La Missy Sbagliata è stato difficile da girare: gli attori si divertivano troppo!

Netflix/Happy Madison Production La Missy sbagliata: l'irriverenza della protagonista

Come succede quando gli attori si divertono veramente su un set? Che la comicità risulta doppia e, quindi, migliore.

Uscito su Netflix il 13 maggio 2020, La Missy sbagliata ha segnato un altro punto a favore di Netflix che, negli ultimi anni, ha proposto tante diverse commedie brillanti e originali.

Realizzato da Happy Madison Productions, casa di produzione di Adam Sandler – che lo scorso gennaio aveva appunto esteso la sua collaborazione con il colosso Netflix – La Missy sbagliata vede protagonista David Spade nei panni di Tim Morris, un impiegato di un certo successo, che durante un appuntamento al buio incontra Missy (interpretata da Lauren Lapkus), che si rivela essere esattamente l’opposto della donna dei suoi sogni.

Dopo poco tempo, però, Tim incontra in aeroporto un'altra donna, anche lei di nome Missy, che sembra essere quella giusta.

In partenza per un viaggio organizzato dal suo capo in direzione Hawaii, Tim decide di invitare Missy a unirsi a lui, salvo poi rendersi conto, una volta salito sull’aereo, di aver fatto un errore madornale: ha invitato la Missy sbagliata, la donna del disastroso appuntamento al buio!

Come riportato da CinemaBlend, durante un’intervista a JoBlo Celebrity Interviews, Spade ha dichiarato quanto sia stato complicato effettuare le riprese del film, diretto da Tyler Spindel:

Innanzitutto, il fatto che Lauren [Lapkus] sia così divertente è stato d’aiuto, perché per la maggior parte del film lei è sé stessa e poi ci sono io che reagisco di conseguenza.

Ma, durante le riprese, io ero lì a cercare di controllare le mie reazioni [e non ridere di continuo, n.d.R.], così da girare una bella scena e far divertire il pubblico grazie a quello che succede tra me e Lauren. 

D’altra parte di personaggio di Lauren Lapkus è uno di quelli veramente estremi, una donna iperattiva e dallo humor aggressivo che mette sempre il protagonista, Tim, in una situazione di costante disagio.

Così, per far sì che tutto potesse essere autentico, Spade ha acconsentito a lasciare Lauren a briglie sciolte, in modo che potesse spingere il più possibile all’estremo la sua innata e irresistibile comicità, rendendo, però, difficili le riprese.

Ho cercato di mantenere il mio doppio ruolo, e di restare 'la voce della ragione' nel film. Ma è decisamente una cosa difficile da fare, per me. Non fa per me. Di solito sono troppo interessato a stare al centro dell'attenzione!

Insomma, come tutte le grandi commedie che si rispettino, anche in La Missy sbagliata ciò che veramente risalta è l'affiatamento tra i protagonisti e la loro vena comica che, spesso e volentieri, si traduce nell'improvvisazione e che genera una forma di divertimento e comicità superiore e per nulla superficiale.

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.