The Alienist: Angel of Darkness, trailer e cosa sappiamo della stagione 2

The Alienist, la serie TNT disponibile in Italia su Netflix, racconta la storia di Laszlo Kreizler, un alienista.

The Alienist, basato sull'omonimo romanzo di Caleb Carr, è il racconto di Laszlo Kreizler (Daniel Brühl), un alienista che opera nella New York del 1896 e che, nella prima stagione dello show, collabora alle indagini su una serie di misteriosi assassini di bambini.

Nel corso dei dieci episodi della prima The Alienist, Kreizler fa affidamento sul prezioso aiuto offerto dalla segretaria del commissario di polizia e aspirante detective Sara Howard (Dakota Fanning) e dall'illustratore John Moore (Luke Evans) e i tre scoprono insieme i risvolti raccapriccianti di una storia che coinvolge oscuri rituali e prostituzione minorile.

Insieme, la gang scava nei meandri delle menti criminali e crearne un profilo psicologico.

La seconda stagione dello show, confermata nell'agosto del 2018, adatterà il secondo romanzo di Carr, dal titolo Angel of Darkness.

Angel of Darkness: la trama della seconda stagione di The Alienist

Il trailer ufficiale della seconda stagione (lo potete vedere in cima all'articolo) svela la data di messa in onda dei nuovi episodi sulla rete americana TNT: Angel of Darkness sarà disponibile dal 26 luglio 2020.

In The Alienist: Angel of Darkness, Sara è riuscita ad avverare il suo sogno. È infatti a capo di un'agenzia investigativa, ma per risolvere un nuovo caso ha bisogno degli amici Laszlo Kreizler, formidabile alienista, e John Moore, ora reporter per il New York Times. Insieme indagano sul rapimento di una bambina, Ana Linares. Le investigazioni conducono il trio su un percorso oscuro che, come nella prima stagione della serie, mette in luce le contraddizioni di un'epoca: la corruzione delle istituzioni, le diseguaglianze sociali, il sensazionalismo della stampa e il ruolo della donna nella società, tutti temi che hanno una forte risonanza ancora oggi.

Angel of Darkness: il cast della serie

Quando la seconda stagione della serie è stata annunciata è stata una sorpresa per tutti, cast incluso.

Daniel Brühl, protagonista di The Alienist ha detto a NME che inizialmente non era previsto che la serie tornasse per la seconda stagione, ma quando è arrivato il rinnovo tutti sono stati felicissimi di tornare sul set.

In Angel of Darkness ritroveremo quindi tutto il cast principale.

Oltre ai già citati Daniel Brühl, Luke Evans e Dakota Fanning, prenderanno parte alla serie anche Douglas Smith nei panni di Marcus Isaacson, Matthew Shear nei panni di Lucius Isaacson, Robert Ray Wisdom in quelli di Cyrus e Ted Levine in quelli dell'ex commissario di polizia della New York Police Department Thomas Byrnes.

Non si sa ancora nulla sulla possibile partecipazione di Brian Geraghty, che nella prima stagione era Theodore Roosevelt, né sappiamo se Matt Lintz tornerà a interpretare Stevie Taggert.

Ai volti conosciuti del cast se ne aggiungeranno di nuovi. Tra i nuovi interpreti ci sono Melanie Field e Rosy McEwen, e se in un primo momento non era stato rivelato nulla sui ruoli che avrebbero ricoperto, successivamente Deadline ha annunciato che avrebbero interpretato Bitsy Sussman e Libby Hatch.

Nel romanzo cui la seconda stagione della serie è ispirata, figurano noti personaggi storici, tra i quali l'avvocato Clarence Darrow, la leader dei diritti delle donne Elizabeth Cady Stanton e la pittrice Albert Pinkham Ryder. Speriamo di vederli sul piccolo schermo.

Il nuovo showrunner

Jakob Verbruggen è stato lo showrunner della prima stagione dello show, ma in The Alienist: Angel of Darkness questo ruolo è affidato a Frank Pugliese, noto soprattutto per aver lavorato in qualità di scrittore a serie come House of Cards, Borgia, America's Copper e Law & Order.

Sarah Aubrey, vice presidente esecutiva nella sezione programmazione di TNT si è detta entusiasta di poter contare su Pugliese per la seconda stagione di The Alienist.

“Non solo saprà dare giustizia al sequel del libro di Caleb Carr, ma saprà offrire un suo originale punto di vista”, ha detto quando ha dato l'annuncio del cambio di showrunner.

Con Frank, abbiamo trovato un tre volte nominato agli Emmy Awards, che con le sue incredibili capacità saprà portare The Angel of Darkness allo stesso enorme successo della stagione precedente.

Prima dell'inizio delle riprese, Pugliese si è detto elettrizzato all'idea di poter lavorare con un cast così pieno di talento e ha aggiunto di non stare più nella pelle all'idea di poter continuare a portare sullo schermo la storia creata da Caleb Carr.

The Alienist: Angel of Darkness, quando arriva su Netflix?

The Alienist è stato trasmesso per la prima volta negli Stati Uniti il 21 gennaio 2018 sulla rete TNT. In Italia, lo show è stato distribuito da Netflix appena qualche mese più tardi, e precisamente il 19 aprile 2018.

Possiamo solo ipotizzare che accadrà lo stesso per il sequel, così da poter scoprire le intricate trame di The Alienist: Angel of Darkness a poche settimane di distanza rispetto alla messa in onda originale.

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.