Mad Max: il prequel su Furiosa si farà ma senza Charlize Theron, ecco i dettagli

Warner Bros. Charlize Theron nei panni di Furiosa

George Miller rimane fedele al suo cinema e rinuncerà al de-aging di Charlize Theron per Furiosa!

Dopo qualche mese di silenzio, si torna a parlare dello spin-off di Mad Max: Fury Road, dedicato al personaggio di Furiosa

Quello che si sapeva già è che il film sarà impostato come un prequel e che questo esplorerà il passato del personaggio di Furiosa, interpretato nel live-action di George Miller del 2015 da una bravissima Charlize Theron

Ora, in una intervista rilasciata a The New York Times, il visionario regista e sceneggiatore George Miller ha rivelato di voler incentrare la storia prequel al tempo in cui Furiosa era una giovane Imperatrice.

Questa scelta, nella mente di Miller, avrebbe dovuto portare un massiccio effetto della computer grafica e più precisamente alla tecnica del de-aging, utilizzato per The Irishman.

Questa tecnica riesce a ringiovanire il volto di un attore, permettendo ai più anziani di recitare anche le parti in cui il proprio personaggio appare più giovane, come appunto è stato per Robert De Niro nel film di Martin Scorsese.

Miller però ha detto di averci riflettuto molto e di non voler ricorrere alla computer grafica e di aver deciso di voler sostituire la 44enne Charlize Theron (“titolare” del ruolo) con una attrice più giovane di circa 20 anni, il cui casting però pare non essere ancora iniziato.

Per molto tempo ho pensato che avremmo potuto usare il de-aging in computer grafica su Charlize ma non credo che faremo quella scelta. Nonostante i coraggiosi tentativi su The Irishman, penso che ci sia ancora un effetto Uncanny valley.

Nel suo discorso, Miller cita Uncanny valley che è il nome di un famoso studio del giapponese Masahiro Mori. 

Questo sosteneva che un estremo realismo della somiglianza tra un robot/cyborg e la figura umana produce un forte attrito empatico in chi osserva.

Se, per esempio, è facile simpatizzare con figure chiaramente robotiche (il cinema ne è pieno) è altrettanto difficile accettare che un cyborg sia estremamente simile nei lineamenti alla figura umana, ciò genererebbe sensazioni spiacevoli nella mente di chi guarda.

Miller, quindi, vorrebbe evitare ciò e, probabilmente, conoscendo i costi altissimi della tecnica del de-aging, vorrebbe mantenere il suo film su un budget moderato.

Per chi non lo ricordasse, in Mad Max: Fury Road, il personaggio di Furiosa è uno dei capitani al servizio di Immortal Joe ma, durante la storia, la ragazza si rivolta contro il suo aguzzino per mettere in salvo delle giovani ragazze.

Funko Funko- Pop Vinile Mad Max Fury Road Furiosa Statua Collezionabile, 9 cm, 28034
Funko

Funko- Pop Vinile Mad Max Fury Road Furiosa Statua Collezionabile, 9 cm, 28034

13,60 €

Quello di Furiosa sarà il quinto film del franchise dopo Interceptor del 1979, Interceptor - Il guerriero della strada del 1981, Mad Max oltre la sfera del tuono del 1985 e, appunto, Mad Max: Fury Road del 2015 che ha fruttato 375 milioni di dollari al botteghino mondiale, ben 10 nomination agli Academy Awards del 2016 di cui 6 premi Oscar!

Un sesto film, impostato come sequel, dovrebbe essere intitolato Mad Max: The Wastleland e di prossima realizzazione: potrebbe essere questa l'occasione di rivedere Charlize Theron nei panni di Furiosa?

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.