Relic, il trailer dell'horror che riscrive il genere della casa stregata

Una casa sinistra. Tre donne che rappresentano tre diverse generazioni. Lo spettro della malattia. Un'atmosfera misteriosa e inquietante. Relic, il film d'esordio della regista Natalie Erika James, si annuncia come un horror intenso ed emozionante.

Il topos della "casa stregata" è un grande classico del genere horror ed è (già) stato affrontato e rivisitato in una miriade di modi diversi. Di conseguenza, offrire una lettura originale è tutt'altro che facile. Ma a quanto pare, è quello che è riuscito a Natalie Erika James con Relic. Come riporta IndieWire, la pellicola d'esordio della regista di origini giapponesi e australiane ha ottenuto giudizi molto positivi al Sundance Film Festival 2020 e registra il 100% di critiche positive su Rotten Tomatoes.

Il film (di cui trovate il trailer in copertina) immerge gli spettatori in un dramma familiare, che ben presto sconfina in un thriller a tinte soprannaturali.

IFC MidnightL'horror Relic
L'horror Relic rilegge il topos della casa stregata in una maniera inedita e terrificante

La storia prende le mosse dalla improvvisa scomparsa dell'anziana Edna, che costringe la figlia, Kay, e la nipote, Sam, a fare ritorno alla cadente casa di campagna di famiglia dove vive la donna. L'incuria in cui versa la vecchia dimora porta madre e figlia a rendersi conto con angoscia che Edna sta scivolando nella demenza senile. E una vicina sembra dare a Kay un indizio sulla scomparsa di Edna legato alla malattia della donna:

Penso che fosse spaventata. Credeva che qualcuno entrasse in casa. 

Le ricerche continuano senza dare frutto, fino a che l'anziana donna ricompare all'improvviso, sporca di fango, coperta di escoriazioni e (apparentemente) immemore di dove è stata. Ma è davvero così o finge di non ricordare?

Mentre Kay e Sam affrontano in maniera diversa il ritorno a casa di Edna e la sua patologia, la donna diventa sempre più instabile e mette in guardia la figlia e la nipote da una presenza maligna che a suo dire si è introdotta tra i muri della vecchia dimora. All'inizio, Kay e Sam pensano che le parole di Edna non siano altro che un delirio frutto della demenza. Ma poco alla volta iniziano a pensare che davvero qualcosa non vada nella casa cadente al limitare del bosco.

IFC MidnightIl poster di Relic
Il poster dell'horror Relic

Tra gli addetti ai lavori che hanno visto il film in anteprima al Sundance Film Festival 2020 hanno già iniziato a circolare paragoni con altri due horror di grande successo degli ultimi anni, Babadook e Hereditary - Le radici del male. E non mancano elogi per il trio di protagoniste formato da Emily Mortimer (Kay), Bella Heathcote (Sam) e Robyn Nevin (Edna).

Il film scritto da Natalie Erika James insieme a Christian White, prodotto da Nine Stories Productions e AGBO e distribuito da IFC Mignight (negli USA) si rivelerà un nuovo, piccolo gioiello del genere horror?

Le prime risposte arriveranno il 10 luglio 2020, quando Relic debutterà in sala e in formato digitale in VOD negli USA. 

Leggi anche

      Cerca