Orange is the New Black: la storia della vera Piper Kerman e il libro che ha ispirato la serie

Netflix Orange is the New Black: il cast della serie

Orange is the New Black è la serie televisiva americana Netflix creata da Jenji Kohan e composta da 7 stagioni, liberamente basate sulle memorie di Piper Kerman. Ecco la storia vera e il libro che ha ispirato lo show.

Era il 2013 quando faceva il debutto su Netflix quella che sarebbe poi diventata una vera e propria serie cult di genere. Stiamo parlando di Orange is the New Black, la drama-comedy ideata da Jenji Kohan e composta da ben 7 stagioni per un totale di 91 episodi. 

Basata sulla vera storia della scrittrice Piper Kerman, la serie nel corso degli anni ha ottenuto numerose candidature ai premi più prestigiosi riuscendo a conquistare tra le altre cose anche il Critics’ Choice Television Award come migliore serie TV commedia del 2014.

La trama racconta le vicende delle detenute del carcere di Litchfield, il penitenziario femminile gestito dal Dipartimento Federale di Correzione. Al centro della storia troviamo Piper Chapman (Taylor Schilling), una donna del Connecticut residente a New York, costretta a scontare 15 mesi in prigione per un fatto accaduto ben 10 anni prima, quando aveva aiutato la sua ex amante Alex Vause (Laura Prepon), una trafficante di droga internazionale, a trasportare una valigia piena di soldi illeciti. 

Piper, nel frattempo, era riuscita a lasciarsi tutto alle spalle e a crearsi una nuova vita nell'alta borghesia newyorkese con il suo fidanzato Larry Bloom (Jason Biggs). Ma quando Alex la cita in giudizio, lei viene subito trasferita nel carcere di minima sicurezza di Litchfield.

Dietro le sbarre incontra proprio la sua ex e, nonostante il risentimento iniziale, le due tornano a riavvicinarsi. In prigione poi incontra detenute di ogni tipo, le cui storie vengono raccontate nel corso delle stagioni attraverso flashback.

Nel cast della serie figurano, oltre a Taylor Schilling e Laura Prepon, anche Kate Mulgrew, Danielle Brooks, Uzo Aduba, Nick Sandow, Laverne Cox, Lea DeLaria, Samira Wiley, Michael Harney, Taryn Manning e Natasha Lyonne.

La storia vera e il libro di Piper Kerman 

Orange is the New Black - nota anche con l'acronimo OITNB - è terminata con l'emozionante settima stagione, che è stata rilasciata su Netflix il 26 luglio 2019. Come sappiamo, la serie è basata sull'esperienza vissuta in prima persona da Piper Kerman (nello show Piper Chapman).

La scrittrice ha raccontato la sua incredibile storia nel best seller intitolato "Orange Is the New Black: My Year in a Women’s Prison" e pubblicato nel 2010, dopo che aveva terminato di scontare la sua pena in carcere.

La trama del libro racconta le vicende di Piper, una giovane ragazza di 25 anni, che si è trasferita da poco a Manhattan dove vive in una bella casa insieme al suo fidanzato ed ha moltissimi progetti lavorativi. Ben presto però un passato che sembrava ormai lontano, è pronto a sconvolgere tutta la sua vita

Una tormentata storia d'amore che l'aveva coinvolta in qualcosa più grande di lei, si trasformerà in una condanna a 15 mesi di detenzione in un carcere femminile federale e per Piper niente sarà più come prima. La giovane diventa così la detenuta #11187-424 e improvvisamente si ritrova circondata da criminali di ogni tipo ed inizia a sentirsi sola come non lo era mai stata. Pian piano però imparerà a conoscere i meccanismi di quel mondo e scoprirà che dietro quelle detenute ci sono in realtà toccanti storie di dolore e coraggio.

Orange is the New Black

Kerman, Piper

Orange is the new black: Da Manhattan al carcere: il mio anno dietro le sbarre
Orange is the New Black

Kerman, Piper

Orange is the new black: Da Manhattan al carcere: il mio anno dietro le sbarre

9,99 €

Nata a Boston il 28 settembre 1969 da una benestante famiglia di avvocati e dottori, Piper Kerman si è diplomata nel 1992 presso lo Smith College e nel 1993 inizia una relazione con Catherine Cleary Wolters, che stravolgerà per sempre la sua vita.

Quest'ultima infatti è una trafficante di droga per un importante boss nigeriano e la Kerman si ritrova ben presto a riciclare il denaro guadagnato, rendendosi così complice della sua donna. Nel 1998 Piper viene indiziata per riciclaggio e traffico di eroina e in seguito viene giudicata colpevole e condannata a 15 mesi di detenzione (ridotti poi a 13).

Mark Schierbecker / CC BY-SA 3.0 / via WikipediaUna foto di Piper Kerman

La Kerman inizia a scontare la sua pena solo nel 2004 nel penitenziario di minima sicurezza di Danbury, nel Connecticut. Dopo essere uscita di prigione, Piper inizia a scrivere un libro contenente tutte le memorie della sua esperienza da detenuta. 

In Orange is the New Black ci siamo appassionati alla storia d'amore tra Piper e Alex, ma nella vita reale le cose sono andate diversamente. Come raccontato dalla Kerman, lei e la sua ex amante Catherine Cleary hanno trascorso appena 5 settimane nello stesso carcere e, contrariamente da quanto visto nella serie, Piper non ha mai tradito il suo fidanzato Larry (sposato poi nel 2006).

La scrittrice ha sempre affermato che l'unico obiettivo del suo libro è stato quello di dar voce a tutte le detenute che non hanno alcun privilegio, a causa della loro etnia o della loro provenienza sociale. Attualmente Piper Kerman è molto impegnata civilmente e fa parte della Women's Prison Association, il più antico gruppo di difesa delle donne negli Stati Uniti fondato nel 1845.

E voi cosa ne pensate della storia vera che ha ispirato Orange is the New Black?

L'immagine di Piper Kerman usata con licenza: CC BY-SA 3.0

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.