo, storico anime, ormai adulti. Nel merito di questa nuova serie di è espressa anche la mangaka Rumiko Takahashi, creatrice del manga di Inuyasha: 

Ciascuna delle tre eroine ha un suo fascino unico. Non vedo l'ora di assistere anche io alle loro avventure. 

  • No, l'anime sequel di Inuyasha è una storia originale pensata per l'animazione, tanto che la stessa Rumiko Takahashi non conosce i dettagli della trama e seguirà la serie come spettatrice. 

    La sensei è impegnata da un anno nella serializzazione del suo nuovo manga, intitolato MAO. Il manga sarà presto pubblicato in Italia dalla casa editrice storica della mangaka in Italia, Star Comics.

Hanyo no Yashahime, lo staff del nuovo anime sequel di Inuyasha

Grazie ai primi tweet dall'account ufficiale della serie animata sappiamo qualcosa anche dello staff tecnico di Hanyo no Yashahime. La regia dell'anime è firmata da Teruo Satou (Aikatsu Stars!), mentre lo studio che si occuperà dell'animazione è Sunrise, che curò anche l'anime originale. Il character design è di Yoshihito Hishinuma, mentre la colonna sonora è firmata da Kaoru Wada: entrambi facevano parte dello staff della serie originale.

Il ruolo forse più cruciale è quello di Katsuyuki Sumisawa, dato che sceneggerà la serie senza le linee guida del manga di Rumiko Takahashi. Lo scrittore ha una carriera lunghissima e che comprende cult assoluti quali varie stagioni di Sailor Moon e Mobile Suit Gundam Wing. Inoltre già in passato ha collaborato alla scrittura di oltre 30 episodi dell'anime di Inuyasha e di svariati film tratti dalla storia. 

  • L'anime sequel di Inuyasha Hanyo no Yashahime verrà messo in onda a partire da ottobre 2020. 

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.