Chris Evans mette via lo scudo: 'Riprendere il ruolo di Cap sarebbe troppo rischioso'

Dopo Avengers: Endgame l'attore statunitense chiude definitivamente con il Primo Vendicatore dell'universo Marvel. La sua prima apparizione nel 2011.

Marvel Studios Steve Rogers è Captain America nel Marvel Cinematic Universe

La speranza è l'ultima a morire, come vuole un famoso detto popolare, ma il recente intervento di Chris Evans circa il suo coinvolgimento in futuri capitoli nel Marvel Cinematic Universe lascia spazio a poco ottimismo. Salvo improvvisi cambi di rotta e ripensamenti, l'attore statunitense non imbraccerà nuovamente l'iconico scudo di Captain America.

Ospite della puntata del 29 maggio 2020 del The Graham Norton Show, Chris Evans - non in studio ma in collegamento video, considerata l'attuale crisi sanitaria - ha fornito qualche dettaglio sulla sua esperienza sul set di In difesa di Jacob, serie composta da 8 episodi e disponibile in esclusiva su Apple TV+. Prima dei saluti finali, e dopo un accenno a Cena con Delitto - Knives Out, il noto conduttore televisivo irlandese ha però voluto sapere qualcosa di più sul destino di Captain America sul grande schermo. Una domanda inevitabile quando hai la possibilità di scambiare qualche parola con colui che ha interpretato il Primo Vendicatore dal 2011 al 2019.

Ebbene, senza mostrare alcun tentennamento, Chris Evans ha annunciato che la sua avventura nell'universo cinematografico Marvel si è conclusa con Avengers: Endgame dei fratelli Russo:

Sì, credo sia giunta al termine. È stata una bella esperienza, ma a mio parere sarebbe rischioso tornarci considerato il modo in cui l'abbiamo portata a termine. Credo sia meglio lasciare tutto così com'è.

Balzate al minuto 26:46 per ascoltare Evans:

Le dichiarazioni rilasciate lo scorso novembre, in compagnia della sua collega Scarlett Johansson (prossimamente protagonista di Black Widow), avevano invece tutt'altro sapore e sembravano lasciare aperta una porta:

Mai dire mai. Amo questo personaggio, quindi non lo so ancora. Non è un 'no' definitivo, ma nemmeno un 'sì' entusiasta.

Nell'ultimo colossale film corale del Marvel Cinematic Universe Steve Rogers ha finalmente trovato la sua pace. Dopo il toccante funerale di Tony Stark (altro addio eccellente, ndr), un Cap invecchiato racconta di essersi finalmente riunito con Peggy Carter, sua storica fiamma. Il tutto ovviamente grazie al potere delle Gemme, messe al sicuro dopo aver disinnescato Thanos.

Con ormai molti anni sulle spalle, Steve consegna il suo scudo a Sam Wilson / Falcon, nominandolo nuovo Captain America.

Marvel StudiosSteve Rogers consegna a Falcon lo scudo di Captain America in Avengers: Endgame
Sam Wilson, sei tu il nuovo Captain America del MCU

Difficile dare torto a Chris Evans. Considerato il finale perfetto per il suo personaggio, perché tornare indietro e rischiare di rovinare quanto di buono fatto fino a questo momento? Voi cosa ne pensate?

Leggi anche

      Cerca