Succede: il finale del film e del libro di Sofia Viscardi a cui è ispirato

Warner Bros. Una scena di Succede

Una storia d’amore rischia di perdersi con il finale di Succede: cosa accadrà? Ecco qual è l’epilogo della storia.

Succede, il film di Francesca Mazzoleni, è tratto dal romanzo omonimo di Sofia Viscardi, edito nel 2016. I giovani protagonisti raccontano la storia di Meg, un’adolescente introversa e riflessiva che, dopo essere passata attraverso tante sofferenze, scopre il vero amore.

Milanese con un padre ristoratore ed ecologista, Meg affronta l’adolescenza grazie ai suoi amici del cuore: Olimpia detta Olly e Tommaso detto Tom. I tre sono cresciuti insieme, conoscono le rispettive famiglie e da sempre condividono le gioie e i dolori della vita.

Meg è timida e riservata, Olly esuberante e allegra, Tom acuto e sensibile. Le cose cominciano a cambiare con l’arrivo a Milano di Samuele detto Sam, il cugino romano di Olly che manifesterà presto un grande interesse per Meg.

Il finale del film

Il film di Francesca Mazzoleni è diviso in due parti: la prima, che occupa i primi tre quarti del film, racconta dell’ascesa, della caduta e della rinascita di Meg, mentre la seconda della sua prima grande storia d'amore.

Dopo un lungo periodo di diffidenza, la ragazza prova un interesse per Sam, il cugino di Olly, che la corteggia ripetutamente. I due si mettono insieme. Improvvisamente, però, Meg scopre che dietro la sua relazione c’è un burattinaio ed è Olly.

La sua amica, per vederla felice, ha convinto il cugino a chiederle di uscire, orchestrando tutte le sue mosse in base ai gusti di Meg, alle sue letture preferite e a quello che le piace in un ragazzo. Tom sapeva tutto, anche se non era d’accordo.

Scossa e arrabbiata, Meg taglia fuori i suoi amici e il suo ragazzo dalla propria vita. Li blocca, li evita e non vuole più parlarci. Si avvicina a una compagna di scuola, Stefania, che la porta con lei nelle serate in discoteca dove guida la sua iniziazione all’alcol.

Warner Bros.Meg e Olimpia in una scena di Succede
Meg entra in crisi con la sua amica del cuore

In un’unica, drammatica serata vediamo Meg ubriacarsi e incontrare in pista Christian, il suo ex. In questo momento scopriamo la ragione della chiusura e della diffidenza di Meg: un anno prima aveva fatto l’amore con lui, per la prima volta, ed era rimasta incinta.

Due mesi dopo aveva avuto un aborto spontaneo, con il trauma che ne era derivato. Per fortuna arriva Tom a salvarla, tirando un pugno a Christian e portando via Meg dal locale. Durante la notte, in cui accoglie la sua amica a casa propria, le dichiara i suoi sentimenti.

Warner Bros.Meg in una scena di Succede
Meg, la protagonista di Succede

Nel frattempo Meg si riappacifica con Olly, salvandola dal trentenne di cui si era invaghita (dopo aver scoperto che in realtà è un padre di famiglia) e con lei ammette i propri sentimenti per Tom. I due coronano il loro amore in un lungo bacio sotto la pioggia (la stessa pioggia che aveva spaventato Sam, che si era precipitato ad aprire un ombrello).

Il finale del film raggruppa i momenti romantici di Meg e Tom, la loro prima volta e la confessione di Meg sulla gravidanza, prima che il ragazzo parta per il suo sogno, studiare in Argentina.

Prima di abbandonare Milano, Tom regala a Meg un coniglio bianco, che lei decide di chiamare come il suo ragazzo. Alla fine troviamo Meg sul tetto di casa sua, insieme a Tom-coniglio, in cui si lascia andare ai propri pensieri, pillole di filosofia adolescenziale, in attesa che il suo fidanzato torni a casa.

L'ultima battuta è particolarmente dissacrante, e riporta il tutto ai livelli easy dell'adolescenza.

Tom, vaff***

Lui, però, tornerà presto.

Le differenze tra il finale del film e del libro

Si può dire che il film sia abbastanza fedele al romanzo, anche se il tempo e l’arco narrativo, nella versione letteraria, sono spaccati esattamente a metà. 
La prima parte racconta i fatti: il raggiro di Olly, Sam che seguiva Meg ovunque, il loro fidanzamento, la rottura, l’abisso, fino al momento della dichiarazione d’amore a Tom.

La seconda parte è una rassegna di pensieri e spaccati di vita quotidiana di Meg e Tom fidanzati: le loro esperienze insieme, i momenti romantici, l’attesa prima volta, prima in assoluto per Tom e “prima in un certo senso” per Meg, e soprattutto il racconto della ragazza su una dolorosa verità mai svelata. La storia procede a gonfie vele fino all’allontanamento finale: in questo caso Tom riceve una proposta di una squadra di basket per giocare in un’altra città (e quindi non è l'Argentina a muoverlo in un altro paese).

Di fronte al dilemma, il ragazzo decide di trasferirsi ma promette a Meg di non dimenticarsi di lei e di tornare a prenderla non appena sarà possibile.

Warner Bros.Meg e Tom in una scena di Succede
È con Tom che Meg scopre cosa sia il vero amore

I due si separano e seguiamo il flusso di pensieri di Meg, prima del ricongiungimento. Tom è innamorato di Meg e torna da lei.

Il finale non necessita di una spiegazione. I due protagonisti sono cresciuti insieme, si sono scoperti anime gemelle e, nonostante la vita li potrà portare (anche in futuro) altrove per la propria realizzazione personale, il forte sentimento che li lega da quando erano bambini li manterrà sempre uniti. È successo e basta, non si poteva programmare o predisporre. Questo è il tema del film.

Che ne pensate? Vi è piaciuto questo film?

Leggi anche

      Cerca