Nessuno sa che io sono qui, il primo film cileno di Netflix

Un ex enfant prodige vive da tempo in un’isoletta del Cile per sfuggire ai propri traumi. L’incontro con una donna lo aiuterà a fare i conti con il proprio passato. È in arrivo Nessuno sa che io sono qui su Netflix.

Netflix punta sul Cile e il 24 giugno arriverà un film con Jorge García, che tutti ricordano come Hugo/Hurley di Lost, con la soundtrack di Carlos Cabezas.

La pellicola, Nessuno sa che io sono qui, ha partecipato al Tribeca Film Festival di New York, dove è stata premiata per la regia.

Prodotto da Fábula e dai fratelli Juan de Dios e Pablo Larraín (Pablo ha diretto Jackie con Natalie Portman) e diretto dall’emergente Gaspar Antillo, Nessuno sa che io sono qui porta avanti il primato e la responsabilità di essere il primo film cileno originale della piattaforma di streaming.

La pellicola avrebbe dovuto arrivare anche nelle sale ma a causa della pandemia approderà direttamente su Netflix.

Trama

Nessuno sa che io sono qui parla di un uomo di nome Memo Garrido, che negli anni ’90 era una baby star. Dopo un trauma, però, ha deciso di isolarsi in una piccola e remota isoletta del Cile, lontano dalla società che non ricorda nemmeno la sua fama.

Ora Memo vive sull’isola, aiuta gli zii nell’allevamento di pecore e sembra tranquillo, ma a volte i pensieri ossessivi su cosa fosse stato lo perseguitano come i ricordi di un artista dalla carriera distrutta sul nascere.

Un giorno, però, arriva una donna a dare uno scossone alla vita di Memo. Lei è Marta, che è disposta ad ascoltarlo e a obbligarlo a fare i conti con il suo passato. Grazie a Marta Memo capirà di avere una possibilità di riscatto.

NetflixJorge Garcia in Nessuno sa che io sono qui
Memo è interpretato da Jorge Garcia

Cosa svela il trailer

La fotografia livida e l'intensa colonna sonora accompagnano la parabola di Memo, un enfant prodige rovinato da un patto terribile.

Da adulto Memo è stravagante e solitario, ma l’incontro con una ragazza lo porterà ad affrontare il passato, mentre trascina le proprie giornate nell’isoletta remota del Cile.

Non manca neanche qualche battuta divertente.

Vivi nella preistoria qui! Non hai YouTube? Internet?

L’isola fuori dal mondo sembrerebbe l’unica medicina per il mal di vivere di Memo, ma l’uomo scoprirà che la vita gli riserva altro, se solo lui sarà disposto ad accoglierla.

NetflixIl poster di Nessuno sa che io sono qui
Il poster

Cast

Il film schiera come star principale Jorge García, attore di Omaha con origini cilene, che è il “gancio” della produzione noto a livello internazionale. Al suo fianco troviamo Millaray Lobos, già nota per Medea (2019), che interpreta il ruolo di Marta.

Ecco il cast completo del film.

  • Jorge García 
  • Nelson Brodt              
  • Juan Falcón    
  • Julio Fuentes              
  • Luis Gnecco               
  • Alejandro Goic                       
  • María Paz Grandjean  
  • Solange Lackington                           
  • Millaray Lobos                                   
  • Gastón Pauls               
  • Eduardo Paxeco         
  • Roberto Vander 

La casa di produzione Fábula è lanciata nei nuovi prodotti e dopo Nessuno sa che io sono qui ha rilasciato su Amazon Prime (dal 5 giugno) la serie El Presidente, incentrata su Sergio Jadue e sullo scandalo a proposito della corruzione di FIFA Gate.

Siete curiosi di scoprire questa storia intensa e appassionante?

Leggi anche

      Cerca