L'amica: la spiegazione e il finale del thriller argentino su Netflix

Il thriller argentino L'amica ha scalato rapidamente la classifica dei film più visti di Netflix. Ma il prequel di Perdida - Scomparsa non è privo di difetti e ha una trama farraginosa e lacunosa che fa nascere e lascia più di un dubbio.

Netflix I protagonisti de L'amica

I thriller si confermano tra le preferenze assolute del pubblico di Netflix. In pochi giorni, L'amica (La corazonada) ha scalato la classifica dei titoli più visti e ha mostrato agli spettatori i primi passi in polizia della (futura) detective Manuela "Pipa" Pelari. Il film è l'adattamento de La virgen en tus ojos della giornalista argentina Florencia Etcheves ed è il prequel di Perdida - Scomparsa, basato su un altro romanzo (con lo stesso titolo) della scrittrice, in cui la protagonista è (già) una investigatrice esperta.

Ma se la prima pellicola ha ottenuto recensioni discrete, la seconda ha fatto storcere il naso un po' a tutti. Il meccanismo de L'amica è farraginoso, i colpi di scena non proprio clamorosi e la trama che intreccia due casi (che a un certo punto diventano tre) procede a scossoni verso una conclusione didascalica, ma ugualmente lacunosa.

Se non vi importa degli spoiler o avete visto il film e avete bisogno di fare un po' d'ordine tra personaggi ed eventi, qui trovate la spiegazione e il finale.

La trama de L'amica

Manuela "Pipa" Pelari è una giovane recluta che viene assegnata alla squadra del brillante ma controverso detective Francisco Juánez. Mentre è alle prese con il suo primo caso, l'omicidio di Gloriana Márquez, figlia di un importante imprenditore, viene incaricata dal capo della polizia di indagare sul suo superiore.

Juánez è sospettato di avere investito e ucciso il giovane Patricio Galvan, che alcuni anni prima ha sparato accidentalmente alla moglie dell'uomo e ne ha causato la morte.

Pipa scopre ben presto che tutti hanno dei segreti e che la verità può essere sfuggente anche quando è in bella vista...

Il caso di Gloriana Márquez

La trama de L'amica si sviluppa (fondamentalmente) intorno a due casi. Il primo riguarda la morte di Gloriana Márquez, una viziata ragazza di buona famiglia che viene ritrovata cadavere nel suo letto dalla coinquilina, Minerva.

All'inizio, i sospetti ricadono sul fidanzato della giovane, con il quale Gloriana aveva litigato la sera prima di essere uccisa. Ma la domestica del ragazzo (che incidentalmente ha una relazione con lui) conferma l'alibi del giovane. A quel punto, a finire nella lista dei sospettati è Minerva. E messa alle strette in un interrogatorio condotto in modo poco ortodosso dal capo della polizia, la ragazza confessa l'omicidio dell'amica.

Ma Juánez non è convinto della colpevolezza della giovane, che ha fornito dettagli che non coincidono con la scena del crimine. Insieme a Pipa, il detective torna nell'appartamento delle due amiche e trova l'arma del delitto tra i vasi del terrazzo confinante con quello delle ragazze. Dopo avere ottenuto un mandato, il detective scopre che il giovane vicino di casa - Mauro, un ragazzo con dei problemi comportamentali - è ossessionato da Minerva e si introduce di nascosto nell'appartamento delle amiche per prendere dei piccoli trofei.

NetflixI protagonisti de L'amca
Joaquín Furriel e Luisana Lopilato sono Juánez e Pipa ne L'amica

Le accuse contro la giovane cadono e Mauro viene piantonato in ospedale, dove è ricoverato incosciente in seguito a una delle sue crisi. Ma prima che la polizia possa interrogarlo, il giovane scappa e torna a casa di Gloriana e Minerva, dove trova quest'ultima intenta a portare via le sue cose. 

Avvisata via radio dai colleghi, Pipa arriva all'appartamento proprio nel momento in cui Mauro e la ragazza si ritrovano uno di fronte all'altra. Quando il giovane si avvicina, Minerva lo pugnala con delle forbici per difendersi e la detective assiste impotente alla tragica fine di Mauro.

La giovane viene portata in commissariato, dove viene raggiunta dalla nonna, che in segno di riconoscenza regala a Juánez un prezioso ciondolo di famiglia a forma di gufo. Ed è in questo momento che per il detective e Pipa le tessere del puzzle vanno al loro posto. Guardando Minerva mentre rilascia la sua deposizione, la poliziotta si ricorda che la giovane ha colpito Mauro impugnando le forbici con la mano destra. E Juánez collega il ciondolo a un inspiegabile segno trovato sul cadavere di Gloriana.

