Fast and Furious: location e ambientazioni del primo film della saga

Universal Dom Toretto, uno dei personaggi simboli della saga di Fast and Furious

Il primo capitolo della saga di Toretto e Brian è un viaggio tra alcuni dei punti più noti delle aree centrali e periferiche di Los Angeles, tra auto veloci e personaggi iconici.

Fast and Furious è il capitolo di esordio di un franchise che, nel corso degli ultimi anni, ha visto l’arrivo di numerosi film e cortometraggi.

L’atto di apertura catapultava lo spettatore nella scena delle corse clandestine di Los Angeles, e soprattutto mostrava per la prima volta i personaggi di Dominic Toretto (Vin Diesel) e Brian O’Conner (Paul Walker). Tra scene spettacolari e macchine veloci, erano tante le location coinvolte nelle storie dei protagonisti.

In questo speciale, allora, verranno elencate le ambientazioni più importanti di Fast and Furious, i set dov'è stato girato il film e che hanno visto nascere l’epopea di Toretto e compagni.

Le location delle fasi iniziali di Fast and Furious

Cercando di seguire l’ordine di apparizione proposto dal film, la prima location di un certo rilievo è senza dubbio il parcheggio del Dodger Stadium, a Los Angeles. È qui che Brian si lancia in una prova del suo nuovo bolide, la Mitsubishi Eclipse del 1995.

anakrinokairos su Flickr/CC BY-NC-ND 2.0Il Dodger Stadium, location vista in Fast and Furious

L’azione si sposta poi nell’area di Echo Park, nella zona periferica della città. Qui si trova la casa di Toretto, al numero 722 di East Kensington Road, oltre che il “Toretto’s Market and Diner”, posto su Bellevue Avenue. È qui che Brian, da agente infiltrato, entra per la prima volta in contatto con il mondo delle corse clandestine.

Un altro punto di interesse è posto al 1046 di North Orange Drive. Se si giunge nei pressi di questo indirizzo, si avrà davanti un anonimo edificio bianco. Nel film, invece, questa costruzione era occupata dal Racer’s Edge, il garage dove lavorava O’Conner. Ovviamente (e con un po' di delusione), nella realtà non c’è nessuna auto a sporgere dal soffitto del fabbricato, come invece accadeva nel film:

UniversalUna sequenza tratta da Fast and Furious

La prima, grande sfida tra Brian e Toretto si svolge su Clock Street, per finire poi in Prairie Avenue, tra la 120esima e la 118esima strada, appena a sud della Imperial Highway.

Le altre ambientazioni del film

La sparatoria tra gang di motociclisti è stata girata nell’area di Little Saigon, nel distretto di Orange County. È in questa fase del film che è possibile apprezzare le statue bianche del Vietnamese Cultural Court, a Bolsa Avenue:

Chris Jepsen su Flickr/CC BY-NC-ND 2.0Una delle statue viste nelle scene di Fast and Furious

Mia e Brian, invece, si incontrano al Cha Cha Cha, al 656 North Virgil Avenue di Melrose Avenue. Il locale, purtroppo, ha chiuso i battenti qualche anno dopo la proiezione del film. È ancora al suo posto, invece, il Neptune’s Net, il ristorante dove Toretto e O’Conner si confrontano e il personaggio interpretato da Paul Walker riceve l’invito per le Race Wars:

michael_stahl su Flickr/CC BY-NC-ND 2.0Il ristorante Neptune's Net, location di Fast and Furious

L’intera sequenza delle Race Wars, a questo proposito, è stata filmata all’interno dell’Aeroporto Internazionale di San Bernardino, a circa 96 km a est da Los Angeles.

Le emozionanti scene che vedono Letty e Toretto assaltare un camion in movimento nel tentativo di salvare Vince, sono state girate a Hemet, località a circa 140 km di distanza da Los Angeles:

Chris Jepsen su Flickr/CC BY-NC-ND 2.0Hemet, una delle location di Fast and Furious

L’inseguimento tra Brian e i biker che avevano assaltato la casa di Toretto, invece, si svolge nell’area di Micheltorena Street, tra Sunset Boulevard e Lucille Avenue, sempre nell’area di Echo Park.

Si arriva così alla parte finale del film, con la corsa conclusiva che si tiene nell’area portuale di San Pedro:

Nick / KC7CBF/CC BY-NC 2.0L'area portuale di San Pedro, visto in Fast and Furious

Tra le location osservabili durante queste sequenze, è possibile scorgere il Vincent Thomas Bridge:

Prayitno su Flickr/CC BY 2.0Il Vincent Thomas Bridge, visto anche in Fast and Furious

Qual è la scena di Fast and Furious che vi è rimasta più impressa?

 

"Dodgers-Stadion 1" by anakrinokairos is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

"Guarding over the shopping carts" by Chris Jepsen is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

"DSCF0406 1 of 1" by michael_stahl is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

"San Pedro Harbor" by Prayitno / Thank you for (12 millions +) viewis licensed under CC BY 2.0

"Looking across the valley" by Chris Jepsen is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

"Esquina Corner" by Omar Omar is licensed under CC BY 2.0

"Eileen" byNick / KC7CBF is licensed under CC BY-NC 2.0

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.