Le teorie sulla possibile reunion tra Steve Rogers e Teschio Rosso

Disney Steve Rogers e Teschio Rosso faccia a faccia in Captain America - Il primo vendicatore

Ecco gli scenari immaginati dai fan per un nuovo incontro tra Captain America e il suo acerrimo nemico. Ci sarà un nuovo film incentrato sulla loro faida?

Captain America si scontra con Teschio Rosso ne Il primo Vendicatore, film del 2011 diretto da Joe Johnston. La pellicola è ambientata prevalentemente durante la Seconda Guerra Mondiale, quando Steve Rogers viene trasformato nel super soldato (poi osannato da tutti) per aiutare le truppe al fronte. Non è sbagliato quindi dire che Teschio Rosso sia stato il primo vero nemico di Cap.

Al secolo Johann Schmidt, il personaggio rappresentava una Germania nazista e bellicosa che si opponeva a degli Stati Uniti democratici e liberi (simboleggiati invece da Captain America). Ne Il primo Vendicatore, Teschio Rosso è un ufficiale di Adolf Hitler che vuole entrare in possesso del Tesseract e usarlo come arma per annientare il mondo: tuttavia, durante lo scontro finale, il contenitore del Cubo Cosmico afferrato da Teschio Rosso viene danneggiato e il capo dell'HYDRA è risucchiato da una forza misteriosa, fino a scomparire nel nulla.

DisneyTeschio Rosso parla con Zola in una scena del primo film dedicato a Captain America

Chiunque potrebbe aver pensato che il potere del Tesseract avesse disintegrato il villain: a renderlo più credibile una scena presente nel secondo film dedicato a Cap, The Winter Soldier (del 2014), dove il volto di Zola (braccio destro di Teschio Rosso) compare in un supercomputer su cui era traslata la sua mente, suggerendo che i fautori dell'HYDRA non esistessero più. Si scopre invece che il Tesseract non ha ucciso il personaggio, ma lo ha trasportato sul pianeta Vormir, dove è diventato il custode della Gemma dell'Anima.

Uno degli aspetti più interessanti del Marvel Cinematic Universe è il numero apparentemente infinito di storie che può esplorare: capita infatti di vedere film antecedenti alla linea temporale presente (basti pensare a Captain Marvel) e, allora, di incontrare personaggi che pensavamo esserci lasciati alle spalle. Come Teschio Rosso, per esempio.

Una buona notizia per Ross Marquand, l'attore che lo ha interpretato in Avengers: Infinity War ed Endgame - al posto di Hugo Weaving. Sebbene il suo tempo sullo schermo fosse piuttosto limitato nei due film dedicati ai Vendicatori, Teschio Rosso ha senz'altro il potenziale per uno sviluppo maggiore a livello di trama. D'altronde, lasciando la Gemma dell'Anima, la maledizione che lo legava a Vormir è stata spezzata e il suo compito di custode è terminato. Fondamentalmente è libero di lasciare il pianeta, e ciò spinge i fan a chiedersi se possa svolgere un ruolo più centrale nei futuri film.

L'idea per un nuovo film su Captain America

Lo stesso Ross Marquand ha formulato un'idea abbastanza convincente di come potrebbe svolgersi un nuovo incontro tra Steve Rogers e Teschio Rosso. L'attore ha così raccontato:

Ho pensato che potrebbe essere interessante realizzare un film standalone con Cap che restituisce tutte le Gemme. Quando salta nella macchina del tempo, alla fine di Avengers: Endgame, lo vediamo andare via e un attimo dopo ricomparire da vecchio. Ma penso che sarebbe davvero stimolante vedere cosa succede ogni volta che dà indietro le Gemme. Sarebbe un film affascinante, credo. Spero che Teschio Rosso faccia ritorno.

Sicuramente la questione tra Steve Rogers e l'ex leader HYDRA è irrisolta e sarebbe interessante vedere una conclusione della faida. Tuttavia, sempre secondo Marquand, potrebbe non esserci più quell'astio di un tempo.

DisneySteve Rogers fa irruzione insieme ai suoi compagni in una scena di Captain America - Il primo Vendicatore

Ha infatti spiegato:

Il rapporto tra i due potrebbe non essere più così ostile. Cap probabilmente riserva ancora rancore, ma credo che Teschio Rosso sia ossessionato dalla conoscenza infinita, quindi potrebbe non interessarsi affatto alla vendetta.

Gli stessi Anthony e Joe Russo, registi di Avengers: Endgame, hanno confermato che Steve Rogers ha incontrato il suo acerrimo nemico tornando indietro nel tempo per restituire la Gemma dell'Anima. In un'intervista condotta da CinemaBlend, i fratelli Russo hanno affermato:

Dovrebbe aver incontrato Teschio Rosso. Nessuno sa quali siano le regole quando si restituisce la Gemma dell'Anima. Conoscendo Teschio Rosso, probabilmente vige una politica di "nessun rimborso", nel senso che la restituzione della Gemma non riporterebbe indietro Natasha come alcuni hanno ipotizzato.