Minerva ha davvero ucciso l'amica in un impeto di rabbia e gelosia, perché quest'ultima le aveva fatto credere di avere venduto il prezioso gufo (che in realtà era nascosto sotto al cuscino). Il fatto di essere mancina aveva contribuito a scagionarla, perché i colpi mortali erano stati sferrati con la mano destra. Ma quanto accaduto con Mauro ha dimostrato che per alcune azioni è destrorsa. E la scena del crimine era diversa da come l'aveva descritta perché era stata modificata (involontariamente) da Mauro. 

Il caso di Patricio Galvan

Il secondo caso de L'amica è quello della morte di Patricio Galvan, che viene investito e ucciso da un'auto pirata mentre si trova su una strada poco praticata. I sospetti ricadono su Juánez, perché il giovane alcuni anni prima ha colpito a morte la moglie del detective in un tragico incidente. E Pipa viene incaricata dal capo della polizia di indagare sul superiore mentre lavora con lui al caso di Gloriana Márquez.

L'arrivo in ritardo di Juánez sulla scena del crimine e una telecamera che registra l'auto dell'investigatore vicino al luogo dell'incidente sembrano confermare il coinvolgimento del detective nella morte di Galvan. Ma Pipa continua a indagare e scopre che in realtà l'uomo si è presentato quasi un'ora dopo a casa di Gloriana e Minerva perché è stato in ospedale. La giovane poliziotta scopre che Juánez è gravemente malato di cuore, ma rifiuta di farsi curare e si fa aiutare alla meglio da un medico suo amico.

Anche le riprese delle telecamere esterne dell'ospedale sembrano confermare l'alibi del detective. Ma un fotogramma cambia completamente la prospettiva, perché mostra Juánez scendere da una macchina rossa, diversa dalla sua e dello stesso colore di quella che ha ucciso Patricio.

NetflixL'amica: poster
Il poster de L'amica

Dopo quest'ultima scoperta, il capo della polizia estromette Pipa dalle indagini, dicendole che non vuole farle correre ulteriori rischi. In realtà, a chiedere all'uomo di allontanare la giovane è stato Juánez, che ha stretto un accordo con lui. 

Il capo della polizia finge con il fratello di Galvan, Zorro, di organizzare un'imboscata al detective. Invece, il funzionario è d'accordo con il suo sottoposto. Juánez recupererà delle foto compromettenti del capo della polizia in possesso di Zorro. E il funzionario insabbierà la morte di Patricio (o almeno, così si capisce).

Su luogo dell'appuntamento si presenta anche Pipa, che vuole sapere se il detective ha davvero investito e ucciso il ragazzo. Juánez le dice che le spiegherà tutto in seguito all'incontro con il fratello di Galvan. Ma dopo un drammatico scontro a fuoco ha un infarto e solo la prontezza di Pipa gli permette di salvarsi. 

Il finale de L'amica

Il finale de L'amica è (o dovrebbe essere) un colpo di scena. Mentre è in ospedale, Pipa vede arrivare una donna al capezzale di Juánez e capisce la verità.

A uccidere Patricio è stata la suocera del detective, che ha agito per vendicare la figlia. Dopo avere colpito il ragazzo, la donna ha chiamato Juánez, che l'ha raggiunta, ha preso la sua auto e le ha dato la propria. Con la vettura della donna, il detective è andato all'ospedale, poi ha raggiunto la scena del caso di Gloriana Márquez e dopo ha riportato la macchina a casa della suocera.

In seguito, Juánez ha usato le sue conoscenze per insabbiare il caso non per sé stesso, ma per la madre della moglie.

Il romanzo La virgen en tus ojos di Florencia Etcheves Booket La Virgen en tus ojos
Il romanzo La virgen en tus ojos di Florencia Etcheves
Booket

La Virgen en tus ojos

8,95 €

Pipa trova la conferma della sua teoria a casa della donna, che aveva visto di sfuggita al funerale di Patricio e sotto l'appartamento del detective. La giovane recluta ha tutte le prove per incastrare la suocera di Juánez, ma lo farà?

Le due si incrociano brevemente dopo che la poliziotta ha lasciato l'abitazione della donna, dove si è introdotta di nascosto. Pipa guarda a lungo la colpevole della morte del giovane Galvan. Poi si volta, si tira su il cappuccio della felpa e va per la sua strada...

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca