Le regole del delitto perfetto 6: i nodi al pettine negli episodi 10 e 11

Un nuovo omicidio, uno che non è mai avvenuto davvero, tre arresti e una sparizione negli episodio 10 e 11 de Le regole del delitto perfetto 6: Annalise è tornata… E niente è come sembra.

Sono tornati. Annalise Keating (Viola Davis), i suoi studenti - non tutti: c’è un altro morto, Asher (Matt McGorry) - e tutte le persone legate alle loro vite. 

Per la seconda volta, Annalise si mette a nudo. Si toglie il trucco. La parrucca. Le ciglia finte. L’aveva fatto durante quella straordinaria sequenza della prima stagione, lo fa di nuovo in questo episodio dell’ultima, la sesta.

Il decimo episodio de Le regole del delitto perfetto mette i protagonisti di fronte all’ennesima, impossibile sfida… Per portarli ad affrontare tutte le morti, le bugie e i tradimenti dalla prima stagione.

Come ricorderete, eravamo rimasti qui: Annalise si era lasciate tutto alle spalle, inscenando la propria morte per ricominciare con una nuova identità, in un Paese lontano. O forse no. Forse Annalise è morta davvero, perché ne Le regole del delitto perfetto, nulla è come sembra.

Al suo funerale, infatti, avevamo ritrovato qualcuno che non credevamo avremmo mai rivisto: Wes (Alfred Enoch). Vivo e vegeto.

Annalise è fuggita

Bonnie (Liza Weil) e Frank (Charlie Weber) sembrano concordi sulla scomparsa di Annalise. Quando Oliver (Conrad Ricamora) li informa della morte di Asher e dell’arresto di Connor (Jack Falahee) e Michaela (Aja Naomi King), la madre di Connor è con lui. E non sa che Connor è stato male, cosa che la polizia decide di ignorare. Non ignora, invece, la confessione di Oliver, fatta per scagionare Connor.

La fuga di Annalise rimette tutto in discussione, proprio nel momento in cui i suoi ragazzi sono nei guai. E uno di loro - un altro, a quanto ne sanno tutti - è stato ucciso.

L’ultima notte

Le ultime ore della vita di Asher vengono ricostruite nel primo dei due episodi trasmessi ieri sera da FOX, e per l’ennesima volta scopriamo che le cose non sono andate come pensavamo.

L’arrivo di Tegan (Amirah Vann) porta Oliver a confessare, ma la vera causa della morte di Asher viene chiarita solo in seguito.

In puro stile Le regole del delitto perfetto, tutto viene riscritto sotto un nuovo punto di vista, com’era stato per la notte della morte (presunta, ora lo sappiamo) di Wes. Uno dopo l’altro, tutti incontrano Asher. Sappiamo che sta sanguinando per le ferite alla testa, ma ci mancano ancora molti pezzi del puzzle.

Tradire Annalise

Sappiamo che Tegan ha aiutato Laurel (Karla Souza) a sparire con il figlioletto, ma anche che l’arresto per la morte di Asher è solo la punta dell’iceberg. Tutto il passato degli ultimi tre anni con gli omicidi, le sparizioni, le bugie, dall’omicidio di Sam in poi - si abbatte su Connor e Michaela.

Tutti i nodi vengono al pettine. Ora.

Nonostante l’avvocatessa di grido ottenuta grazie all’intervento del padre, Michaela si trova in grave difficoltà. L’offerta di immunità arriva per entrambi a patto che vendano Annalise. L’unico, vero obiettivo di tutta l’operazione, come abbiamo sempre saputo.

Mentre Annalise, dopo aver appena rinunciato alla nuova vita per cui ha pagato tutto ciò che le era rimasto, viene arrestata in Messico.

E così, dopo essere già stata in prigione per l'omicidio di qualcuno che non è mai morto, Annalise perde la libertà.

Quella libertà dalla quale era a un passo. Un solo, singolo passo.

Rimpatriata e con il braccialetto elettronico, Annalise si difende da sola, col supporto di Tegan, e pensa al suo futuro. Non sa ancora di non averne più uno.

Li batteremo: tutti per uno

Bonnie e Frank decidono di restare accanto ad Annalise, che ha già scoperto di essere stata tradita dai suoi studenti.

Sono pronti ad andare a fondo con lei, mentre Chloe (Kelen Coleman), la sorella di Asher, accusa Gabriel (Rome Flynn) di essere l'assassino di suo fratello.

Nate o un altro uomo non sono la risposta ai miei problemi: io sono la riposta ai miei problemi.

Annalise riunisce i ragazzi e li mette alla prova, ottenendo ostilità. Il passato torna a tormentarla, come ci aspettavamo dopo le parole di sua madre.

Tutti i nodi vengono al pettine, dicevo. Tutti. Incluso l'assassino di Asher.

Appuntamento alla settimana prossima, con il primo degli ultimi 4 episodi de Le regole del delitto perfetto.

Leggi anche

      NoSpoiler Il rispetto della tua privacy è la nostra priorità

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Accetta e continua per prestare il consenso all'uso di tutti i cookie. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi . Potrai consultare le nostre Informativa privacy e Policy sui cookie aggiornate in qualsiasi momento.