Sweet Tooth, il fumetto post-apocalittico DC diventerà una serie TV per Netflix

Dai fumetti di Jeff Lemire, Sweet Tooth diventerà una serie TV prodotta da Robert Downey Jr.!

Netflix L'ombra del protagonista di Sweet Tooth su sfondo verde

Robert Downey Jr, il Tony Stark del Marvel Cinematic Universe, produrrà insieme alla moglie Susan l'adattamento della serie a fumetti Sweet Tooth per Netflix.

I fumetti di Sweet Tooth, però, non sono targati Marvel bensì DC Comics sotto l'etichetta Vertigo.

La storia di Sweet Tooth raccontano di Gus, un ragazzo ibrido uomo/animale che vive in un'epoca post-apocalittica.

VERTIGO HITS In cattività. Sweet tooth: 2
VERTIGO HITS

In cattività. Sweet tooth: 2

11,99 €

Gus è cresciuto in isolamento a causa di una pandemia che ha colpito gli Stati Uniti d'America (suona familiare?) ma, quando muore il padre, decide di partire all'avventura in un mondo che non conosce. Durante il suo cammino incontrerà diversi personaggi con i quali cercherà di scoprire cosa ha causato tutto ciò.

L'annuncio della serie TV su Netflix è stato dato sul proprio profilo Instagram dall'attore Robert Dwoney Jr., come si può vedere qui sotto:

Come riporta il sito Deadline, l'attore James Brolin (sì, il papà di Josh) sarà il narratore dello show, che potrà contare tra i suoi interpreti su Christian Convery (già visto in Beautiful Boy), Nonso Anozie (Panama Papers), Adeel Akhtar (Les Misérables) e Will Forte (The Last Man on Earth).

Netflix ha ordinato 8 episodi da un'ora per la prima stagione.

La sceneggiatura sarà affidata a Jim Mickle e allo showrunner della serie TV Arrow, Beth Schwartz. I due, inoltre, saranno entrambi showrunner e produttori. Mickle sarà il regista.

Quest'ultimo in passato ha firmato la regia di film come Cold in July - Freddo a luglio nel 2014 e del fantascientifico All'ombra della Luna nel 2019.

Il fumetto di origine, pubblicato tra il 2009 e il 2012 negli Stati Uniti, ha già concluso la sua storia con il 40esimo volume. Jeff Lemire ha curato sia la storia che i disegni.

Precedentemente opzionato dal servizio streaming americano Hulu, l'adattamento per il piccolo schermo di Sweet Tooth doveva avvenire nel 2018 ma, per qualche ragione non rivelata, la serie non è mai veramente entrata in produzione.

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca