On Becoming a God: la prima stagione della serie con Kirsten Dunst

Kirsten Dunst è una vedova determinata ad avere vendetta nella serie dark-comedy On Becoming a God, disponibile su TIMVision in Italia a partire dal 18 giugno. Ecco trama, cast e trailer.

Dopo aver riscosso grandi consensi di critica e di pubblico negli Stati Uniti, On Becoming a God è pronta a conquistare l'Italia. Di Robert Funke e Matt Lutsky, la serie è stata trasmessa per la prima volta su Showtime nel 2019 e, alcuni mesi fa, è stata rinnovata per una seconda stagione. A partire dal 18 giugno, On Becoming a God debutta su TIMVision con i primi 2 dei 10 episodi che compongono la prima stagione (gli altri verranno rilasciati nelle prossime settimane).

L'interpretazione del personaggio di Krystal, protagonista della serie, è valsa a Kirsten Dunst una nomination ai Golden Globes e ai Critics' Choice Television Awards. Un ruolo controverso e pieno di sfaccettature quello di Krystal, una donna che si ritrova improvvisamente a fare la madre single, sommersa di debiti e alle prese con sciacalli senza scrupoli. Ed è per questo che, con il preciso intento di trovare vendetta, decide di diventare come loro.

On Becoming a God è una serie brillante dal retrogusto amaro, una dark-comedy in piena regola. Kirsten Dunst è perfettamente credibile nei suoi luccicanti costumi anni '90, come dimostrano le prime convincenti immagini del trailer divulgate in Italia prima del debutto ufficiale della serie sulla piattaforma streaming TIMVision.

Al fianco della Dunst troviamo anche Alexander Skarsgård (il marito Travis) e, ancora, Théodore Pellerin (come Cody Bonar) e Mel Rodriguez (Ernie Gomes). Kirsten Dunst è anche produttrice della serie, insieme a Charlie McDowellGeorge Clooney e Grant Heslov.

La trama

Florida, 1992. Krystal Stubbs è una dipendente (sottopagata) del parco acquatico di Greater Orlando. Suo marito Travis, invece, fa l'assicuratore, ma è più concentrato sulla sua attività per la Founders American Merchandise, un'azienda multimiliardaria di multi-level marketing, che sul suo vero lavoro. Travis muore in un incidente e si scopre essere stato truffato dalla società. Krystal si ritrova da sola, con un figlio e piena di debiti da pagare.

Smokehouse Pictures/Pali Eyes Pictures/TriStar Television/Sony Pictures TelevisionUna scena di On Becoming a God
Kirsten Dunst è Krystal in On Becoming a God

Così, per riscattarsi, decide di fare carriera proprio alla Founders American Merchandise, la compagnia che le ha rovinato la vita per sempre: il suo unico scopo è distruggerla dopo essere diventata una dei dirigenti ai vertici dell'azienda.

Il cast

Kirsten Dunst è la protagonista indiscussa di On Becoming a God. A interpretare il marito Travis, presente solo in alcuni pochi frangenti della serie, è Alexander Skarsgård, reduce dal grande successo di Big Little Lies.

Nel dettaglio, ecco il cast completo della serie, tra ruoli ricorrenti e comparse:

  • Kirsten Dunst (Krystal Stubbs)
  • Théodore Pellerin (Cody Bonar)
  • Mel Rodriguez (Ernie Gomes)
  • Beth Ditto (Bets Gomes)
  • Ted Levine (Obie Garbeau)
  • Alexander Skarsgård (Travis Stubbs)
  • Usman Ally (Stan Van Grundegaard)
  • Cooper Jack Rubin (Harold Gomes)
  • Julie Benz (Carole Wilkes)
  • Melissa De Sousa (Mirta Herrera)
  • Sharon Lawrence (Louise Garbeau)
  • Mary Steenburgen (Ellen Jay Bonar)
  • Josh Fadem (Pat Stanley)
  • Kevin J. O'Connor (Roger Penland)
  • Billy Slaughter (Kissinger Haight)
  • David Paymer (Buck Bridges)
  • Shari Headley (Harmony)
  • Da’Vine Joy Randolph (Rhonda)
  • John Earl Jelks (Dr. Judd Waltrip)
Smokehouse Pictures/Pali Eyes Pictures/TriStar Television/Sony Pictures TelevisionKirsten Dunst e Alexander Skarsgård
Kirsten Dunst e un irriconoscibile Alexander Skarsgård in On Becoming a God

Ricordiamo che On Becoming a God è disponibile in streaming con i suoi primi episodi su TIMVision.

Leggi anche

      Cerca