Difficile aspettarsi diversamente da lui.

Steve Rogers e Teschio Rosso: un incontro pacifico o rissoso?

Nonostante ci si potrebbe aspettare uno scontro tra Steve Rogers e l'ex leader HYDRA, non è detto che la loro reunion sia guerresca. Teschio Rosso è rimasto solo su un pianeta deserto per circa ottant'anni, con nient'altro che i suoi pensieri a tenergli compagnia: la severa punizione per la sua arroganza che lo ha spinto a sfruttare il potere del Tesseract per se stesso. 

Quando viene incontrato da Thanos e Gamora, si mostra come un personaggio che brama potere e controllo molto meno di quanto non lo facesse in passato, temprato dalla "maledizione" della sua nuova realtà, intrappolato in un purgatorio senza fine in qualità di guardiano.

DisneyTeschio Rosso su Vormir in una scena di Infinity War

Per Steve Rogers, al momento del viaggio nel tempo per la restituzione delle Gemme, sarebbero passati circa 15 anni (essendo rimasto ibernato nel ghiaccio per quasi settant'anni) dal suo ultimo incontro con l'ex capo HYDRA: un periodo che gli ha permesso di interfacciarsi con pericoli molto maggiori e forze ben più distruttive di un folle con meschine ambizioni. Entrambi cambiati dalle rispettive esperienze, quindi, sia Cap che Teschio Rosso potrebbero accettare il loro posto nell'universo, che si è rivelato infinitamente più grande di quanto avrebbero mai potuto immaginare.

La restituzione della Gemma dell'Anima, allora, potrebbe essere vista da entrambi come una necessità per consentire a forze cosmiche onnipresenti di rimanere in equilibrio, e di conseguenza i loro trascorsi finirebbero in secondo piano.

Altri possibili scenari di una reunion tra Cap e il villain

Inoltre, alcuni utenti su Reddit si sono chiesti in che modo venga restituita la Gemma dell'Anima: il possessore deve semplicemente lanciarla giù dal dirupo? Possibile che Cap non incontri Teschio Rosso in qualità di custode? D'altronde, può darsi che dopo aver consegnato la Gemma ad altri, la maledizione del personaggio venga spezzata e lui sia libero di andare. Oppure c'è la possibilità rimanga confinato su Vormir a scontare la sua pena, ma in tal caso Steve potrebbe avere pietà di lui non vedendolo più accecato dal potere come un tempo. Teschio Rosso, infatti, è soltanto il "guscio" del personaggio che era in passato; in esilio, non è altro che un servo della Gemma.

C'è pure chi crede che, dopo aver raggiunto Vormir, Captain America non abbia trovato il suo nemico giurato ad attenderlo, ma Natasha. Teoria che, tuttavia, potrebbe non reggere perché altrimenti nel 2023 avrebbe dovuto esserci Gamora ad attendere Vedova Nera e Occhio di Falco (essendo stata sacrificata da Thanos).

DisneyCaptain America cede il suo scudo a Falcon in Avengers: Endgame

Secondo un altro fan è più probabile che Cap, durante il suo viaggio nel tempo, abbia proceduto in quest'ordine:

  1. Sia andato su Vormir e abbia incontrato Teschio Rosso, senza combatterlo perché cambiato rispetto a prima.
  2. Abbia restituito l'Aether a Jane Foster, il grande amore di Thor.
  3. Si sia recato alla base HYDRA per restituire lo scettro.
  4. Abbia dato indietro la Gemma del Tempo all'Antico.
  5. Si sia recato su Morag per restituire la Gemma del Potere.
  6. Abbia riportato il Tesseract alla base militare, vedendo Peggy da sola nel suo ufficio. 

A questo punto, potrebbe aver giurato di non volerla mai più far soffrire di solitudine e, dopo aver cambiato le coordinate, essere tornato al 1945. Per rimanere a Brooklyn, dove lo attendeva un ballo in casa.

Altra teoria interessante è quella secondo cui Teschio Rosso, dopo aver concluso il suo compito di custode, potrebbe essersene andato su un pianeta alieno per godersi la sua libertà dopo circa ottant'anni di prigionia. Tuttavia, all'arrivo di Steve Rogers su Vormir, sarebbe teletrasportato indietro per riprendere la guardia alla Gemma dell'Anima. A quel punto l'ex leader HYDRA attaccherebbe il supereroe non tanto per i loro trascorsi ma perché frustrato dal suo ritorno su Vormir.

Secondo voi qual è lo scenario più verosimile? Vi piacerebbe che venisse annunciato un film su Captain America, ambientato durante il suo viaggio nel tempo?

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.