Amanda Seyfried rifiutò il ruolo di Gamora (anche) per colpa di Jennifer Lawrence

I Guardiani della Galassia avrebbero potuto avere nel ruolo di Gamora l'attrice Amanda Seyfried, che però ha rifiutato il ruolo anche per evitare di sottoporsi a ore e ore di trucco!

Universal Pictures/Marvel Studios A sinistra Amanda Seyfried in Mamma Mia! e a destra la Gamora dei Guardiani della Galassia

A quanto pare, il verde non è il colore preferito di Amanda Seyfried!

L'attrice, intervistata durante il tour promozionale del film You Should Have Left, ha raccontato di quando ha rifiutato la parte di Gamora nel film Guardiani della Galassia del 2014.

La Seyfried ha detto di non essere una fan dei film Marvel e in quel momento ha solo pensato di non voler passare tante ore al trucco per diventare verde.

Ci penso spesso. In realtà non sono una che guarda i film Marvel, così, ho pensato una cosa tipo 'ah, non voglio essere verde'.

LEGO LEGO- Duplo Set Costruzioni, Multicolore, 41607
LEGO

LEGO- Duplo Set Costruzioni, Multicolore, 41607

16,90 €

Poi, nell'intervista, l'attrice statunitense ha spiegato che il suo pensiero di non voler essere verde era stato influenzato indirettamente dal racconto che le aveva fornito l'attrice Jennifer Lawrence, in relazione a quando quest'ultima è diventata blu per interpretare Mystica nei film degli X-Men.

Ricordo che una volta Jennifer Lawrence mi stava parlando di quando tempo ci voleva per farla diventare blu. E io pensavo che [quello che aveva passato] doveva essere tipo un inferno sulla Terra, perché oltre a passare un paio d'ore al trucco quando arrivi sul set, ne devi passare altrettante alla fine per togliere via tutto.

Nella featurette che si può vedere qui sotto, Jennifer Lawrence racconta il processo al trucco che l'ha portata a diventare il personaggio blu mutante degli X-Men.

L'attrice vincitrice del premio Oscar ha spiegato che per il suo personaggio non era previsto l'utilizzo della computer grafica e che quindi le venivano applicati sul corpo diversi strati di trucco.

Ciò, secondo la Lawrence, era particolarmente stancante, soprattutto in virtù del fatto che riusciva a dormire solo poche ore, al fine di poter arrivare sul set con largo anticipo e potersi sottoporre al lungo processo di make-up.

Jennifer Lawrence è apparsa in 4 film degli X-Men, quali X-Men - L'inizio nel 2011, X-Men - Giorni di un futuro passato del 2014, X-Men - Apocalisse del 2016 e nel più recente X-Men - Dark Phoenix del 2019.

Il ruolo di Gamora in Guardiani della Galassia è poi andato a Zoe Saldana, che è apparsa anche nel secondo capitolo diretto da James Gunn, in Avengers: Infinity War e anche nel film campione di incassi Avengers: Endgame.

Nell'immagine qui sotto, postato su Instagram dall'attrice stessa, si può vedere parte del processo che l'ha portata a diventare Gamora:

Probabilmente, oggi, chiunque abbia rifiutato un ruolo nel Marvel Cinematic Universe sarà pentito, dato il successo planetario del franchise e dei suoi film e, presto, della serie TV che debutteranno su Disney+.

Amanda Seyfried è nota per essere stata "la figlia di Meryl Streep" nei due film della saga di Mamma Mia!, sviluppatasi con un primo film nel 2008, un secondo capitolo nel 2018 e, pare, che ne sia in lavorazione un terzo (in questo articolo potete leggere i dettagli).

Insieme a Kevin Bacon - che ha anche avuto a che fare con il film di James Gunn - Seyfried è protagonista del thriller You Should Have Left, disponibile negli Stati Uniti d'America in modalità on demand.

Leggi anche

      Cerca