Avengers: Endgame, il design alternativo per le tute del viaggio nel tempo

Viaggiare nel tempo richiede un certo outfit, ecco perché l'artista Aleksi Briclot ha realizzato diverse versioni della tuta degli Avengers!

Marvel Studios Capitan America con la tuta del viaggio nel tempo

Il concept artist Aleksi Briclot ha lavorato a diversi film del Marvel Cinematic Universe, come Thor: Ragnarok, Avengers: Infinity War, Captain Marvel, Avengers: Endgame e anche al prossimo Black Widow.

Come molti sapranno, un concept artist realizza dei disegni nella primissima fase della pre-produzione di un film, per provare a delineare l'aspetto visivo di una scena o, come in questo caso, di un costume.

Per il film campione di incassi Avengers: Endgame, Briclot ha realizzato diversi concept art per dare un'aspetto alle tute che sono utilizzate dai Vendicatori, quando affrontano il viaggio nel tempo, per recuperare le Gemme dell'Infinito.

Recentemente, l'artista ha pubblicato su Instagram alcuni dei suoi splendidi disegni di tute per il viaggio nel tempo, che non sono state utilizzate nel film dai fratelli Russo. Come ricorderete, infatti, gli Avengers, vestono delle tute prevalentemente bianche, con inserti rossi (come nell'immagine di copertina di questo articolo).

Qui sotto si può vedere una tuta "spaziale" che avrebbe coperto anche il capo del supereroe, probabilmente è stata scartata anche per questo.

L'artista, nel commento associato all'immagine, ha spiegato che questa suite è ispirata ai piloti d'elite degli Sr71, ovvero dei superjet difficili da localizzare e molto veloci:

Un'altra tuta pensata da Briclot è quella che si può vedere qui sotto.

Questa versione implica l'innesto della nanotecnologia Stark, così come nella Mark 50 di Iron Man e della tecnologia Pym (riconoscibile nelle linee rosse verticali).

L'idea dell'artista era quella di non stravolgere la tuta di base del personaggio e di aggiungere la nanotecnologia studiata da Stark per viaggiare nel tempo.

Questa soluzione minimalista è stata pensata, seppure con qualche piccola modifica, anche in bianco:

Un'altra soluzione che prevedeva l'innesto di tecnologia Stark è quella che si può vedere qui sotto.

L'artista, nel suo messaggio, ha spiegato che il logo degli Avengers è stato usato per griffare la parte superiore della tuta e la freccia è stata pensata al contrario per indicare la "direzione del passato", che gli eroi avrebbero intrapreso da lì a poco nel film.

Infine, l'artista ha mostrato uno dei concept finali per le tute:

È interessante capire i progressi che vengono fatti in fase di progettazione e anche quello che sarebbe potuto essere.

Quale di queste tute vi piace di più?

Leggi anche

      Cerca