The Walking Dead domina la classifica degli ascolti per la TV via cavo

Una stagione ricca di emozioni che hanno affascinato i fan: The Walking Dead 10 ha conquistato il titolo di serie TV più vista sui network via cavo, e si è piazzata benissimo anche nella classifica generale delle serie TV. Ecco i dettagli.

Sono due i titoli che spiccano in testa ai contenuti più visti e amati nella classifica delle TV via cavo statunitensi.

Uno è The Walking Dead, con la stagione 10 per il network AMC, accanto al documentario di ESPN su Michael Jordan: The Last Dance. Nonostante il calo degli ascolti generale, i numeri parlano chiaro.

Comicbook riporta che i numeri dell'ammiraglia AMC sono l'ombra di ciò che erano alcune stagioni fa. Lo stesso si può dire per la maggior parte degli show su reti tradizionali, e resta il fatto che The Walking Dead rimane molto sopra alle altre serie via cavo, con una media di 5,4 milioni di spettatori e un di 1,9 tra gli adulti 18-49. Si colloca all'11° posto tra tutte le serie in prima serata valutate dai Nielsen Ratings in questa stagione. Better Call Saul di AMC è al quarto posto nei drama per i target di adulti 18-49 e 25-54, e le trasmissioni congiunte di AMC e BBC America di Killing Eve si piazzano al 15 ° posto.

The Walking Dead ha raggiunto il picco di 17,1 milioni di spettatori a metà della sua corsa di 10 anni e ha quasi eguagliato il suo record personale con il finale della Stagione 7, che è stato l'episodio più seguito da quando il record è stato fissato a 17 milioni di spettatori dal vivo sintonizzati per scoprire chi aveva ucciso Negan (all'inizo della stagione 7). 

Mentre restiamo in attesa del finale di stagione, e aspettiamo anche novità sui film di Rick Grimes (Andrew Lincoln) i cui piani sono stati accelerati dal lockdown, riflettiamo su come la prima stagione iniziata senza quello che per quasi 9 anni era stato il protagonista abbia comunque saputo mantenere intatto il proprio fascino. 

Il merito è sicuramente da attribuire alla storyline di Alpha (Samantha Morton) i Sussurratori, che ha dominato la stagione, ma anche all'importante ruolo svolto da Negan (Jeffrey Dean Morgan), di cui per altro la showrunner Angela Kang ci aveva anticipato l'importanza nei nuovi episodi.

L'eredità di Rick è stata raccolta da Daryl (Norman Reedus), di fatto il nuovo punto di riferimento per i sopravvissuti, e la guerra contro i Sussurratori - ora guidati da Beta (Ryan Hurst) - sfocerà in un finale di stagione ad alto tasso di adrenalina.

Già rinnovata per un'undicesima stagione ufficializzata da tempo, The Walking Dead dovrà rivedere i propri piani produttivi non appena sarà possibile mettere in pre-produzione i nuovi episodi, le cui sceneggiature sono in lavorazione.

Continuate a seguirci per conoscere la data della messa in onda, e quella stabilita per l'arrivo del nuovo spin-off The Walking Dead: World Beyond, anch'esso rimandato a causa dell'emergenza Coronavirus.

Leggi anche

      Cerca