Élite: i piani per le stagioni 4 e 5 (e cosa aspettarsi)

Netflix Il cast di Élite

La terza stagione di Élite si è chiusa con la morte di Polo e il diploma di maturità per gli studenti di Las Encinas. Ma cosa sappiamo sulla quarta e la quinta? Ecco i possibili scenari, tra gli addii di alcuni personaggi e le potenzialità di altri.

Élite è una serie di Netflix che ha raggiunto un successo internazionale grazie agli intrighi del liceo Las Encinas e ai personaggi così caratterizzati e ricchi di sfumature.

Creata da Carlos Montero e Darío Madrona, la serie è arrivata alla sua terza stagione, che si è conclusa con il diploma di maturità e la disgregazione dei protagonisti, in viaggio verso le rispettive università.

Al cast della prima stagione, nel corso degli episodi successivi si sono aggiunti “tre personaggi pieni di luce ed energia”, come li hanno definiti i creatori: Cayetana, Valerio e Rebeca.

La fine del terzo capitolo, un po’ come quella di Skam Italia 4, con la conclusione del ciclo di studi alle scuole superiori, sembra mettere un punto alle battaglie tra crème e proletariato tra i banchi di scuola. Eppure Montero e Madrona sono pronti a lavorare sulle prossime due stagioni, che sono state ufficialmente confermate lo scorso gennaio, come ha riportato Fuera des Series.

Rivedremo solo parte del cast: alcuni personaggi, tra cui la marchesina Carla, hanno detto addio alla serie con un video commovente.

Élite proseguirà, ma di certo si è chiusa un’era, quella dell’”amore impossibile” tra Carla e Samuel e del conflitto di classe tra studenti benestanti e borsisti.

Le anticipazioni sulle nuove stagioni

I creatori di Élite sono concordi sul fatto che la trama modulare e le caratterizzazioni di Élite portino facilmente alla scrittura del prosieguo. Madona aveva dichiarato che la storia si può autorinnovare finché il pubblico mostrerà di gradirla.

Penso che, tra tutti noi, non solo Darío e io, gli sceneggiatori, i registi, gli attori, l'intero team tecnico (se ne parla a malapena, ma abbiamo un grande team tecnico e artistico) abbiamo un universo molto bello e sarebbe un peccato [lasciarlo andare], giusto? Se c'è del materiale in più, perché non darlo [al pubblico]?.

I creatori hanno già firmato il contratto con Netflix per due stagioni da 8 episodi l’uno, e quindi per 16 episodi in totale. Non si conoscono i dettagli sulle tempistiche di arrivo delle nuove stagioni, ma (Covid-19 permettendo) si può pensare che la quarta possa arrivare nel 2021 e la quinta nel 2022.

Ritroveremo quindi i protagonisti ormai adulti, durante i percorsi universitari propedeutici al loro ingresso nel mondo del lavoro.

Le riprese avrebbero dovuto avere luogo in primavera; al momento le produzioni sono ancora bloccate per le misure per il contenimento della pandemia, ma intanto può proseguire la fase di preproduzione e scrittura.

Non si sa nulla sulla trama (come sempre, gli spoiler di Netflix sono blindati!) ma probabilmente, per una questione di coerenza concettuale, si continuerà a raccontare le differenze di classe che provocano relazioni improbabili, tradimenti e misfatti, nel mondo delle scuole superiori come forse anche all’università.

Élite ha toccato anche altri argomenti molto delicati come il cyberbullismo, il ménage a trois, la sieropositività, l’integrazione di diverse culture, il disagio giovanile nella mancanza di comunicazione con i genitori e addirittura l’incesto.

Probabilmente con le nuove stagioni i temi si adatteranno a protagonisti più adulti. Era circolata anche la voce che la quarta avrebbe raccontato una nuova generazione di liceali, ma Netflix ha dato la conferma sul fatto che rivedremo la maggior parte del cast, per cui è lecito pensare che ritroveremo i personaggi a cui ci siamo affezionati nel corso dei primi tre capitoli.

Il cast della quarta stagione

Con un comunicato ufficiale sui profili Netflix, la piattaforma di streaming ha annunciato con un video emozionante l’addio di alcuni personaggi alla serie TV.

Implicitamente la notizia rappresenta l'ennesima conferma del rinnovo, ma dovremo abituarci a una nuova Élite, senza Carla, Lu, Nadia, Valerio e (ma questo già si sapeva) Polo.

Sui personaggi rimasti, da Samuel a Rebeca, si possono fare solo delle ipotesi. È possibile che la scena finale della terza stagione anticipi il nuovo capitolo con Cayetana protagonista.

Non dobbiamo mai perdere di vista il leitmotiv tematico di Élite, ovvero la cosiddetta “lotta di classe”. Cayetana (interpretata da Georgina Amorós), dopo aver tentato inutilmente di elevarsi grazie alla relazione con Polo, il ragazzo ricco ma emarginato, ha dovuto riprendere la vecchia vita da studentessa borsista.

L’ultimo frame della terza stagione la mostra in veste di bidella a pulire i corridoi di Las Encinas: un destino che la lega inevitabilmente alla professione di sua madre e che sottolinea la sua scelta di non rincorrere più il lusso (ha rifiutato l’opportunità di studio che le era stata data dalle madri di Polo) ma di provare la strada della selfmade woman. Ci riuscirà? Troverà un riscatto personale?

NetflixCayetana in Elite
Cayetana avrà un ruolo più centrale?

Inoltre vale la pena dire che Élite non è Élite senza misteri e senza Samuel in versione detective. È possibile che il ragazzo, che ha intrapreso il corso di studi in Giurisprudenza, per diventare avvocato (o forse giudice), si troverà alle prese con un altro giallo da dipanare, destreggiandosi tra le differenze di classe.

NetflixUna scena di Elite
Samuel e Guzman, la strana coppia (di detective)

Oltre ai già citati, probabilmente non rivedremo più neanche Miguel Herrán (Christian), ormai impegnato sul set de La Casa di Carta, e per lo stesso motivo Jaime Lorente, che interpretava Nano.

Per conoscere altri dettagli della nuova stagione di Élite non resta che attendere. Una cosa è certa: ci saranno grandi sconvolgimenti. Non troveremo più degli adolescenti che frequentano Las Encinas ma adulti alle prese con nuovi problemi e nuove questioni peccaminose. 

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.